-1°

14°

Crisi

Famiglie più accorte: aumenta il risparmio

Soldi e risparmio

Soldi e risparmio

Ricevi gratis le news
0

 

Le famiglie italiane sulla scia della crisi accentuano la propensione al risparmio che, dopo il minimo storico dell’8,4% raggiunto nel 2012, dovrebbe infatti aumentare nel 2013 di circa un punto percentuale. Lo stima l’Osservatorio
Risparmi delle Famiglie di Gfk Eurisko e Prometeia che evidenzia anche come il risparmio su investimenti finanziari si riduca ancora, ma crescono i fondi comuni di investimento che a fine 2013 dovrebbero costituire più dell’8% del totale delle attività finanziarie.
Crisi: famiglie piu' accorte, risparmio aumenta 1% in 2013 (2)
ROMA, 9 NOV – L'aumento del risparmio – sottolinea L'Osservatorio Gfk Eurisko-Prometeia – rispecchia ancora la contrazione dei consumi e, dall’altro, la volontà delle famiglie di aumentare i livelli di risparmio per ricostituire lo stock di ricchezza finanziaria e reale eroso dalla crisi. Secondo le previsioni, la quota di reddito disponibile dedicata al risparmio dovrebbe crescere ancora nel prossimo triennio: l'uscita dalla recessione produrrà infatti un aumento del reddito disponibile che però non si tradurrà in misura proporzionale in una crescita dei consumi. Dovrebbe pertanto crescere il flusso di risparmio investito in attività finanziarie e il relativo contributo alla crescita complessiva della ricchezza finanziaria, con l’effetto di stabilizzarne la dinamica determinata negli ultimi anni soprattutto dalla volatilità dei mercati finanziari.
Nel 2013 le famiglie hanno allocato una quota importante dei propri risparmi in strumenti gestiti per le opportunità di investimento presenti sui mercati finanziari e per la minore appetibilità di forme alternative di investimento del risparmio, quali i titoli di Stato, nei quali le famiglie avevano prevalentemente investito nel 2011, e i depositi a risparmio, molto importanti nelle scelte di investimento del 2012. La raccolta netta di fondi comuni, in base alle stime di Prometeia, potrebbe raggiungere nell’anno in corso i 45 miliardi di euro, un risultato a cui non si assisteva dal 2000. Sul risparmio gestito le famiglie sono inoltre più soddisfatte: a metà 2013 un investitore in gestito su due ricorda rendimenti positivi nell’arco di 18 mesi. E il cliente dei prodotti gestiti è anche diventato più esigente e più maturo.  Come nel 2012, è poi aumentato l’appetito al rischio della clientela: è rimasto molto elevato l’investimento in fondi a cedola (presenti nel portafoglio di un investitore in fondi su quattro) ma è anche cresciuto quello in prodotti multiasset (fondi bilanciati e flessibili)che stanno contribuendo a reinserire nei portafogli una quota di investimenti azionari.
Le famiglie italiane sulla scia della crisi accentuano la propensione al risparmio che, dopo il minimo storico dell’8,4% raggiunto nel 2012, dovrebbe infatti aumentare nel 2013 di circa un punto percentuale. Lo stima l’OsservatorioRisparmi delle Famiglie di Gfk Eurisko e Prometeia che evidenzia anche come il risparmio su investimenti finanziari si riduca ancora, ma crescono i fondi comuni di investimento che a fine 2013 dovrebbero costituire più dell’8% del totale delle attività finanziarie.
Crisi: famiglie piu' accorte, risparmio aumenta 1% in 2013

 

L'aumento del risparmio – sottolinea L'Osservatorio Gfk Eurisko-Prometeia – rispecchia ancora la contrazione dei consumi e, dall’altro, la volontà delle famiglie di aumentare i livelli di risparmio per ricostituire lo stock di ricchezza finanziaria e reale eroso dalla crisi. Secondo le previsioni, la quota di reddito disponibile dedicata al risparmio dovrebbe crescere ancora nel prossimo triennio: l'uscita dalla recessione produrrà infatti un aumento del reddito disponibile che però non si tradurrà in misura proporzionale in una crescita dei consumi. Dovrebbe pertanto crescere il flusso di risparmio investito in attività finanziarie e il relativo contributo alla crescita complessiva della ricchezza finanziaria, con l’effetto di stabilizzarne la dinamica determinata negli ultimi anni soprattutto dalla volatilità dei mercati finanziari.
Nel 2013 le famiglie hanno allocato una quota importante dei propri risparmi in strumenti gestiti per le opportunità di investimento presenti sui mercati finanziari e per la minore appetibilità di forme alternative di investimento del risparmio, quali i titoli di Stato, nei quali le famiglie avevano prevalentemente investito nel 2011, e i depositi a risparmio, molto importanti nelle scelte di investimento del 2012. La raccolta netta di fondi comuni, in base alle stime di Prometeia, potrebbe raggiungere nell’anno in corso i 45 miliardi di euro, un risultato a cui non si assisteva dal 2000. Sul risparmio gestito le famiglie sono inoltre più soddisfatte: a metà 2013 un investitore in gestito su due ricorda rendimenti positivi nell’arco di 18 mesi. E il cliente dei prodotti gestiti è anche diventato più esigente e più maturo.  Come nel 2012, è poi aumentato l’appetito al rischio della clientela: è rimasto molto elevato l’investimento in fondi a cedola (presenti nel portafoglio di un investitore in fondi su quattro) ma è anche cresciuto quello in prodotti multiasset (fondi bilanciati e flessibili)che stanno contribuendo a reinserire nei portafogli una quota di investimenti azionari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Chiara Amarù: «Rosina oggi sarebbe molto social»

Intervista

Chiara Amarù: «Rosina oggi sarebbe molto social»

La luna e il ponte de Gasperi La "Superluna": foto dei lettori

Gazzareporter

La luna e il ponte de Gasperi La "Superluna": foto dei lettori

Acquolina: quelli che  si incontrano  in via D'Azeglio - Fotogallery

feste pgn

Acquolina: quelli che si incontrano in via D'Azeglio Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

Trattoria Leoni

Trattoria Leoni

CHICHIBIO

Trattoria Leoni, la buona cucina della tradizione parmigiana

Lealtrenotizie

Oltre 400mila euro scomparsi: altri tre amministratori nei guai

CONDOMINI

Oltre 400mila euro scomparsi: altri tre amministratori nei guai

4commenti

PROVINCIA

La popolazione del Parmense supera quota 450mila abitanti. Gli stranieri sono il 14,2%

Gli abitanti sono 452.015 (+0,48%). Il numero di stranieri residenti è oggi il più alto della storia: 64.209

LUTTO

Il baseball parmigiano piange Ismaele Fochi

Soragna

Truffe, nei guai un finto corriere

PARMA

In fiamme la cappa: paura alla pizzeria "La brace" in via Abbeveratoia

CARABINIERI

Tentano il furto a Neviano: due albanesi arrestati a Vezzano sul Crostolo

'NDRANGHETA

Processo «Stige», chiesti 8 anni di condanna per l'imprenditore Gigliotti

PARMA

Radio Taxi: risolti i problemi tecnici, il centralino funziona regolarmente

COLORNO

Il "Re del Po" di Boretto raccontato in foto: Erika Sereni espone a Fotografia Europea Foto

"L'isola di Pan o un altro Po" farà parte del circuito Off della manifestazione reggiana

Lutto

Addio a Ivaldi, uomo di fede e d'impresa

Sorbolo Mezzani

Strade dissestate, stanziato mezzo milione

SORAGNA

Servizi Italia investe in una startup che sviluppa app e siti per il settore lavanderia

Calcio

D'Aversa nel club dei «centenari»

SERIE A

Tre sondaggi... in uno per votare "i migliori" del Parma di questa stagione

Sant'Ilario

Sfondano la vetrata e puntano al cambiamonete ma sono costretti a fuggire a mani vuote

L'arrivo dei carabinieri ha mandato a monte un furto in un bar di via Roma

VARSI

Addio a Jessica Busi, aveva 34 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LE NOSTRE IMPRESE

Carlo Rocchi: "Così Mahle scommette su Parma"

di Patrizia Ginepri

EDITORIALE

Silvio, Matteo e il bisogno di un accordo dopo la rissa

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Richiedenti asilo spacciavano vicino alla scuola di Montecchio. Salvini: "Saranno espulsi"

MODENA

Traffico di migranti: 5 arresti a Carpi

SPORT

Calciomercato

Juve, uno tra Dybala e Douglas Costa ai saluti

MOTORI

Mick Schumacher: "Il paragone con papà Michael non mi pesa, è il più grande"

SOCIETA'

PARMA

Giornate Fai: il Palazzo del Giardino e Palazzo Rangoni spalancano le porte Video-lancio

GUSTO LIGHT

La ricetta di primavera - Crema di asparagi al basilico

MOTORI

IL TEST

Come va l'ibrido Plug-In? Scopriamolo con Mitsubishi Outlander

MOTORI

Techroad: Dacia si veste di rosso (e costa solo 3 euro al giorno)