14°

26°

mostre

Xerra: la valigia come simbolo del viaggio e della migrazioni

Negli spazi di Workout Pasubio Temporary

Xerra: la valigia come simbolo  del viaggio e della migrazioni
Ricevi gratis le news
0

Travellers, la mostra di Gionata Xerra aperta negli spazi di Workout Pasubio Temporary fino al 1 novembre, è un progetto multimediale e interattivo, fatto di immagini fotografiche ed istallazioni attraverso le quali l’ artista offre al visitatore un percorso di intima riflessione sul tema del viaggio, metafora per raccontare le “contraddizioni del mondo” attraverso 12 ritratti fotografici e due installazioni. I dodici ritratti rappresentano busti di uomini, donne e bambini nudi che fuoriescono da valigie, moderni simboli del viaggio e delle migrazioni. Inseriti in box retroilluminati, i volti «tracciati» con sensibilità e perizia tecnica dall’artista fotografo, sono testimoni di migrazioni che portano lo spettatore a ripercorrere con i protagonisti delle immagini viaggi, in alcuni casi ancora dolorosamente presenti, compiuti in prima persona, in altri casi “ereditati” dalle narrazioni della famiglia e dal popolo di appartenenza. Il loro ruolo è quello di testimoni di un “viaggiare obbligato” che continua reiteratamente a manifestarsi.
La prima installazione è composta da una lunga fila di valigie unite tra loro e appese a una parete. Alcune valigie attraverso uno spioncino invitano a guardare all’interno dove viene svelata una storia. La seconda installazione propone una sorta di “Scatola Magica” ove lo spettatore assume il ruolo di attore di un viaggio tanto coinvolgente da costringere ad un’intima riflessione, sul proprio viaggio nella vita o forse solo sulla vita stessa. Con intelligenza e forza espressiva, che si coglie nei gesti e negli sguardi, nella composizione e nel susseguirsi delle immagini, Xerra riesce a coinvolgere, sembra parlare di altri, ma in realtà – costringendoci a esercizi di immedesimazione – parla di noi, di come avremmo potuto essere e, più in generale, della nostra comune umanità. In questo terreno condiviso, l’artista invita ad una comprensione sulla cesura più netta e dolorosa dei migranti rispetto al loro paese e alla loro storia personale, su storie di sofferenza, di privazione, di sradicamento, ma anche di speranza, di riscatto, di inserimento sociale dove le valige, moderni simboli del viaggio e delle migrazioni, spesso sono consunte o lacerate, come se anch’esse avessero sofferto nel transito e replicassero le ferite dei loro propietari. Talvolta, invece, sono quasi nuove e alludono al successo dei migranti che sono riusciti a rifarsi una vita. Per l’esposizione, Promossa e sostenuta dal Comune di Parma in collaborazione con WO PA Temporary, Xerra ha progettato un nuovo e originale allestimento negli spazi dell’ex Officia Meccanica Manzini, interpretando le suggestioni di questo coinvolgente esempio di archeologia industriale. La mostra è corredata da un libro-catalogo edito da Silvana Editoriale. S.P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Operazione antidroga a Parma: cinque arresti

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

3commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

parma

Lotta alla zanzara tigre: si parte (con obblighi anche per i privati)

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Busseto

Rapina alla Banca popolare di Lodi, due condannati

Cooperativa Molinetto

Un viaggio in Islanda per coronare un sogno

Intervista

Franconi Lee: «Tosca al Regio come un thriller di Hitchcock»

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

8commenti

carabinieri

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

1commento

FATTO DEL GIORNO

Strattonano un'anziana, la fanno cadere e la rapinano alla fermata del bus

4commenti

PARMA

Un logo per la Barilla, concorso al Toschi: ecco le studentesse premiate Foto

Un concorso per premiare i dipendenti con 25 anni di anzianità in azienda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi e l'alibi del voto regionale

di Luca Tentoni

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

bullismo

Offese al prof a Lucca: perquisiti i sei indagati Video

MUSICA

Il produttore e dj svedese Avicii è stato trovato morto in Oman: aveva 28 anni Foto

SPORT

impresa

Scialpinismo: record italiano alla Patrouille des glaciers

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia