13°

26°

Buone Notizie

Valzer in abito da sera

Valzer in abito da sera
Ricevi gratis le news
0

Una serata unica per eccellenza di pubblico e la generosità dei partecipanti ma anche per la bellezza di un luogo che per la prima volta si è aperto a una cena e ad un ballo benefico. Il Galà Airc svoltosi giovedì sera in Palatina, nel Salone Maria Luigia «sotto gli occhi» della Duchessa immortalata dal Canova, ha raccolto adesioni e consensi da parte di autorità e di cittadini per un appuntamento il cui ricavata sarà interamente devoluto ad una borsa di studio che verrà decisa dal comitato scientifico Airc. Un appuntamento speciale, grazie a quel tocco femminile «messo in campo» dalle organizzatrici, Benedetta Borrini, delegata Airc di Parma e Anna Poletti Zanella, perfette padrone di casa, che insieme hanno saputo ricreare un’atmosfera da favola. «Ringrazio tutte le persone che con grande generosità hanno reso possibile questa serata e in particolare Anna Zanella una grande donna e una vera amica» dice con entusiasmo Benedetta Borrini a conclusione dell’evento che ha chiuso le celebrazioni del Bicentenario del matrimonio di Maria Luigia e Napoleone con la presenza dell’Ambasciatore d’Austria Christian Berlakovits e di tante personalità tra cui, all’aperitivo il Sindaco di Parma, Pietro Vignali e il presidente della provincia, Vincenzo Bernazzoli. Accanto il direttore generale Airc, Nicolò Cantucci e la presidentessa regionale Benedetta Possati, il prefetto di Parma, Luigi Viana, la senatrice Albertina Soliani ed altre personalità.

Richiesto per tutti l’abito da sera così da rievocare accanto al piacere dell’incontro anche il piacere di un’eleganza raffinata, di un appuntamento «in amicizia» in cui la cultura e la storia hanno avuito un ruolo di primo piano come è stato sottolineato dall’Ambasciatore Berlakovits e da Anna Poletti Zanella che ha ribadito i valori dell’amicizia e della condivisione delle finalità benefiche. «Il ricavato tocca i ventimila euro - conferma Benedetta Borrini - La generosità dei presenti li ha portati ad aderire con piacere anche alla lotteria svoltasi durante la cena e che ha assegnato ricchi premi griffati ed un quadro del pittore Alfonso Borghi. Inoltre la generosità degli sponsor ha permesso la realizzazione della serata a costo zero: i fratelli Spigaroli che hanno offerto la cena, Luca Dallara per i vini, la pasticceria Portici per la torta, i Vigili del Fuoco, Artemio, che ha arricchito l’ingresso con abiti di scena dai richiami ottocenteschi e vestito le due organizzatrici dell’evento, Pedroni con i fiori ed i centro tavola, il Comune di Berceto che ha permesso di esporre una preziosa lastra in rame raffigurante Maria Luigia, Stefano e Barbara per la musica e Tecnografica per i poster esclusivi dedicati a Maria Luigia imperatrice». Lo splendore delle sale della Palatina e la sua storia sono state illustrate dal direttore Andrea De Pasquale che ha messo a disposizione gli spazi per questo evento unico. Semplice e raffinata la cena composta di crema di patate dolci con gamberi arrostiti e le verdure dell’orto di Corte, filettino di maialetto nero di Parma intramezzato di culatello e tosone con i finocchi fondenti e torta mille foglie, così da dar spazio al ballo, sulle note dei valzer viennesi, tra parentesi rock e musiche anni Sessanta, tra il colore degli abiti da sera e di un brindisi destinato a restare nella memoria di tutti.s.pr.In Palatina Splendido scenario e grande eleganza per il Galà dell'Airc.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

ITALIA/MONDO

SPORT

SOCIETA'

MOTORI