-0°

10°

Buone Notizie

L'Avis entra a scuola

Ricevi gratis le news
0

Un accordo per sensibilizzare e avvicinare gli studenti al mondo della solidarietà, della donazione del sangue e del volontariato. È questo l’obiettivo del protocollo sottoscritto tra Provincia di Parma, Ufficio scolastico provinciale e Avis provinciale Parma che mira proprio a portare i valori del dono nel mondo della scuola. L’accordo è stato siglato questa mattina in Provincia dall’assessore provinciale alle Politiche scolastiche Giuseppe Romanini, dal presidente dell’Avis provinciale Giuseppe Scaltriti e dal dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Armando Acri.

In particolare l’intesa, della durata di tre anni, mira a educare i ragazzi alla salute e più in generale alla convivenza civile e alla cittadinanza sociale, a sensibilizzarli alla promozione del dono del sangue, a informarli e formarli sulle problematiche ematiche, a ricercare e studiare iniziative che favoriscano la pratica del volontariato.  “Grazie a questo accordo la proposta dell’Avis, cioè la formazione al dono ma anche quella vera e propria sui temi legati alla donazione del sangue, viene stabilmente riconosciuta all’interno del sistema scolastico provinciale – ha detto l’assessore Romanini -. L’obiettivo è anche quello di accreditare l’idea di una cittadinanza consapevole e di favorire una crescita, anche sotto questo punto di vista, dei nostri giovani”. “Tra gli scopi dell’Avis, oltre alla promozione della solidarietà e al dono del sangue, ultimamente si è aggiunto proprio quello di orientare i ragazzi verso una cittadinanza attiva – ha spiegato Scaltriti, accompagnato dal responsabile scuola dell’Avis Riccardo Bertoli -. Il protocollo ci permette proprio di strutturare in maniera completa dei progetti specifici con le scuole, progetti che in questo modo acquisiscono un valore più ampio”. “Con questo atto prosegue il lavoro sinergico di collaborazione tra le istituzioni per migliorare la qualità del sistema – ha affermato il dirigente Acri -.  Il protocollo, che riprende i contenuti dell’accordo siglato nel settembre 2007 in ambito regionale, ci consente di portare e di sviluppare gli stessi importanti obiettivi nel territorio provinciale. Proprio la scuola è il luogo in cui i ragazzi possono maturare conoscenza e coscienza critica.”

Le attività di educazione alla salute e alla convivenza civile hanno l’obiettivo di promuovere nei partecipanti una capacità di cittadinanza sociale e responsabile, stimolando un loro impegno nella vita sociale e nella solidarietà non solo a livello locale, ma anche nazionale ed europeo. La sensibilizzazione al dono del sangue sarà invece rivolta a docenti, personale ausiliario, tecnico e amministrativo della scuola, studenti e genitori, e sarà realizzata anche in collaborazione con altre Istituzioni e/o associazioni di settore. Le iniziative di informazione e formazione saranno dedicate prevalentemente a studenti e docenti, con il coinvolgimento dei genitori, e riguarderanno le malattie del sangue e la loro prevenzione, secondo le linee guida definite dall’Oms. Infine, saranno avviate ricerche e studi per favorire il volontariato: si progetteranno percorsi trasversali alle singole discipline sull'educazione alla salute, alla cittadinanza e alla responsabilità sociale. Sarà L’Ufficio Scolastico Provinciale a promuovere la conoscenza dei percorsi di educazione della salute proposti dall’Avis: i singoli istituti potranno decidere di aderire ai progetti, inserirli nel proprio Piano dell’offerta formativa e riconoscere crediti per la partecipazione degli studenti.

Fra i primi progetti in programma, uno sul tema del volontariato che coinvolgerà l’Istituto Giordani: i ragazzi saranno portati nella sede dell’Avis in modo da poter conoscere da vicino e vedere con i propri occhi questa realtà associativa. In questo modo, saranno proprio i giovani a raccontare ai loro coetanei il lavoro dell’Avis sul territorio.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello Vip: vince Walter Nudo

Walter Nudo

televisione

Grande Fratello Vip, eliminata Benedetta Mazza, vince Walter Nudo (15 anni dopo)

Premio Nobel per la Pace, spunta una signora in rosso: Amal

moda

Premio Nobel per la Pace, spunta una signora in rosso: Amal

Intervista a Emanuele Valla e Dario D'Ambrosio

INTERVISTA

Twelve Conversations, a Traversetolo la "prima": ne parlano Emanuele Valla e Dario D'Ambrosio Ascolta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Sfoglia di lamponi: Buonissimo e d'effetto e anche facile da fare

LA PEPPA

La ricetta  - Sfoglia di lamponi

Lealtrenotizie

Oltre alla cassa derubato anche un cliente

Rapina in banca

Oltre alla cassa derubato anche un cliente

LUTTO

È morto Renzo Fornari, fondatore della Scic

in mattinata

Incidente in tangenziale sud all'altezza di via Montanara: coda

economia

Boccia: «La manovra non funziona e la Tav è necessaria». Intervista esclusiva

CASA DELLA SALUTE

Un pezzo di soffitto crolla sulla sala d'attesa

Caritas

Sono 2000 le domande di cittadinanza

Fidenza

Indicazioni sbagliate: gli strani cartelli di Castione

LUTTO

Addio a Ercole Marvisi, una vita per le scarpe

A Monticelli

Senza patente e ubriaca provoca un incidente

NOCETO

La strage dei visoni

via Emilia Est

Rapina in banca: minacciano l'impiegata con un cutter e scappano con poche centinaia di euro

1commento

MISTERO

Esce dal lavoro e scompare a Reggiolo. Unico indizio: è passato da Traversetolo

Davide Ploia, 48 anni, vive nel Mantovano ed è scomparso da giovedì. Del caso si è occupato "Chi l'ha visto?"

PARMA

Migliora la qualità dell'aria, niente più stop per i diesel Euro4

Stop alle misure di emergenza da domani (martedì 11 dicembre)

CONSIGLIO

Reddito solidarietà comunale: assistite 89 famiglie. Piazzale Bertozzi: 12 multe al bar in due anni

Il gruppo Pd passa a 4 consiglieri. Caterina Bonetti entra al posto di Scarpa

SCUOLE

Marcia della pace a Parma: gli studenti sfilano in centro Foto

Celebrata la "Giornata mondiale d'azione per i diritti umani"

ILLUMINAZIONE

Luci a led, fioccano le lamentele

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La lezione di Parma a un Paese sfiduciato

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Necessario un giro di vite verso i ciclisti indisciplinati

di Domenico Cacopardo

4commenti

ITALIA/MONDO

russia

L'iphone cade nella vasca da bagno, campionessa di arti marziali muore folgorata

italia/mondo

Corona aggredito durante reportage in boschetto della droga

SPORT

Football americano

Leggendaria giocata dei Dolphins a 7" dalla fine per la vittoria contro i Patriots Video

FIORENTINA

Due medici indagati per la morte di Davide Astori

SOCIETA'

PARMA

Quando i reggiani "rubarono" il pigiama di Guareschi... Dietro le quinte del Mondo Piccolo Video

roma

Ubriaco scende con l'auto la scalinata di Trinità dei Monti: denunciato

MOTORI

SUV

Renault Kadjar: restyling dopo tre anni

SUV

Seat, l'anno del «Triplete»: fate largo a Tarraco