-1°

Basket

Gentile trascina la Virtus, Venezia ko

Colpo Varese a Sassari, Cantù sconfitta a Torino.

Gentile trascina la Virtus, Venezia ko
Ricevi gratis le news
0

Virtus Segafredo Bologna - Happy Casa Brindisi 94-85
La Virtus continua a vincere grazie al Career-High di Alessandro Gentile, autore di 31 punti con soltanto 8 tiri sbagliati, insieme a 6 rimbalzi. Le V nere piegano i Pugliesi sempre a distanza, ma mai completamente domi. Buon inizio per i padroni di casa, che dopo aver fatto la voce grossa nel primo quarto (grazie ad un 3/5 da 3, contro l’1/6 dei pugliesi), ricacciano i sogni di rimonta di Brindisi nella seconda frazione con un parziale di 9-0, che porta il +11 a 4 minuti dall’intervallo. La squadra di coach Vitucci rimane a contatto, accarezzando l’idea di andare al riposo sotto di 5 punti, ma Alessandro Gentile con una tripla molto contestata arriva a 16 punti in metà partita battendo la sirena. Per gli ospiti 14 punti di Smith a metà partita. L’inerzia nel terzo quarto non si sposta, con nessun parziale da parte delle due squadre, fino a quattro minuti dall’ultimo riposo, dove Brindisi passa dal-4 al nuovo -8, con la panchina che chiama Time-out. Sospensione che non paga dividendi per l’Happy Casa, che scivola a passivi anche peggiori, con l’equilibrio della partita che non cambia, con l’ultimo quarto che inizia sul +14 per le V nere. Stesso copione nell’ultima frazione, con Lafayette che ricaccia a -15 Brindisi con una tripla, dopo un momentaneo -10, a 4.30 dalla sirena, ma trenta secondi dopo arriva un parziale di 5-0, con Ramagli che ci vuole vedere chiaro e chiama time-out. Alla fine Brindisi si arrende davanti ad un devastante Gentile, che supera il trentello con la seconda tripla (su due tentativi) impossibile di serata. Per l’Happy Casa il passivo è reso meno impietoso dai 20 punti, con 6 rimbalzi, di Lydeka.

The Flexx Pistoia - Umana Reyer Venezia 93-83
Venezia vede fermarsi a sorpresa la sua striscia di vittorie a 6, cadendo davanti una Pistoia pressoché perfetta, spinta dai 29 punti +6 rimbalzi di Mcgee, ai campioni non bastano i 18+7 di Daye, che vedono così Milano staccarsi. Inizio sprint per Pistoia, che si portano anche sul +13, grazie a 4 triple ed alla difesa (4 canestri dal campo, 0 triple per i lagunari). Il punto esclamativo è dato dalla schiacciata dell’ex Mcgee, che arriva a dieci punti per un primo quarto da sogno per i toscani, terminato sul punteggio di 27-13.
Pistoia non stacca il piede dall’acceleratore, con il +19 raggiunto a due minuti dall’intervallo, che giunge sul punteggio di 45-33, grazie al colpo di reni nel finale della Reyer, autrice di un parziale di 7-0. Ma alla ripresa delle ostilità il copione non cambia, con Pistoia che torna anche sul +16, e si aggiudica anche la terza frazione, presentandosi all’inizio dell’ultimo quarto in vantaggio di 13 punti. la Flexx resiste alla rimonta dei campioni d’Italia, che si riportano a stretto contatto nel finale, ma ai padroni di casa non tremano le mani ed ottengano l’impresa, portandosi lo scalpo di Venezia.

Red October Cantù - Fiat Torino 93-90
Partita schizofrenica al Paladesio, con Cantù che in rimonta ottiene una vittoria fondamentale, suggellata da un secondo tempo da 61 punti (dopo un primo da 32): i Brianzoli agganciano proprio Torino, a cui non bastano i 30 di Washington, al settimo posto. Per la squadra di Pasquini 20 a testa dal duo Culpepper-Chappell, con 17 da Thomas, 14 da Smith e doppia doppia da Burns. Un inizio per i brianzoli nel segno della mira poco precisa, (7/22 al tiro complessivo), che rimangono aggrappati alla partita nel primo quarto grazie allo sforzo difensivo (4 palle perse per Torino). Culpepper prova a svegliare il Paladesio, con la sua prima tripla riporta a -4 la Red October, ma è uno strappo illusorio, con Pasquini costretto a chiamare il timeout dopo la tripla di Vujacic, che firma il +10 piemontese. Cantù non riesce a risalire la china, ed all’intervallo la Fiat è in vantaggio per 43 a 32. I Brianzoli escono rigenerati dall’intervallo, aprendo il terzo periodo con un parziale di 10-3, portando Torino a chiamare un time-out, Ma Cantù arriva al pareggio a quota 52, prima di subire una tripla di Washington. I padroni di casa tornano in vantaggio dopo 25 minuti (10-8), sul 61-60, ma Pelle riporta Torino avanti con un gioco da 3 punti, per il 61-63 all’ultimo break, con Cantù che dopo 32 punti nella prima metà ne segna 29 nel terzo quarto. La Red October non si ferma, andando più volte in vantaggio, continuando a martellare, ma Torino non molla regalando una partita vibrante e piena di emozioni. Il finale è al Cardiopalma, con Burns che raccoglie il 15esimo rimbalzo per inchiodare la parità, ed il 16esimo per guidare Cantù all’attacco, con Thomas che segna la tripla, decisiva, del +3 a 20 secondi dalla fine, con Torino che perde palla sulla successiva rimessa. Il libero di Culpepper e la schiacciata di Burns sulla rubata di Chappell siglano la vittoria Canturina. 

Banco Di Sardegna Sassari - Openjobmetis Varese 87-91
Varese insieme a Milano è l’unica a vincere in trasferta nel pomeriggio, espugnando Sassari grazie ai 27 di Okoye; ai padroni di casa non bastano i 24 di Bostic ed i 20 di Polonara. Grande equilibrio in apertura, con le squadre a stretto contatto, senza strappi, con Varese che conclude il primo quarto in vantaggio di 5 punti, massimo vantaggio, con la tripla di Tambone. L’Openjobmetis si porta in vantaggio anche di 13 punti, grazie ad un parziale di 15-7 nella prima metà del quarto, guidata dai canestri di Okoye, andando al riposo sul 39-52. Sassari nel terzo quarto rosicchia lo svantaggio, guidata da Spissu, Polonara e Stipcevic, portandosi in parità a 70 secondi dall’ultimo break, prima del gioco da 4 di Okoyeche riporta Varese avanti, per il +6 a fine terza frazione. I rossi iniziano bene l’ultimo quarto, ma grazie ad un parziale di 6-0 il Banco si riporta ad un solo possesso di svantaggio, a 3 minuti dalla fine. La Dinamo non ne ha più, e la difesa di Varese, unita alle triple sbagliate dai Sardi, consegnano la vittoria agli ospiti. 

Articolo in collaborazione con Basketissimo.com

Gentile trascina la Virtus, Venezia ko

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

robbie williams vs jimmy page

vicini-nemici

La lite Williams-Page continua con i decibel dei Black Sabbath (Per dispetto)

Parsons Dance: 16 e 17 febbraio 2019

spettacoli

Parsons Dance, la magia della danza atletica sbarca al Regio

Wanda Nara

Wanda Nara

"STRISCIA"

Tapiro d'oro a Wanda Nara: "Icardi? Rinnova..."

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Nonostante, libera" di Bruna Orlandi

La copertina del libro

LIBRI

"Il Bugiardino" di Marilù Oliva - "Nonostante, libera" di Bruna Orlandi

Lealtrenotizie

Il Parma incomincia benissimo anche il girone di ritorno: decidono i gemelli del gol crociati: 2-1 a Udine La classifica

SERIE A

Il Parma incomincia benissimo anche il girone di ritorno: decidono i gemelli del gol crociati: 2-1 a Udine La classifica

Udine

"Parma, vittoria meritata, anche se Sepe è stato determinante" Videocommento di Paolo Grossi

san leonardo

Auto in fiamme in via Milano La spaventosa sequenza video

OLTRETORRENTE

Via Musini, quel via vai da una casa che ha insospettito i residenti: pusher arrestato Video

3commenti

incidente

Scontro in centro paese a Corcagnano: una delle auto si ribalta Video

8commenti

fontevivo

2,6 milioni di euro per 42 comuni del Parmense Video

METEO

Appennino, si rivede la neve

gazzareporter

Strada Imbriani: giallo sul paletto, vandali o "auto pirata"?

1commento

rugby

Zebre sconfitte in casa dal La Rochelle 22-10

borgo retto

Sorpresi dai vicini mentre scassinano le porte di alcune abitazioni: arrestati Video

Prevenzione

Via Trento, bar chiuso per ordine del questore

BERCETO

Montagna 2000, i lavoratori contro Lucchi: "A rischio 42 posti in un territorio difficile"

2commenti

climber

Folla di fans per Adam Ondra: "Ecco cosa mi ha dato l'arrampicata" Video Foto

WEEKEND

Un sabato d'inverno tra sci, teatro e... festa del gelato: l'agenda

FIDENZA

Muore all'improvviso l'appuntato Biagio Vetrugno

QUATTRO CASTELLA

Bianello: il fantasma «parmigiano» entra nel percorso turistico

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il pasticciaccio del reddito di cittadinanza

di Domenico Cacopardo

1commento

IL DISCO

Led Zeppelin I, quando la leggenda ebbe inizio Video

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

Bergamo

Donna carbonizzata: indagata l'ex amante del marito

san polo d'enza

Intestano smartphone ad una persona morta da tempo: tre denunce

SPORT

Serie A

Inter, pareggio con il Sassuolo

20a giornata

La Roma batte il Toro 3-2 - La classifica

SOCIETA'

Lutto

E' morto "Bort", il vignettista che creò "Le ultime parole famose"

società

Lunedì arriva il blue monday, il giorno più triste dell'anno

MOTORI

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross

PROMOZIONE

Suv, l'offensiva "doppio zero" di Hyundai