20°

32°

euro 2016

La Croazia comincia bene: Turchia battuta (1-0)

Decide un gol di Luka Modric

La Croazia comincia bene: Turchia battuta (1-0)

Luka Modric ha regalato la vittoria alla Croazia

Ricevi gratis le news
0

La Croazia comincia bene l'avventura nel girone D di Euro2016.

Al "Parco dei Principi" di Parigi batte la Turchia 1-0 grazie a un gol di Luka Modric. Successo più che meritato per i croati che colpiscono anche due traverse e legittimano il successo soprattutto nel secondo tempo dopo una prima frazione più equilibrata. La Turchia prende gol in un momento topico del match nel finale della prima frazione e nel secondo tempo, contro un avversario che fa valere la sua forza, non riesce a reagire a dovere, rischiando più volte di capitolare ancora.

Terim lascia in panchina il recuperato Yilmaz e affida l’attacco a Tosun. Cacic può contare su Mandzukic come terminale offensivo con dietro Brozovic, Rakitic e Perisic; a sinistra Strinic viene preferito a Vrsaljko. Subito pericolosa la Croazia al 2' con cross di Srna e tocco di destro di Rakitic con il pallone che sfiora il palo. Il ritmo della gara è alto e il gioco gradevole. Con il passare dei minuti la Turchia mantiene maggiormente il possesso palla alla ricerca di spazi. Al 17' la retroguardia turca si salva con un doppio rimpallo nell’area piccola su colpo di testa di Mandzukic. Al 22' cross di Perisic da sinistra e colpo di testa di Brozovic che salta più in alto di Hakan Balta ma manca in precisione. Al 28' cross di Srna in area, Babacan respinge con i pugni proprio sui piedi di Badelj che al volo conclude tra le braccia del portiere turco. Al 29' la prima vera occasione per la Turchia che sfiora il vantaggio: preciso cross dalla destra di Gonul per la testa di Tufan che costringe Subasic all’intervento in due tempi sulla linea. Al 41' la Croazia passa in vantaggio: Inan allontana il pallone dall’area, Modric lo raccoglie al volo trovando il tempo giusto e superando un Babacan non esente da colpe. La Turchia reagisce e al 44' su angolo di Erkin sul primo palo, Hakan Balta di testa manda sul fondo. Il primo tempo si chiude con la Croazia in vantaggio.

La ripresa comincia con il primo cambio del match per la Turchia con Sen al posto di Ozyakup. Al 7' Croazia vicina al raddoppio con una punizione di Srna che si stampa sulla traversa. Al 10' Perisic con una conclusione da sinistra costringe Babacan alla respinta in tuffo, la palla arriva a Srna che in area non trova la porta. Al 16' ancora Croazia insidiosa con stop di petto e conclusione di sinistro di Brozovic, palla fuori di poco. Al 20' altro cambio della Turchia con Yilmaz che prende il posto di Turan. Al 22': nuova palla gol per la Croazia: Perisic da sinistra salta Gonul e mette al centro per Perisic che non arriva sul pallone per un soffio. Al 24' Terim chiude la pratica cambi dando fiducia al 19enne Mor per Tosun. Al 27' cross di Mandzukic, colpo di testa di Perisic che colpisce la traversa, la seconda croata. Al 35' tentativo della Turchia direttamente su calcio di punizione di Erkin ma Subasic si fa trovare pronto. Ma al 37' è ancora la Croazia ad andare vicina alla rete con Perisic che calcia addosso a Subasic. Al 42' primo cambio anche per Cacic che inserisce Kramaric per Perisic. Al 45' dentro anche Schildenfeld per Rakitic. In pieno recupero c'è spazio anche Pjaca al posto di Mandzukic.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grave tamponamento in A4, coinvolto l'attore Marco Paolini

L’attore Marco Paolini

VERONA

Grave tamponamento in A4: ferite due donne, indagato l'attore Marco Paolini

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia

PGN

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia Foto

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

L'Onu dichiara guerra al Parmigiano: come il fumo. Coro di critiche

Il caso

L'Onu dichiara guerra al Parmigiano: come il fumo. Coro di critiche

6commenti

Processo sms

La Procura picchia duro

4commenti

SPACCIO

Affari d'oro con i ragazzini: condannati i baby pusher di piazzale Borri

4commenti

Soragna

E' morto il professor Demaldè, una vita per i campi e per l'Università

scuola

Via libera al trasferimento di 4 presidi

TRIBUNALE

La insegue e quando lei scende dall'auto la molesta: condannato

Varano

Addio a Villani, una vita per l'agricoltura

Funerale

A Collecchio l'ultimo saluto a Filippo, morto a 32 anni nell'incidente di Stradella

agricoltura

Calano le superfici coltivate con pomodoro da industria del Nord Italia

Bedonia

Maturità da applauso allo Zappa Fermi con jeep e degustazioni

il caso

E' morto il 66enne che ha tentato di uccidere la moglie a Martorano

COLORNO TORRILE

Dai sindaci il sì alla fusione: «Una grande opportunità»

PARMA

Quella 600 d'epoca che colleziona multe davanti al ristorante Foto

Parla il proprietario Andrea Bindani, appassionato di oggetti del passato

2commenti

politica

Pd, Bonaccini alla segreteria nazionale e Pizzarotti candidato alla Regione? Video

8commenti

Paura

Adolescente scompare nel nulla. Ore di angoscia per i genitori

VIOLENZA

Chiusa in casa per anni, picchiata e allontanata dai figli: fugge e fa bloccare il compagno

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le donne e quei maschi da educare

di Georgia Azzali

LA BACHECA

Ecco 20 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

BERGAMO

"Mi costrinse a prendere il Viagra", bufera su padre Zanotti

MOTORI

Piaggio: accordo con un gruppo cinese, nuove produzioni a Pontedera

SPORT

calcio

Serie A e B: estate rovente, calendari in alto mare

CALCIO

Giornata di nervi tesi anche in ritiro. Amichevole con Naturno e Lana: il Parma vince 6-1 Video

SOCIETA'

Hi-Tech

Blood Moon: il web per uno spettacolo unico

CALCIO

Reggiana verso il fallimento: il titolo sportivo è nelle mani del sindaco

MOTORI

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani