20°

30°

ATLETICA

Russia esclusa dalle Olimpiadi

Doping: la Iaaf non fa sconti

Russia esclusa dalle Olimpiadi
Ricevi gratis le news
0

Squalifica confermata: la Iaaf usa il pugno di ferro ed esclude l’atletica leggera della Russia dalle Olimpiadi di Rio. Per la prima volta nella storia dei Giochi una nazione, peraltro da sempre importante in pista, non potrà schierare atleti in gara. Uno schiaffo solenne per quel che è stato definito il doping di stato in Russia. Ma per la campionessa dell’asta Yelena Isimbayeva questa punizione collettiva è «una violazione dei diritti umani». A Vienna la federatletica mondiale, presieduta dall’ex campione britannico Sebastian Coe, doveva valutare se riammettere gli atleti russi alle gare internazionali, togliendo la squalifica sine die inflitta nel novembre scorso, o lasciarli in purgatorio. Ha deciso per la seconda via.

BOICOTTAGGIO? «Sentenza già scritta, ma reagiremo» ha sibilato il ministro dello sport Mutko. E l’ombra di un boicottaggio totale dei Giochi, come ritorsione dei russi potrebbe prendere forma a cinquanta giorni dal via delle Olimpiadi. In verità la Iaaf ha preso le sue decisioni all’unanimità e senza dubbi: hanno pesato i casi di doping che nel 2015 hanno coinvolto troppi atleti, anche olimpionici. Tante perplessità poi ha sollevato il 'nuovò sistema antidoping russo. A Mosca dicono di essersi uniformati agli standard mondiali, «abbiamo accolto 100 richieste» ha detto giorni fa Mutko. Ma la Iaaf non ci ha creduto: «sono stati fatti progressi, ma non sono sufficienti, ci vorrà ancora tempo» ha detto Coe. Per la Iaaf «non è stato allestito un vero sistema di controlli, c'è ancora una diffusa tolleranza delle sostanze vietate, ci sono prove di depistaggi dell’antidoping». Prima che gli atleti russi tornino in gare internazionali, la Russia dovrà aver dimostrato «tolleranza zero» per il doping.

COLPEVOLI E INNOCENTI Nei vertici Iaaf non hanno fatto breccia nemmeno le proteste, non peregrine, degli atleti puliti, come la Isinbayeva, uno dei simboli dello sport russo, che ritengono ingiusta una punizione di massa, che non distingue colpevoli e innocenti, e toglie a tutti la possibilità di andare alle Olimpiadi. La campionessa minaccia di ricorrere alla Corte dei diritti dell’uomo.
Il verdetto Iaaf tuttavia lascia la porta aperta a qualche aggiustamento. Coe ha negato che il Cio possa ammettere ai Giochi gli atleti puliti, ma questi atleti possono chiedere di andare a Rio «a titolo neutrale», cioè senza bandiera. L'argomento è spinoso. Se ne parlerà martedì a Losanna in una riunione Cio. Gli spazi per una mediazione sono stretti. La Russia non vuole farsi umiliare, la Iaaf non vuole cedere di un millimetro. Gli atleti puliti vogliono andare a Rio con la bandiera russa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vip e fake news, quando la bufala corre sul web: e c'è ci casca Gallery

social

Vip e fake news, quando la bufala corre sul web: e c'è ci casca Gallery

Tweet inopportuni, Disney licenzia il regista dei Guardiani della Galassia

choc

Tweet inopportuni, Disney licenzia il regista dei Guardiani della Galassia

Trintignant, "per me la carriera è finita"

cinema

Trintignant, "per me la carriera è finita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

9commenti

Lealtrenotizie

Anna Maria Bianchi, il ricordo di Mauro Coruzzi

Lutto

Anna Maria Bianchi, il ricordo di Mauro Coruzzi

L'INCHIESTA

Maxi frode fiscale, indagati anche 2 professionisti parmigiani

Donazione

Fuoristrada all'avanguardia per la Cri

Concorso

A Valmozzola il clarinetto di Letizia Consigli è da primo posto

INTERVISTA

Squeri: «Vetro piano: innanzi tutto chiedete sicurezza»

COMUNE

Salso, la maggioranza diserta il Consiglio

ALMA

Davide Groppi racconta le sue luci «stellate»

FIDENZA

Addio a Macchidani, l'impegno in politica e a difesa dei lavoratori

lutto

Parma (e non solo) piange Anna Maria Bianchi: domani il rosario, lunedì i funerali - Video

dal ritiro

Parma, contro il Foggia (3-1) "buona forma fisica e applicazione degli schemi" Video

incidente

Schianto con la moto a Collecchio: grave un 21enne, in fuga l'amico 26enne Foto

soccorso alpino

85enne scivola su un sentiero a Lagdei e poi si sente male

Festa della lavanda alla Fattoria di Vigheffio Guarda chi c'era

Jihad

Terrorista iracheno arrestato a Parma torna libero e chiede lo status di rifugiato

1commento

GAZZAREPORTER

Piove, "acqua alta" in via D'Azeglio

1commento

gazzareporter

Caduto un pilastro in via Verona: "tragedia sfiorata" Foto

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, il nemico è nelle scelte quotidiane

di Luca Tentoni

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

ROMA

Scontrino omofobo: ristorante offende coppia gay. E dal web parte il boicottaggio

2commenti

PIEMONTE

Temporali sull'Astigiano e sul Torinese, ingenti i danni

SPORT

il commento

Vettel in pole: la netta superiorità della Ferrari

ciclismo

Tour: 14ª tappa, Fraile 1° sul traguardo di Mende

SOCIETA'

social

Il bimbo e il cane giocano divisi dalla staccionata Video

il disco

I Pooh alla ricerca del Graal

MOTORI

IL TEST

Il futuro secondo Bmw? Elettrificato:25 novità da qui al 2025

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto