14°

25°

Buone Notizie

Cantarelli, l'avvocato "amico" dell'Eritrea

Cantarelli, l'avvocato "amico" dell'Eritrea
Ricevi gratis le news
1

di Luca Molinari

Da Parma ad Asmara (capitale dell’Eritrea), a bordo di un’utilitaria. Ventiquattro giorni di viaggio per mettere a disposizione la propria auto ai frati francescani che, tra le altre cose, gestiscono un orfanotrofio ad Addiquala, una località lungo la strada che porta dall’Eritrea al Tigrai (regione dell’Etiopia che fu teatro della disfatta di Adua -1896). Autore di questa insolita «impresa» benefica è Fabio Massimo Cantarelli, avvocato e presidente del Consorzio Agrario di Parma. «Ho deciso di intraprendere questo viaggio nel 2006 - spiega - per dare un aiuto concreto ai  frati  delll' ex “colonia primogenita”. Dopo essermi imbarcato ad Ancona per Patrasso, quindi Atene, poi Cipro, Haifa, Gerusalemme, ho quindi raggiunto Aqaba attraverso la depressione del Mar Morto per poi guadagnare Massaua ed infine Asmara. E’ stato un viaggio stupendo, ma soprattutto utile». Cantarelli non è nuovo a questo tipo di traversate a bordo di auto o fuoristrada (dalla Nubia al Sudafrica, alle capitali balcaniche, l’acrocoro abissino, il Paraguay, la Bolivia ecc.). Il legame con Asmara è nato nel '96 dopo un incontro a Parma con monsignor Luca Milesi, Eparca (cioè vescovo di rito orientale) di Barentu, personaggio molto legato al volontariato di Parma e noto in città. «Dopo che avevo inviato degli aiuti - precisa Cantarelli - il presule mi chiese di essere suo ospite per farmi capire come si svolgeva la vita quotidiana degli Eritrei. Fu un’esperienza stupenda perché seguivo il vescovo nella sua visita pastorale e potevo realmente capire come viveva la gente del luogo». Da allora si sono intensificati i contatti, soprattutto con la Provincia Francescana Eritrea, che gestisce in Addiquala, senza alcun aiuto pubblico, un orfanotrofio. «La chiesa cattolica (3% della popolazione eritrea) osserva il rito orientale che è un po' diverso dal nostro, - aggiunge Cantarelli - ma i francescani da sempre seguono anche il rito latino (il nostro) perché assistevano la comunità italiana mediante il locale Vicariato Apostolico di recente soppresso riducendosi il numero di italiani residenti». Il nostro concittadino ha inviato a suo tempo anche «una moderna attrezzatura apistica per la produzione di miele - prosegue - parte della quale è però diventata bottino di guerra delle truppe di occupazione dell’Etiopia durante il recente conflitto confinario». L’idea è quella di far apprendere la lingua di Dante ai ragazzi di Addiquala, per diffondere la cultura italiana ed offrire «maggiori opportunità ai giovani per il fatto di conoscere un idioma europeo. - dichiara - Ad Asmara, peraltro, opera una efficiente Scuola Italiana che rappresenta il meglio della proposta educativa del Paese ma che è accessibile solo per i ragazzi provenienti da famiglie abbienti. In realtà, la scuola di italiano è anche un "pretesto" per sostenere l’orfanotrofio, che soffre della gravissima situazione di miseria in cui versa l’Eritrea dove essere orfani diminuisce sensibilmente le speranze di vita». L’obbiettivo di Cantarelli, dopo un periodo di pausa, è di tornare al più presto ad Asmara. L’organizzatore degli aiuti è padre Gabriele Tesfamicael noto a Parma per essere il punto di riferimento delle adozioni a distanza che fanno capo alla Caritas diocesana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • antonio puglia

    30 Gennaio @ 08.20

    Sono un ex alunno del Collegio La Salle di Asmara. Ho tanto desiderio di avere notizie di Padre DOSIDEO. Per Piacere fatemi sapere dove e' sepolta la sua salma. Lui mi e stato vicino quando ero bambino. Ora ho 74 anni e penso di lui come uno dei miei benefattori. Per Piacere Manatemi sue notizie. Grazie. Antonio Puglia

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paola Di Benedetto dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo

TELEVISIONE

Sexy Paola dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo Foto Video

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai "massaggiatori" ai film porno, la rivoluzione sessuale passo per passo Video Foto

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Affitti, a Parma sono ancora tanti quelli che non pagano

INCHIESTA

Affitti, a Parma sono ancora tanti quelli che non pagano

TRUFFA

Vende il camper, ma gli rifilano un assegno falso da 30mila euro

Lutto

Addio a Sergio Alfieri, il partigiano «Felice»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

PARMA BASEBALL

400 giocatori in 60 anni di storia

INTERVISTA

Andrea Carè: «Davanti a Pavarotti mi tremarono le gambe»

Intervista

Jack Savoretti: «Fiero delle origini italiane»

Hobby

Pezzali e i trattori, storia di un amore

Via Farini

Ladro di cellulari incastrato dall'app

25 APRILE

In 5mila in piazza Garibaldi. I Baustelle sul palco

tg parma

Azzannata da un pitbull e insultata per il velo: la denuncia di una donna a Parma Video

La proprietaria del cane se n'è andata dopo il violento episodio

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta sugli affitti: 2 sfratti al giorno in media a Parma e provincia Video

Inquilini abusivi: proprietario di un appartamento "accolto" con un coltello

fidenza

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: gravissimo 67enne

politica

25 Aprile, Pizzarotti e "quei parlamentari che non hanno partecipato al corteo..."

Cavandoli: "Entrambe le parti erano mosse da motivazione valide e giuste"

6commenti

sfilata

Parma, 25 Aprile: tutti i colori della libertà Foto

AUTOSTRADE

Schianto in A1: due in Rianimazione. Incidente in A15 in serata

Una moto è finita a terra in A1 tra Fidenza e il bivio per l'A15

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il 25 aprile e la memoria perduta degli italiani

di Michele Brambilla

LA BACHECA

Ecco 20 nuovi annunci per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

CAMERINO

Dopo la condanna per abusi assume un mix farmaci: morto prof di Anatomia

TECNOLOGIA

WhatsApp vietato ai minori di 16 anni in Europa

1commento

SPORT

CHAMPIONS

Il Real Madrid sbanca Monaco: 2-1 al Bayern

PARMA CALCIO

Verso Vercelli: Vacca torna in gruppo, si lavora per il recupero di Scavone Video

SOCIETA'

COPENHAGEN

Ergastolo all'inventore del Nautilus per l'uccisione della reporter

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel