14°

26°

Collecchio

Un capriolo sbranato da due cani a Ozzano

Un capriolo sbranato da due cani a Ozzano

Foto d'archivio

Ricevi gratis le news
2

E’ stata una scena da non dimenticare quella che si è presentata davanti a una donna e la denuncia di quanto è capitato ad Ozzano Taro arriverà probabilmente, attraverso gli avvocati, fino in regione.
Lunedì mattina attorno alle 8,30 la donna ha sentito l’inconfondibile richiamo dei cani a caccia di una preda e, aprendo la finestra di casa dal lato che guarda i campi, ha scorto in lontananza un capriolo in fuga. «Ho visto che scappava verso una casa disabitata e circondata da una recinzione e ho subito pensato che così si sarebbe messo in trappola da solo, quindi sono scesa per cercare di aiutarlo». La donna non ha però fatto in tempo a raggiungerlo che i due cani gli erano già addosso e lo stavano letteralmente sbranando. «Non erano però cani come quelli che vengono utilizzati spesso per la caccia: sembravano più dei rhodesian – ricorda -. E comunque il loro morso era potente visto che uno dei due si è avventato su una gamba del capriolo e gliel’ha praticamente staccata».
Alla sua vista i cani scappano, pur rimanendo nei paraggi in attesa di «finire la preda», e allora si attacca al telefono per cercare qualcuno che aiuti l’animale. «Visto che siamo ad Ozzano, la prima telefonata l’ho fatta ai Boschi di Carrega e dagli uffici mi hanno dato il numero del guardiaparco». Da lì è iniziato un rimbalzo di responsabilità a cui, probabilmente, Simona non avrebbe mai creduto se non fosse capitato a lei. «Tra le tante telefonate che ho fatto mi hanno addirittura suggerito di chiamare l’Asl di Fidenza per sapere se c’era un veterinario disponibile, ho chiamato i Carabinieri, il Cras, l’Enpa, la Lipu e persino i veterinari della zona ma la questione dell’animale ferito non sembrava essere di competenza di nessuno. Solo alle 11,30, dal parco mi hanno richiamata per dirmi che uno dei loro ragazzi era in giro e che sarebbe potuto passare in circa mezz’ora: quando è arrivato, però, l’animale era già morto. Quel povero animale ha fatto quasi quattro ore di agonia. Nel frattempo nessuno si è nemmeno presentato a recuperare i due cani che lo avevano aggredito». Ma Simona non sembra intenzionata a far finire qui la questione. «Tra i tanti numeri che ho chiamato, c’era anche quello di Rescue Dogs che, fino alla fine dell’anno scorso, gestiva il recupero degli animali selvatici feriti per conto della provincia e mi hanno detto che non se ne occupano più perché la competenza è passata alla Regione e non hanno rinnovato l’accordo. Nel frattempo, in Regione, sono in corso le valutazioni sulle candidature in risposta al bando da 300mila euro pubblicato lo scorso 10 febbraio per la stipula di convenzioni per la raccolta, il trasporto e il primo soccorso della fauna selvatica ferita o in difficoltà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele E

    12 Marzo @ 09.09

    Concordo con Indiana: un paese dove due cani di quella taglia e potenza possono scorazzare indisturbati senza museruola, con nessuno che dica "sono miei", è proprio un paese di m...!

    Rispondi

  • Indiana

    11 Marzo @ 20.45

    Indiana

    Viviamo proprio in un paese di m....! Che vergogna,poveri animali!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutte le foto del  royal baby

FOTOGALLERY

Tutte le foto del royal baby

Lealtrenotizie

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

1commento

tg parma

Punta un'arma contro la fidanzata del figlio: paura in via Rezzonico Video

il fatto del giorno

Botte alla compagna sotto gli occhi della figlia: condannato Video

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

2commenti

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

9commenti

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

tg parma

Ok al bilancio di Fondazione Cariparma e via libera al nuovo Cda Video

la segnalazione

"Il parcheggio dell'Ercole Negri pericolosamente al buio da troppo tempo"

PARMA

Uno sprint al tramonto: il 4 maggio torna la Cetilar Run

Ecco il percorso della manifestazione: 8 chilometri dal Parco Ducale alla Cittadella

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

FELINO

Invalida per finta e denunciata per davvero

Sosta con un permesso falso sullo stallo per disabili in via Brigate Alpine: un'automobilista originaria del Napoletano scoperta e indagata dai vigili

1commento

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

PARMA

Casa nel Parco: gioco e lavoro vanno a braccetto Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

1commento

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

londra

Per il giudice Alfie può andare a casa, ma non in Italia. I medici frenano

piacenza

Due discoteche chiuse per alcol a minorenni

SPORT

CHAMPIONS

La Roma si sveglia tardi: il Liverpool vince 5-2

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

social

Da odio a sesso, le linee guida di Facebook sui post vietati

curiosità

La filastrocca sull'aereo Pippo recitata nei luoghi di Parma sotto le bombe Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento