18°

28°

Basket

Varese fa piccola Avellino

Prosegue l'ascesa della squadra di Caja. Pesaro e Capo d'Orlando perdono ancora.

Varese fa piccola Avellino
Ricevi gratis le news
0
Continua la striscia di scalpi importanti per Varese, che contro Avellino viene guidata da un super Okoye da 26 punti. Agli irpini non bastano i 22 di Rich. La squadra di Caja inizia molto bene, rifilando la doppia cifra di vantaggio agli ospiti campani nel primo quarto, trascinati da un super Okoye, autore di 12 punti già nel primo quarto (26-14). L’Openjobmetis si limita a gestire il vantaggio andando al riposo lungo sul +11, con gli irpini guidati dai 13 di Rich (18-19). Avellino rientra in partita nel terzo quarto, portandosi anche fino al -3 a metà frazione, ma Varese reagisce e riesce ad andare all’ultimo riposo sul +8. La Sidigas si porta però avanti nell’ultimo quarto grazie agli sforzi di Wells, autore di 14 punti in 16 minuti, e la partita si accende. Varese si riporta avanti con la tripla di Larson, ed allunga il solco con Okoye, con una tripla clamorosa prima e con l’assist per Delas dopo, per il +6. Varese gestisce nel finale eventuali tentativi di rimonta di Avellino, ed ottiene la vittoria finale per 82-75.

Lo scontro salvezza va a Brindisi, Pesaro è sconfitta nonostante i 17 di Omogbo: per l’Happy Casa 22 di Moore, con 4/8 da 3 punti.  Nel primo quarto sono i pugliesi a tenere l’inerzia, rimanendo in vantaggio per buona parte del quarto e chiudendolo sul punteggio di 23-15, grazie ai 7 di Moore. Ancora più facile il secondo quarto per l’Happy Casa, che si porta anche a +20, e va all’intervallo lungo sopra di +16 (29-19). Prova a rientrare in partita la VL, riuscendo stavolta a difendere meglio, obbligando i padroni di casa a dover subire un parziale di 20-11, culminato con la tripla di Clarke che porta i pugliesi a chiamare il timeout, con Pesaro che si porta a -7.  L’ultimo riposo vede i padroni di casa in vantaggio di nove punti, con 20 di Moore. Il distacco non subisce scossoni nell’ultimo quarto, con Brindisi che vince anche l’ultima frazione per 22-20 e si assicura la vittoria finale per 91-80.

Sassari prova a dimenticare l’eliminazione in Europe Cup, e con una prova convincente offensivamente infligge a Capo D’Orlando l’undicesima sconfitta di fila in campionato. Per i Giganti 20 punti di Polonara, 18 a testa per Pierre e Jones. I siciliani, cui non bastano i 23 di Faust e la buona prestazione offensiva, pagano le alte percentuali degli ospiti.
 Inizio sprint della Betaland, grazie a due triple consecutive di Kulboka, ma Sassari evita la fuga dei padroni di casa grazie ad un gioco da 3 di Pierre ed una schiacciata di Jones, portandosi in vantaggio grazie alla rubata+schiacciata di Polonara, e la seconda persa consecutiva di Capo, concretizzata da Stipcevic, porta alla prima sospensione della partita per l’Orlandina, chiamata da Di Carlo sul 13-9 per i Sardi. Dopo la sospensione una tripla a testa per Faust e Stipcevic, con l’atmosfera al PalaSikeliArkivi che si scalda. Capo è ha la mano calda, con due triple consecutive da parte di Stojanovic e Maynor che regalano la parità a 4.24 dalla prima pausa. Capo è pimpante in attacco, a parte qualche persa, ma decisamente distratta in difesa, dove concede ben 32 punti alla Dinamo nella prima frazione, con Sassari che va al riposo sul +8 (24-32). Bostic sfrutta la differenza di velocità con Campani e porta la Dinamo al massimo vantaggio, +11, che diventano 14 con la tripla di Hatcher, che causa il secondo Timeout per Di Carlo.

Il timeout lo chiamerà due minuti dopo Pasquini, con Capo che si riporta a -9 grazie alla combinazione tra Stojanovic e Knox. I giganti però si riportano sul +18, grazie alle polveri bagnate dei Paladini ed alla tripla di Polonara. Le due squadre vanno all’intervallo lungo sul 42-56 per gli ospiti, guidati da 16 di Jones, a cui risponde Stojanovic con 9 punti. Problemi tecnici al tabellone dell’ex PalaFantozzi in apertura di terzo quarto, la partita riprende dopo almeno 20 minuti, con il cronometro dei 24 secondi fuori uso. In campo, l’inerzia non cambia, con Sassari ancora saldamente in vantaggio: il distacco che fa l’elastico tra gli 8 ed i 18 punti, con la schiacciata di Bostic che firma il +20, massimo vantaggio, a 4 dall’ultimo break. Diventa un +23 un minuto dopo con la tripla di Polonara.

Il terzo quarto si conclude sul 62-77 per il Banco di Sardegna. Capo non riesce a trovare la via della rimonta, complice un Polonara capace di segnare anche di tabella ed una terna non benevola nei confronti dei siciliani. La Betaland ci prova, ma ad ogni suo sforzo offensivo corrisponde un’amnesia difensiva che Sassari fa pagare carissimo, con triple che piovono a catinelle dall’angolo (4 di fila per i Sardi). Pierre la chiude emotivamente, con la schiacciata su Knox con tanto di fallo subito (e necessità di trattamenti medici per l’Ex Virtus). La Betaland riesce ad aggiudicarsi soltanto il quarto parziale, ma il risultato finale recita 89-103: Sassari mantiene la scia di Bologna in ottica playoff, per Capo continua la crisi con l’ultimo posto condiviso ancora con Pesaro.

Articolo in collaborazione con Basketissimo.com
 

Varese fa piccola Avellino

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

5commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

4commenti

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

1commento

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

1commento

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

21commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design