18°

ATLETICA LEGGERA

Bocchi e la Folorunso campioni d'Italia

Il triplista si è imposto tra gli Juniores e la quattrocentista tra le Promesse. Argento per Di Lazzaro e Baruffini

Bocchi e la Folorunso campioni d'Italia
Ricevi gratis le news
0
 

Esprimono bellezza queste medaglie che luccicano sul petto di così tanti parmigiani. Due d’oro, due d’argento, una di bronzo, e tanti riscontri importanti per gli altri atleti che tra sabato e domenica sono stati impegnati ad Ancona nei campionati italiani indoor juniores e promesse di atletica leggera.

Il primo gradino del podio è per Ayomide Folorunso e Tobia Bocchi, due cussini doc ma in forza nelle Fiamme Oro e nei Carabinieri, che hanno vinto rispettivamente i 400 metri Promesse (53’’60) e il salto triplo Juniores (15,52). Ad un passo dall’oro invece con la casacca del Cus Parma Lanzi Trasporti le Juniores Elisa Maria Di Lazzaro (8’’50, 60 h) e Marta Baruffini nel lancio del peso (13,35). Si tinge di bronzo invece la staffetta femminile 4x1 giro, che con Giulia Riccò, Alice Branchi, Clara Conte e Elisa Maria Di Lazzaro chiude con il tempo di 1’44’’69.

Un finale al cardiopalma per il quartetto rossonero che ha assaporato prima il sapore dell’argento, per poi vedersi assegnare il bronzo, a causa di un ricorso del Pro Sesto, prima squalificata per una irregolarità su un cambio, poi riattivata dai giudici, con le cussine già sul podio e con l’argento al collo.

Grandissima prova anche per la staffetta 4x1 giro maschile Juniores – composta da Matteo Orsatti, Antonio Manfredi, Matteo Bergamaschi, Steve Abe – che ha fatto suo il quarto tempo di 1’32’’85.

Altra grande soddisfazione in casa Cus Parma Lanzi Trasporti anche il secondo posto a squadre per quanto riguarda le Juniores femminili, frutto della somma delle singole prestazioni individuali.

A completare il quadro delle gare di ieri, grande prova anche per Matteo Orsatti, che con 8’’29 ha eguagliato il suo primato personale nei 60h, mentre Matteo Bergamaschi nella stessa gara ha migliorato il suo personale fermando il cronometro a 8’’44. Martina Manzini invece nel salto triplo Juniores ha chiuso la gara saltando 11,84 nonostante qualche problema fisico, mentre nel salto in alto Juniores Marco Margini non è riuscito ad andare oltre la misura di 1,85.

Tornando alle prestazioni da medaglia dei parmigiani, se Bocchi è riuscito a vincere nonostante i pochi allenamenti nelle gambe e una rincorsa praticamente dimezzata – il che significa meno velocità – straordinaria è stata la prova della Folorunso che è riuscita ad abbattere il muro dei 54’’.

La medaglia d’argento della Baruffini invece «è frutto di una gara che ho il dispiacere di aver affrontato con il freno a mano tirato, nonostante io abbia fatto il mio nuovo personale». E se il rammarico di un argento mancato nella staffetta è palpabile, la gioia per l’argento di Elisa Maria Di Lazzaro nei 60 h è tanta considerato che «avevo in testa di fare un tempo, e così è stato. In semifinale non sono stata precisa in partenza, mentre nella finale tutto è stato perfetto, sia sullo sparo che tra un ostacolo e l’altro».

L’atletica di Parma dopo questa due giorni non può che aver gli occhi che brillano, con la certezza che molte rose del suo giardino son già fiorite, e hanno il profumo di una bella e lunga primavera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La  'sexyprof' si candida alle Europee  in lista Popolari

elezioni

La 'sexyprof' si candida alle Europee in lista Popolari

2commenti

Charlize Theron

Charlize Theron

usa

Charlize Theron confessa, mio figlio Jackson è una bambina

Corona: giudici, per lui carcere soluzione adeguata

gossip

Corona, i giudici: "Per lui il carcere è la soluzione adeguata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

IL DISCO

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

di Michele Ceparano

1commento

Lealtrenotizie

Scossa a Pontremoli di 2,6

terremoto

Stamattina alle 7,06 una scossa a Pontremoli

La magnitudo è stata di 2.6. Spavento ma nessun danno

meteo

In arrivo nuvole e vento: Pasquetta a rischio

attentati

Sri Lanka, una dottoressa parmigiana: "Chiusi in albergo per il coprifuoco. Siamo spaventati"

1commento

quartiere pablo

Droga, denunciati due nigeriani

gattatico

Dal carcere perseguita la sua ex compagna

Continue minacce telefoniche: 40enne denunciato dai carabinieri

finanza

Le Fiamme Gialle piangono il tenente colonnello Petese

Morto a 42 anni, lascia la moglie e due figli di 5 e 2 anni

incidente

Ciclista61enne a terra a Pilastro: è in gravi condizioni

SICUREZZA

Vigili del fuoco al lavoro in via Cremonese

Hanno messo in sicurezza un tratto di strada tagliando rami pericolanti

a passeggio

Pasqua in città: foto-cronaca di una giornata tra arte e relax

a Sanguigna

Paura per un ciclista caduto: trasportato al Maggiore dall'elisoccorso

il messaggio

Il Vescovo Solmi: "Le croci di tanti sono le nostre: che sia una Pasqua collettiva"

rifiuti

Maleducazione anche nel giorno di Pasqua

solidarietà

Parma fa squadra e vince: cena per 1500 a San Patrignano Foto

COMUNE

Come vengono spesi i soldi delle multe

6commenti

MEMORIA

23 aprile '44: la guerra arriva dal cielo

WEEKEND

Tra cacce al tesoro, castelli e... vintage: l'agenda di Pasqua e Pasquetta

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La battaglia di Greta contro la nostra folle idea di sviluppo

di Vittorio Testa

2commenti

IL CINEFILO

Dalla Cortellesi 007 al Campione: tutti i film di Pasqua - Il video

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

BARI

Rovista tra 'gratta e vinci' buttati e vince 100mila euro

lucca

Scossa di terremoto: un fortissimo boato alle 21 di ieri

SPORT

sport

Tennis, Fognini nella storia: vince il torneo di Montecarlo

baseball

Il Parma Clima fa il bis: 2-7 a Godo

SOCIETA'

Disavventure

Ingroia ubriaco all'aeroporto di Parigi, niente volo per lui

2commenti

SOS ANIMALI

Cani da adottare

MOTORI

IL SALONE

New York, news e curiosità dagli stand

MOTORI

Arona, Ibiza e Leon a tutto gas: il senso di Seat per il metano