22°

Basket

Coppa Italia, storico trionfo di Cremona

La squadra di Sacchetti domina Brindisi e iscrive il proprio nome per la prima volta nell'albo d'oro della manifestazione.

Coppa Italia, trionfo di Cremona
Ricevi gratis le news
0

È la Vanoli Cremona la vincitrice della Coppa Italia 2019: la squadra di Meo Sacchetti corona un fine settimana da sogno, battendo nettamente anche l’Happy Casa Brindisi per 83-74 dopo aver regolato Varese e Bologna nei turni precedenti. Per il ct della Nazionale si tratta della terza coppa: raggiunto Simone Pianigiani, il nativo di Altamura è il primo allenatore dopo Ettore Messina a vincere le Final Eight di Coppa Italia alla guida di due squadre diverse.

Il trionfo della Vanoli arriva al termine di una finale controllata abbastanza nettamente: Brindisi ha provato a lottare, sorretta prima da John Brown (13 dei suoi 21 punti arrivano nel primo tempo) e poi da Tony Gaffney (19, di cui 15 nel secondo tempo), ma le maggiori capacità di Cremona escono fuori alla lunga, con la squadra sempre capace di trovare il canestro giusto al momento giusto. Sugli scudi ci sono Crawford (18 con 8 rimbalzi e 5 falli subiti) e Saunders (18, di cui 9 nel primo quarto), ma è determinante anche l’apporto di Michele Ruzzier: tre triple fondamentali in tre momenti determinanti della partita.

Finale che stenta a decollare nel primo quarto, con Cremona che prova un primo strappo con due triple di un ispirato Diener, ma Brindisi è subito rapida a rispondere: Brown e Moraschini firmano il primo vantaggio pugliese. A quel punto sale in cattedra Andrew Crawford: i suoi 9 punti nel primo quarto sono fondamentali per fare andare la Vanoli sopra di 5 alla prima pausa (23-18). Brown continua a fare pentole e coperchi in avvio di secondo quarto, riportando sul pari Brindisi, ma Cremona scappa via con le triple di Saunders, Ruzzier e Crawford: +10 al 17’ (37-27). Gaffney prova a tenere in scia i pugliesi, ma all’intervallo è +8 per la Vanoli (45-37).

In avvio di ripresa Brindisi prova a riportarsi sotto con Brown, che firma il -6 (47-41), ma è un parziale solo illusorio: Cremona trova la quadra giusta in difesa, e i canestri importanti di Ruzzier e Ricci valgono il massimo vantaggio sul +12 (60-48), vantaggio ridotto di una sola unità all’ultima pausa (+11 al 30’). I due italiani sono poi provvidenziali nel rispondere colpo su colpo ai tentativi di rimonta firmati innanzitutto da Gaffney, l’ultimo a mollare dei suoi. La tripla del +15 di Ruzzier, soprattutto, è quella che decide e chiude il match, regalando il primo storico titolo a una squadra che non più tardi di 20 mesi fa subiva l’onta della retrocessione in Serie A2: a nulla serve il tardivo tentativo di rimonta dei pugliesi propiziato dalle triple di Walker e dal cuore del solito Gaffney.

Articolo in collaborazione con Basketissimo.com

Coppa Italia, trionfo di Cremona

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' caccia all'errore nella fiction "Il nome della Rosa"

spettacoli

E' caccia all'errore nella fiction "Il nome della Rosa"

Elvis

PARMA

"Bravo cantante di ballate, ricordiamolo". Ma era Elvis... Fra storia e musica: video

Spring party al Colle San Giuseppe. Chi c'era: le foto

pgn

Spring party al Colle San Giuseppe. Chi c'era: le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Speciale vinili: mandate le foto della vostra collezione

PGN

Speciale vinili: mandate le foto della vostra collezione  Gallery

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto: gravissimo un motociclista

roccabianca

Tragico schianto contro un'auto: muore un motociclista Video

tesori verdi

Non solo violetta: l'Orto botanico a colori conquista i visitatori Foto

PARMA

Tutti in coda per vedere il Palazzo Ducale: più di 3.100 persone a metà giornata

Testimonianza

«Mio padre sparito nel nulla, mia madre malata. E nessun aiuto»

podisti

ManaRace, i 700 che... la corsa fa primavera Foto

OSPEDALE

Un nuovo Centro oncologico per il Maggiore

WEEKEND

Tra spalla cruda, vinili e.. la caccia ai tesori di Parma: l'agenda di oggi

via la spezia

Scontro tra auto e bici a Baccanelli: ciclista ferito

DOCUFILM

Finalmente il «mat» Sicuri arriva sul grande schermo Il trailer

1commento

LUTTO

Addio a Josè Rossi, il suo spirito manca già nel Montanara

strage

51 tappeti a Parma per ricordare le 51 vittime della Nuova Zelanda Foto

Il ricordo

Riccardo Bertoli: il dolore dei commercianti e degli amici

SU SKY

Grignaffini giudice speciale di Masterchef

PARCO DEI POETI

La Festa della bicicletta debutta e fa il pieno

Assemblea

Avis, donatori ancora in calo ma crescono gli iscritti

PARMA

Incendio in una palazzina a Porporano  Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Amore e odio sulla corriera incendiata

di Vittorio Testa

1commento

CORSIVO

"Cara mamma, non è giusto"

di Anna Maria Ferrari

1commento

ITALIA/MONDO

scandiano

Circoncisione in casa, morto un bimbo di 5 mesi

NORVEGIA

La nave da crociera in avaria è rientrata in porto

SPORT

calcio

Azzurri, El Shaarawy e Piccini lasciano il ritiro. Niente Tardini

RUGBY

Munster-Zebre 31-12: gli highlights della sfida Video

SOCIETA'

VELLUTO ROSSO

Il "Barbiere", un Amleto "take away" e proposte "impertinenti" Video

bassa reggiana

Accusa un pirata della strada ma era caduta da sola: casalinga denunciata

MOTORI

ANTEPRIMA

La Porsche Cayenne diventa Coupé Foto

MOTORI

Techroad: Dacia si veste di rosso (e costa solo 3 euro al giorno)