14°

25°

solidarietà

Una serata da modelle per le pazienti di Oncologia

Una serata da modelle per le pazienti di Oncologia

Lo spettacolo "Verso il sereno"

Ricevi gratis le news
0

 

Margherita Portelli
C’erano modelle da incanto, domenica sera, sul palco dell’auditorium Paganini. Indossatrici «normali», nel senso più bello del termine, disposte a ballare, applaudire, salutare e prendersi in giro con una naturalezza invidiabile.
Erano loro le ospiti d’onore del grande evento: pazienti, dottoresse e infermiere del reparto di Oncologia dell’ospedale Maggiore che, a fin di bene, si sono prestate a fare da mannequin. Per il secondo anno l’associazione onlus «Verso il sereno», che da anni opera al fianco dei pazienti oncologici e delle loro famiglie, ha organizzato «Musica, danza ed eleganza», una sfilata benefica, ma anche una serata di musica e danza, carica di emozione, patrocinata e co-organizzata dal Comune di Parma e dall’Azienda ospedaliero-universitaria. Un auditorium gremito di parmigiani ha accolto le presentatrici Antonella Giuberti e Luisella Notari, spalleggiate dalla simpatica Lucia Salviati, mentre a dare il benvenuto ai presenti ci ha pensato la presidentessa di «Verso il sereno», l’associazione cui andranno i fondi raccolti durante la serata. «Un semplice grazie alle persone che hanno reso possibile tutto questo - ha spiegato Gabriella Barbacini -: i pazienti, gli enti, le istituzioni, gli sponsor, i cittadini e, naturalmente, i medici e tutto il personale del reparto di Oncologia». Ed è stato proprio Andrea Ardizzoni, direttore della struttura complessa di Oncologia medica, dal palco, a spiegare la duplice importanza dell’evento: «Da una parte c’è la raccolta fondi per una realtà associativa che da tempo lavora per assistere ed aiutare i malati – ha dichiarato -, dall’altra c’è la volontà di vivere una serata di allegria e serenità; quasi un esorcismo nei confronti di una patologia che, come vediamo questa sera, è perfettamente compatibile con la bellezza e l’eleganza». 
Una lode per l’iniziativa meritevole è giunta anche dalla vicesindaco, Nicoletta Paci. Dopo le danze dei ballerini di «Studio Dance», la sfilata si è aperta con i modelli di «Carillon» e con un tuffo nei colori d’Africa grazie agli abiti della stilista ivoriana Armani Aya Nadia Eve. Le movenze eleganti dei danzatori Rita Croce e Davide Turrini, insieme alle voci del soprano Valentina Broglia e di alcuni allievi della sua scuola, e al piano del maestro Milo Martani, hanno poi intervallato e accompagnato i défilé dei capi vintage di «Giusi Slaviero» (con borse «Silvia Gatti» e berretti «Feltro & Feltro»), le creazioni di «Boutique Martani», le passerelle da sera di «Marco Couture» e, dulcis in fundo, gli abiti da sposa di «Effetto Sposa». A truccare e pettinare per l’occasione le modelle sono stati i professionisti di Salone Roberta, Oriana e Centro Benessere di Rosa Curati. 
Il gran finale è stato affidato a «mille» sorrisi: quelli di tutti i protagonisti della serata che, saliti sul palco per un ballo, hanno dimostrato come la voglia di sfidare la malattia passi anche attraverso la condivisione. Parma, ancora una volta, ha risposto all’appello inondando il «Paganini» di applausi. Il ricavato della serata sarà utilizzato per i numerosi progetti che l’associazione «Verso il sereno», attiva dal 1986 grazie alla volontà di un gruppo di donne operate al seno, porta avanti da tempo a sostegno dei pazienti dell’Oncologia. 
Margherita Portelli

C’erano modelle da incanto, domenica sera, sul palco dell’auditorium Paganini. Indossatrici «normali», nel senso più bello del termine, disposte a ballare, applaudire, salutare e prendersi in giro con una naturalezza invidiabile.Erano loro le ospiti d’onore del grande evento: pazienti, dottoresse e infermiere del reparto di Oncologia dell’ospedale Maggiore che, a fin di bene, si sono prestate a fare da mannequin. Per il secondo anno l’associazione onlus «Verso il sereno», che da anni opera al fianco dei pazienti oncologici e delle loro famiglie, ha organizzato «Musica, danza ed eleganza», una sfilata benefica, ma anche una serata di musica e danza, carica di emozione, patrocinata e co-organizzata dal Comune di Parma e dall’Azienda ospedaliero-universitaria. Un auditorium gremito di parmigiani ha accolto le presentatrici Antonella Giuberti e Luisella Notari, spalleggiate dalla simpatica Lucia Salviati, mentre a dare il benvenuto ai presenti ci ha pensato la presidentessa di «Verso il sereno», l’associazione cui andranno i fondi raccolti durante la serata. «Un semplice grazie alle persone che hanno reso possibile tutto questo - ha spiegato Gabriella Barbacini -: i pazienti, gli enti, le istituzioni, gli sponsor, i cittadini e, naturalmente, i medici e tutto il personale del reparto di Oncologia». Ed è stato proprio Andrea Ardizzoni, direttore della struttura complessa di Oncologia medica, dal palco, a spiegare la duplice importanza dell’evento: «Da una parte c’è la raccolta fondi per una realtà associativa che da tempo lavora per assistere ed aiutare i malati – ha dichiarato -, dall’altra c’è la volontà di vivere una serata di allegria e serenità; quasi un esorcismo nei confronti di una patologia che, come vediamo questa sera, è perfettamente compatibile con la bellezza e l’eleganza». Una lode per l’iniziativa meritevole è giunta anche dalla vicesindaco, Nicoletta Paci. Dopo le danze dei ballerini di «Studio Dance», la sfilata si è aperta con i modelli di «Carillon» e con un tuffo nei colori d’Africa grazie agli abiti della stilista ivoriana Armani Aya Nadia Eve. Le movenze eleganti dei danzatori Rita Croce e Davide Turrini, insieme alle voci del soprano Valentina Broglia e di alcuni allievi della sua scuola, e al piano del maestro Milo Martani, hanno poi intervallato e accompagnato i défilé dei capi vintage di «Giusi Slaviero» (con borse «Silvia Gatti» e berretti «Feltro & Feltro»), le creazioni di «Boutique Martani», le passerelle da sera di «Marco Couture» e, dulcis in fundo, gli abiti da sposa di «Effetto Sposa». A truccare e pettinare per l’occasione le modelle sono stati i professionisti di Salone Roberta, Oriana e Centro Benessere di Rosa Curati. Il gran finale è stato affidato a «mille» sorrisi: quelli di tutti i protagonisti della serata che, saliti sul palco per un ballo, hanno dimostrato come la voglia di sfidare la malattia passi anche attraverso la condivisione. Parma, ancora una volta, ha risposto all’appello inondando il «Paganini» di applausi. Il ricavato della serata sarà utilizzato per i numerosi progetti che l’associazione «Verso il sereno», attiva dal 1986 grazie alla volontà di un gruppo di donne operate al seno, porta avanti da tempo a sostegno dei pazienti dell’Oncologia. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paola Di Benedetto dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo

TELEVISIONE

Sexy Paola dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo Foto Video

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai "massaggiatori" ai film porno, la rivoluzione sessuale passo per passo Video Foto

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

In 5mila in piazza Garibaldi. I Baustelle sul palco dopo le 23

25 APRILE

In 5mila in piazza Garibaldi. I Baustelle sul palco

tg parma

Azzannata da un pitbull e insultata per il velo: la denuncia di una donna a Parma Video

La proprietaria del cane se n'è andata dopo il violento episodio

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta sugli affitti: 2 sfratti al giorno in media a Parma e provincia Video

Inquilini abusivi: proprietario di un appartamento "accolto" con un coltello

fidenza

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: gravissimo 67enne

politica

25 Aprile, Pizzarotti e "quei parlamentari che non hanno partecipato al corteo..."

Cavandoli: "Entrambe le parti erano mosse da motivazione valide e giuste"

6commenti

sfilata

Parma, 25 Aprile: tutti i colori della libertà Foto

AUTOSTRADE

Schianto in A1: due in Rianimazione. Incidente in A15 in serata

Una moto è finita a terra in A1 tra Fidenza e il bivio per l'A15

GAZZAREPORTER

Lago Santo: 25 Aprile al rifugio Mariotti

borgo gallo

L'accumulatore seriale ha «ridotto» così il palazzo in centro: le foto Video

carabinieri

Viale Mentana, arrestato con un etto di hashish il pusher dai mille nomi

4commenti

Fidenza

Addio a Pederzani, una vita per il calcio

parma calcio

Lucarelli e Munari, una camera per due

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

2commenti

cavriago

Non gli andava bene l’orario di consegna: prende la postina a bastonate

Fidenza

Matilde Farnese, da barista ad attrice

DEGRADO

Stazione, parcheggio H: vigilanza armata dalle 14,30 alle 22,30

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il 25 aprile e la memoria perduta degli italiani

di Michele Brambilla

LA BACHECA

Ecco 20 nuovi annunci per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

CAMERINO

Dopo la condanna per abusi assume un mix farmaci: morto prof di Anatomia

TECNOLOGIA

WhatsApp vietato ai minori di 16 anni in Europa

1commento

SPORT

CHAMPIONS

Il Real Madrid sbanca Monaco: 2-1 al Bayern

PARMA CALCIO

Verso Vercelli: Vacca torna in gruppo, si lavora per il recupero di Scavone Video

SOCIETA'

COPENHAGEN

Ergastolo all'inventore del Nautilus per l'uccisione della reporter

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel