18°

28°

Buone Notizie

Visite ai malati ematologici grazie all'auto donata dall'Ail

Visite ai malati ematologici grazie all'auto donata dall'Ail
Ricevi gratis le news
0

Caterina Zanirato
Da oggi i pazienti affetti da malattie ematologiche potranno ricevere le cure necessarie alla loro patologia direttamente a casa.
Basta alle lunghe file in ospedale e ai day hospital solo per un prelievo o una trasfusione, azioni purtroppo assai frequenti per chi soffre di patologie del sangue.
Grazie alla donazione ricevuta dall’Ail di Parma (associazione italiana contro le leucemie), da parte di Banca Monte, da ieri l’ospedale Maggiore è dotato di una Renault Clio con cui gli infermieri faranno visite domiciliari gratuite ai pazienti.
Il mezzo, infatti, permetterà ai volontari dell’associazione di ampliare il loro raggio di azione, assistendo un numero maggiore di persone, anche in provincia, tutti i giorni della settimana, festivi inclusi.
«E' una donazione importante - commenta il presidente dell’Ail Parma, professore ordinario di ematologia al centro trapianti di midollo osseo, Vittorio Rizzoli -. In questo modo i pazienti potranno ricevere le stesse cure che prima erano costretti a fare in day hospital tra le mura domestiche. Psicologicamente vuol dire molto».

Soddisfatto anche Alberto Guareschi, presidente di Banca Monte Parma: «Come banca siamo sempre stati vicini ai cittadini - spiega -. Vogliamo consentire ai pazienti di vivere la malattia in modo diverso: quest’auto vuole avere un valore sociale, al di là del suo valore economico».
Alla cerimonia di donazione, ieri mattina, erano naturalmente presenti anche i volontari dell’Ail di Parma, che continuano a impegnarsi per le tante attività dell’associazione: solo qualche settimana fa, per Pasqua, hanno presidiato strada Mazzini e viale Gramsci vendendo uova di cioccolato per beneficenza.
Parole di soddisfazione anche dal preside della facoltà di medicina, Loris Borghi: «Le donazioni, fortunatamente, sono tante - spiega -. Ma questa è speciale: l’Ail ci ha donato quest’auto, con il contributo di Banca Monte Parma, che rappresenta una svolta nella cura del malato. L’ospedale, infatti, è un luogo che crea disagi al paziente, per quanto ben organizzato sia. Per un malato ‘fragile’ è importante sentirsi a casa. Così come anche è favorita la sicurezza: tra le mura domestiche il rischio di contagio è minimo». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva.

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"