14°

27°

Buone Notizie

Casa a Parma per disabili calabresi

Casa a Parma per disabili calabresi
Ricevi gratis le news
0

Laura Ugolotti

Per i due fratelli Ivan e Giuseppe Tavella, 37 e 39 anni,  inizierà una nuova vita, autonoma ed indipendente, ma senza rinunciare all’assistenza di cui entrambi, disabili, hanno bisogno. Lo potranno fare grazie al protocollo d’intesa siglato ieri tra Comune di Parma, Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia, fondazione Don Gnocchi e associazione Avitas, che ha lo scopo di sostenere l’indipendenza dei disabili gravi tramite servizi di domiciliarità; un progetto sperimentale che dopo l’esperienza con Ivan e Giuseppe potrebbe trovare altre applicazioni. La novità del protocollo sta nella collaborazione tra Regioni e Comuni diversi, integrata con il sostegno di enti ed associazioni; una collaborazione necessaria, perché nonostante vivano a Parma da tempo, ospiti delle strutture del Don Gnocchi, i due fratelli hanno la residenza a Vibo Valentia. Un dettaglio non trascurabile, che per molto tempo ha reso difficile trovare soluzioni adeguate. Ora, grazie all’accordo, Ivan e Giuseppe resteranno in carico al Comune e all’Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia, ma la copertura delle spese passerà dalla Fondazione Don Gnocchi, a cui è arrivata fino ad oggi, all’associazione Avitas di Parma, che gestisce in città alcuni appartamenti con portineria sociale. «Abbiamo identificato questa associazione insieme alla Fondazione - ha spiegato l’assessore Giovanni Paolo Bernini -, convinti che sia in grado di offrire l’assistenza adeguata e al contempo l’autonomia ai due ragazzi. Il Comune e la Fondazione si faranno comunque garanti del progetto». «Il Comune sta facendo molto per i disabili, non solo a parole - ha commentato il presidente del Don Gnocchi Giovanni Cassisi - e si è preso a cuore la situazione dei due ragazzi. Quella raggiunta non è solo l’unica soluzione, ma anche la migliore, per garantire ad Ivan e Giuseppe il diritto all’autonomia». I fratelli Tavella saranno ospitati in una palazzina di  sette  minialloggi, in via Umbria, con un appartamento ciascuno. «Saranno comunicanti ma separati - ha chiarito Cinzia Gabbi, presidente Avitas -, attrezzati in base alle loro diverse esigenze. La palazzina ha  spazi comuni, per consentire la socializzazione, ma con gli alloggi intendiamo tutelare la privacy e la riservatezza dei nostri ospiti». Che potranno conquistare quella fetta di autonomia che, non essendo più dei ragazzini, è sempre più importante nelle loro vite. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

2-1 al Carpi

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

"Vittoria incerottata e sofferta: 3 punti findamentali", Videocommento di Grossi - Barillà: "Vitoria dedicata a Lucarelli e Munari" Video

5commenti

serie b

D'Aversa: "Restiamo con i piedi per terra" Video

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

7commenti

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

Ospreys 37-14

Le Zebre chiudono (in casa) con una vittoria

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

3commenti

gazzareporter

Bici "parcheggiata" in via Marchesi

arte

Dondi protagonista al Fuorisalone di Milano

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

6commenti

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

5commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

India

Scatta la pena di morte per chi stupra le bambine

La Spezia

Rifacimento di piazza Verdi: due arresti per tangenti

SPORT

Moto Gp

Gp delle Americhe: pole per Marc Marquez

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

Gran Bretagna

Star e colpi di cannone per il compleanno di Elisabetta

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia