-1°

EDITORIALE

Governo a tempo ma non fotocopia

governo gentiloni
Ricevi gratis le news
0

Ci siamo divertiti tutti a notare come Maria Elena Boschi si sia dimessa da ministro alle Riforme per sbucare come sottosegretario alla presidenza del Consiglio o come Angelino Alfano si sia trasferito dal Viminale alla Farnesina. A furia di «promoveatur ut amoveatur» (il «latinorum» che si usa quando una persona è promossa nella speranza, spesso vana, che smetta di fare danni), la prossima volta diventerà presidente del Consiglio. Ma adesso la ricreazione è finita e vale la pena di fare qualche ragionamento a mente fredda sul governo Gentiloni che si è appena insediato.
E' davvero un «governo fotocopia» come viene da pensare vedendone la composizione quasi immutata? Solo due volti davvero nuovi - sempre che si possa definire «nuova» Anna Finocchiaro - e qualche giravolta tra ministri che diventano sottosegretari e sottosegretari che diventano ministri non promettono una grande discontinuità. Così come il fatto che il potere del cosiddetto «giglio magico», le persone più vicine a Matteo Renzi come la Boschi e Lotti, non pare affatto scalfito. La carriera politica di Paolo Gentiloni, poi, come quella di Renzi anche se con un percorso decisamente diverso, non nasce all'interno del corpaccione del vecchio Pci. Insomma, per usare le parole di Pier Luigi Bersani, anche Gentiloni come Renzi non è entrato da piccolo nella «ditta». E quindi genererà la stessa diffidenza negli ex comunisti. Qui ci fermiamo con gli elementi di continuità. Ora analizziamo le differenze che ci sono. E che probabilmente conteranno molto.
Gentiloni, come tratto caratteriale è l'anti-Renzi: Paolo è calmo, pacato, riflessivo e con grandi capacità di mediazione, mentre Matteo è dinamico, spesso un po' sopra le righe, impulsivo e con un'innata propensione a tagliare i nodi intricati con un colpo di spada. Come si vede due stili personali quasi antitetici che si tradurranno in diversi stili di governo. Si governerà in prosa e non in poesia. E' probabile che ci saranno meno «slide», meno incursioni sui social network, si spera, meno comunicazione e più sostanza.
Con la sconfitta del progetto di riforma costituzionale, poi, è venuta meno l'enfasi sulla «Riforma» che era stato un po' il marchio di fabbrica del governo Renzi. E' sparito anche il ministero, per dire. Gentiloni ieri ha poi assicurato che, per quel che riguarda la riforma della legge elettorale, si affiderà al Parlamento e alla capacità dei partiti di trovare un punto di caduta tra le esigenze diverse e spesso contrapposte. Insomma, si passa dalla retorica della grande riforma pensata a Palazzo Chigi e quasi imposta al Parlamento al pragmatismo della maieutica parlamentare. Ancora una volta la poesia si trasforma in prosa.
Con il venir meno dello sforzo per le riforme istituzionali anche la maggioranza è diventata più ristretta: non serve più l'appoggio al Senato dei verdiniani visto che le defezioni dei senatori della minoranza Pd dovrebbero essere meno dirompenti. Anche perché l'asse del governo - con la la creazione di un ministero per il Mezzogiorno e con l'ingresso della Fedeli all'Istruzione - si è spostato a sinistra. Probabilmente non basterà e alla fine la crisi arriverà proprio dai senatori della minoranza Dem. Ma anche questo è calcolato. Perché se è vero che, come ha detto Gentiloni, il governo resta in carica finché riceve la fiducia, è anche vero che un governo debole come questo spesso non dura più di qualche mese. Il tempo giusto, per dirla in prosa e non in poesia, per trovare un compromesso sulla legge elettorale e poi tornare alle urne. Con qualche problema risolto. Si spera.

pferrandi@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La passerella per le spose di Asa T. da Bertinelli: foto

PGN

La passerella per le spose di Asa T. da Bertinelli Foto

Lopez-Solenghi e Mario Biondi al Regio, Gino Paoli al Nuovo

VELLUTO ROSSO

Lopez-Solenghi e Mario Biondi al Regio, Gino Paoli al Nuovo Video

Benedetta Mazza saluta i fan con una foto su Instagram: "Esperienza fantastica, grazie di cuore"

Grande Fratello

Benedetta saluta i fan: "Esperienza fantastica, grazie di cuore" Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

WORLD CAT

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

Lealtrenotizie

Un gruppo di parmigiani a Strasburgo: "Salvi perché abbiamo sbagliato strada"

ATTENTATO

Un gruppo di parmigiani a Strasburgo: "Salvi perché abbiamo sbagliato strada"

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», chiesti 75 rinvii a giudizio: ecco tutti i nomi

Intervista

"Io, colpita dalla legionella e in attesa della verità"

1commento

CONTROLLI NEI MARKET

Cibo mal conservato. Multe per 51mila euro

1commento

Colorno

Padovani si candida a sindaco: «Voglio scuotere il paese»

INTERVENTO

Mezzatesta: «I visoni liberi danneggiano l'ecosistema»

4commenti

BORGOTARO

Addio al prof Dario Delgrosso

Medici

Pierpaolo Vescovi al San Camillo Hospital di Forte dei Marmi

solidarietà

Giochi per i bimbi e prodotti per la tavola natalizia: l'appello di Emporio Solidale Video

BASEBALL

Tokyo 2020: il girone europeo punta su Parma (e Bologna)

PARMA

Due incidenti sull'Asolana, 6 auto coinvolte: traffico in tilt in zona Cortile San Martino

ATTENTATO

Strasburgo, i testimoni: "Colpi di pistola, poi di armi automatiche". Simona Bonafè (Pd): "Siamo al buio" Video

L'eurodeputato Fitto era al ristorante con la famiglia: "C'è grande panico"

EMILIA-ROMAGNA

Il bilancio della Regione: 12 milioni per l'aeroporto Verdi e più finanziamenti per Parma 2020

Previsti investimenti per un miliardo di euro: tutti i dettagli

7commenti

Legambiente

Pendolari, la Parma-Brescia resta tra le dieci tratte ferroviarie peggiori in Italia

carabinieri

52enne di Montechiarugolo arrestato per maltrattamenti in famiglia (dopo 5 denunce)

2commenti

Colorno

La vicina "è insopportabile", minacce e dispetti: 57enne ai domiciliari Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Manovra, il tempo è poco ma non è ancora scaduto

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

Trattoria Le Viole, stagionalità e leggerezza in cucina

di Chichibio

ITALIA/MONDO

caorso

Picchia la moglie e aggredisce i carabinieri con la zappa, arrestato

incidente

Investito da un treno a Fiorenzuola: muore operaio 59enne. Circolazione interrotta tra Piacenza e Fidenza

SPORT

CALCIO

Inter e Napoli fuori dalla Champions

sport

Glorie rossonere nuove e antiche: parate di stella al gala del Cus Le foto

SOCIETA'

gusto

Non solo caffè, arriva la macchina per la birra in capsule

GUSTO LIGHT

La ricetta detox - Vellutata di zucca e farina di mais

MOTORI

motori

Skoda manda in pensione Rapid: è l'ora di Scala

SUV

Renault Kadjar: restyling dopo tre anni