19°

32°

allevamenti

Bovini "dopati": perquisizioni anche a Parma

Operazione in nove province, fermato un veterinario

Bovini "dopati": perquisizioni anche a Parma
Ricevi gratis le news
9

Scoperto dai Carabinieri un vasto traffico di farmaci veterinari illeciti da somministrare a bovini per aumentare la produzione di latte: perquisizioni in tutta Italia; fermato un veterinario.
Oltre 200 carabinieri dei Nas e dell’Arma territoriale hanno dato esecuzione in nove province italiane (Cremona, Mantova, Bergamo, Verona, Brescia, Parma, Piacenza, Rovigo e Ragusa) a 48 decreti di perquisizione, di cui 31 in allevamenti intensivi che ospitano 15-20mila capi di bestiame da latte.
I decreti sono stati emessi dal sostituto procuratore Ambrogio Cassiani della Procura della Repubblica di Brescia, anche nei confronti di sette indagati ritenuti responsabili di associazione a delinquere finalizzata al commercio e somministrazione di medicinali veterinari di provenienza illecita.
Le indagini e l’attività investigativa del Nas di Cremona hanno portato i militari ad eseguire, la scorsa settimana, un fermo di indiziato di delitto nei confronti di un medico veterinario, libero professionista, il quale, insieme agli altri indagati - professionisti del settore zootecnico - è stato trovato in possesso di una quantità ingente di farmaci veterinari privi di registrazione e autorizzazione all’immissione in commercio (due quintali circa di specialità medicinali comunitarie ed extracomunitarie, 20 chilogrammi di polvere anonima, verosimilmente antibiotico, e 500 confezioni di farmaci di provenienza extra Ue).
L’indagine, avviata dal Nas di Cremona nel decorso mese di aprile, ha permesso di far luce su un vasto traffico illecito di somatotropina bovina, triangolata da paesi extra Ue e venduta in flaconi e siringhe ad allevatori di bovini da latte insieme ad altri farmaci veterinari, provenienti dal 'mercato nerò privi, quindi, di prescrizione e registrazione nonchè irregolarmente introdotti in Italia, che servivano a far aumentare fino al 20% la produzione di latte del bestiame trattato.
Le perquisizioni, eseguite dai militari all’interno di aziende commerciali e zootecniche, hanno portato all’ulteriore sequestro probatorio di 16 allevamenti, 4.079 capi di bestiame, 55 kg di sostanze farmacologicamente attive (tipo aspirina ed antibiotici) illegali e da sottoporre ad analisi, centinaia di confezioni medicinali veterinari irregolari, registri di carico e scarico di farmaci veterinari irregolarmente compilati, nonchè 80.000 litri di latte sottoposti a vincolo sanitario, per un valore complessivo stimato in circa 30 milioni di euro. A seguito di tali attività, sono state deferite all’Autorità giudiziaria complessivamente 26 persone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giorgio mezzatesta

    02 Novembre @ 13.40

    ma scusate di cosa ci preoccupiamo? Ora i rifiuti arriveranno da fuori provincia e da fuori regione. Dovremmo essere tutti contenti dato che non fanno male alla salute(sic!). Mi chiedo a questo punto perché continuare a differenziare i rifiuti se poi dovremo prendere anche quelli di Napoli. Io pensavo che la differenziata servisse anche per rendere l'aria più pulita, mannaggia mi sono sbagliato.

    Rispondi

    • Vercingetorige

      02 Novembre @ 19.22

      NON DOBBIAMO ESSERE NE' CONTENTI , NE' TERRORIZZATI ! Che il termovalorizzatore non si sarebbe fatto "affamare" da Folli lo sto dicendo , qui sul"forum" , da almeno un anno . Peraltro il Comune di Parma sta consentendo ad IREN di devastare le strade di tutta la città per posare le tubazioni del teleriscaldamento , alimentato dall' inceneritore . Poi l' ineffabile Folli vuole "affamarlo" per farci scaldare con gli zolfanelli !

      Rispondi

  • cambogiano

    01 Novembre @ 22.17

    Vercingetorige: spiacente, non posso proprio sostenerti nella tua lotta pro-inceneritore. se dei materiali si possono riciclare e fare la raccolta differenziata non è un'impresa così difficile, perchè si dovrebbe bruciare tuttosbattendosene i maroni? il tempo impiegato è il medesimo sia che si faccia un solo sacco che si facciano 3 sacchi, basta ricordarsi le semplici date e orari di raccolta, nulla di trascendentale.

    Rispondi

    • Vercingetorige

      02 Novembre @ 19.14

      IO NON FACCIO UNA "LOTTA PRO-INCENERITORE" ! IO DICO CHE IL TERRORISMO IDEOLOGICO IN PROPOSITO E' INGIUSTIFICATO ! L' inceneritore non è il mostro che ci ucciderà tutti di cancro. Le principali cause di inquinamento atmosferico sono altre.

      Rispondi

  • giorgio mezzatesta

    31 Ottobre @ 15.23

    la maggior parte degli allevatori sono onesti e perbene, qualcuno un po' meno....Chi tratta gli animali con farmaci senza il rispetto dei tempi i sospensione mette a repentaglio la salute delle persone solo per far soldi. Ed è un fatto gravissimo. Sull'inceneritore(Vecingetorige) io mantengo molti sospetti e temo che non sia troppo salutare per noi parmigiani. Penso che sia sbagliato (ma accade sempre) sostenere che dato che c'è di peggio, si può lasciar passare ciò che è meno peggio(il termovalorizzatore). Mi si scusi il bisticcio di parole.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    31 Ottobre @ 12.21

    E QUESTE SAREBBERO LE MUCCHE COL CUI LATTE SI FA IL PARMIGIANO-REGGIANO , che , secondo il "disciplinare" , non dovrebbero prendere neanche un' aspirina ? POI LA MINACCIA PER LA "FOOD VALLEY" E' L' INCENERITORE ?

    Rispondi

  • Eli

    31 Ottobre @ 10.16

    mangiate mangiate pure la carne... Vi fa benissimo!!!

    Rispondi

    • Romeo

      31 Ottobre @ 12.25

      Perchè credi forse che le verdure e la frutta non sono pieni di pesticidi o nitrati causati da eccessiva fertilizzazione? La carne, come le verdure e tutto il resto, dipende da dove la compri.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bohemian Rhapsody: ecco le prime scene del film sui Queen

CINEMA

Bohemian Rhapsody: ecco le prime scene del film sui Queen Video

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia

PGN

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Paura per un uomo armato di coltello

Viale Duca Alessandro

Paura per un uomo armato di coltello

Denunciato

Il commesso ruba nel proprio negozio

MUSICA

Il concerto di Mannarino a Fontanellato: ecco chi c'era Foto

GUERRA DELL'ONU AL PARMIGIANO

Beltrami: «Grave errore demonizzarlo»

1commento

INCENERITORE

Al coro dei «no» si unisce Franco Maria Ricci

Berceto

Sciacalli a Valbona, rubate le pietre del «Castello»

Parma calcio

Carra: «Siamo ottimisti e il mercato procede ma che danno d'immagine per noi»

DAL RITIRO

Rigoni raggiunge la squadra. Fermo Iacoponi, Scozzarella si allena a parte Video

Anche Carra e Faggiano dai giocatori a Prato allo Stelvio

Enpa

Gatti, è allarme randagismo

Università

Reggio, ritardi al test di Psicologia

Il caso

Sale e grassi: l'Onu dichiara "guerra" al Parmigiano. Poi la marcia indietro: "Solo una dichiarazione politica"

24commenti

parma

Portata con l'inganno in Italia e costretta a prostituirsi: minorenne salvata dai vigili

2commenti

12 tg parma

Migranti, la nuova mappa dell'accoglienza Video

PARMA

"Sì al divertimento sicuro": l'alcoltest davanti a locali e ingressi di feste Video

Ecco il calendario delle uscite dal 20 luglio in poi

Paura

Adolescente scompare nel nulla. Ore di angoscia per i genitori

Processo sms

La Procura picchia duro

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

4commenti

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

di Chichibio

ITALIA/MONDO

MILANO

Kabobo in carcere lavora e studia l'italiano

PIACENZA

Cade da cavallo e batte la testa, grave un 72enne. Ricoverato al Maggiore

SPORT

ciclismo

Tour: Thomas vince l'11ª tappa ed è la nuova maglia gialla

EDITORIALE

Va in scena «Il processo» di Kafka

SOCIETA'

curiosità

Spopola sul web il primo robot in cerca di un'anima

VERONA

Grave tamponamento in A4: ferite due donne, indagato l'attore Marco Paolini

MOTORI

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani