13°

28°

bardi

Il castello è tornato in mano ai bardigiani

La cooperativa «Diaspro Rosso» sostituisce la «Parmigianino» di Fontanellato. La fortezza sarà riaperta il 12 marzo

Il vicesindaco Giacomo Barbuti, il sindaco Giuseppe Conti ed una parte del team che si occuperà della nuova gestione, Andrea Pontremoli (presidente del Centro Studi Valceno), Fabrizio Costa (presidente della Diaspro Rosso), Davide Galli (responsabile della comunicazione) e Alessandro Berzolla (Centro Studi Valceno)
Ricevi gratis le news
0

BARDI - Il castello di Bardi torna nelle mani dei bardigiani. È la cooperativa sociale locale «onlus Diaspro Rosso», infatti, ad aggiudicarsi la gara d’appalto per la gestione quinquennale della fortezza (da marzo 2014 a febbraio 2019) che, negli ultimi anni, era stata gestita dalla cooperativa «Parmigianino» di Fontanellato. Si tratta, di fatto, di un ritorno: la cooperativa, nata nel 2011 con l’obiettivo di raccogliere e rilanciare lo storico gruppo bardigiano «Diaspro Rosso» - da cui aveva acquisito formalmente nome e marchio - vanta un’esperienza di quasi 20 anni nella gestione del celebre castello dei Landi, anni di eventi con crescente successo che avevano fatto registrare record di accessi ampiamenti insuperati fino ad arrivare a 39.000 persone nel 2006. Negli ultimi 3 anni Diaspro Rosso, con il preciso scopo di rimanere attiva e ampliare il proprio bagaglio esperienziale, ha organizzato eventi in altri castelli della Valceno, registrando anche in quei casi record di partecipazione (in particolare nella roccaforte di Varano De’ Melegari). Una cooperativa bardigiana significa anche il coinvolgimento di personale valcenese, già qualificato e da formare, coadiuvato da figure con esperienze di livello internazionale che hanno partecipato alla stesura del progetto vincente. Almeno 7 persone per gestire i turni di presenza, sorveglianza, biglietteria e soprattutto per le visite guidate, coadiuvate da team specifici per la promozione, il marketing e la gestione dei grandi eventi. A tal proposito, è già iniziata la formazione in vista della riapertura che avverrà mercoledì 12 marzo.

«Il castello di Bardi - hanno commentato i nuovi gestori - esce da un profondo intervento di restauro che oggi consente di usufruire della maggior parte degli spazi con un’immagine di facciata estremamente attraente. La fortezza - hanno proseguito - come “volano” per il rilancio dell’economia di vallata nella creazione di eventi trasversali. In questa logica si inserisce la collaborazione con il Centro Studi Valceno che, grazie all’energica e brillante presidenza dell’Ing. Andrea Pontremoli, si occuperà specificatamente dello sviluppo di iniziative in ambito archeologico, storico e culturale».
Sabato 22 marzo è prevista l’inaugurazione del «Bastione di Artiglieria» fatto costruire da Manfredo Landi «Il Magnifico» nel XV secolo, uno straordinario recupero di un’area inaccessibile da secoli. Già in programma il primo grande evento, con il ritorno di un classico che, con la gestione Diaspro Rosso, ha sempre fatto registrare il tutto esaurito, con i parcheggi del paese saturati dai camper con relative famiglie a usufruire dell’ospitalità e ristorazione: «Pasqua e Pasquetta nel Medioevo». Domenica 20 aprile si terrà poi la manifestazione «Bardi storica», un accampamento vivente.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolta anche una squadra di basket di Parma

16 indagati e sequestro per 25 milioni. Come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

IL FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Incendio in una ditta di luminarie natalizie. Il Comune: "Chiudete le finestre"

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno