17°

28°

Buone Notizie

Premiati gli angeli della protezione civile

Premiati gli angeli della protezione civile
Ricevi gratis le news
0

di Caterina Zanirato

Un pomeriggio tutto dedicato ai volontari della protezione civile su tutta la provincia di Parma: un grazie sentito all’operato svolto da tutti i 1600 volontari - il gruppo più numeroso di tutta la regione -, e in particolar modo ai 600 che hanno preso parte a eventi impegnativi portando il loro aiuto dopo alcune gravi calamità che hanno colpito l’Italia. Sono state consegnate a 600 volontari e 30 associazioni le benemerenze del dipartimento di protezione civile nazionale per gli interventi nel terremoto del Molise, l’alluvione del Po del 2000, la morte del Papa nel 2005. Ad altri 100 di loro, inoltre, sono stati consegnati gli attestati per aver frequentato il corso professionalizzante, che riprenderà anche nelle prossime settimane. Ma non solo: il presidente della Provincia, Vincenzo Bernazzoli, ha dato la notizia che, nonostante i tagli ai finanziamenti degli enti locali arriveranno 160mila euro per le sedi della protezione civile di Varsi, Bedonia, Soragna e Torrile: «Credo molto nel valore di questi volontari, che sono un elemento di tranquillità e sicurezza per il territorio, ma anche per tutta Italia - dichiara -. E l’amministrazione provinciale continuerà a investire su di loro, per aumentare la loro professionalità e le strutture operative delle loro sedi. Per mantenere questa macchina straordinaria, infatti, utilizzeremo 160mila euro per rafforzare 4 sedi della provincia». Soddisfatto anche il presidente del comitato della protezione civile di Parma, Mirco Carretta: «Sono orgoglioso dei risultati ottenuti e invito ancora più aspiranti volontari a frequentare i corsi di professionalizzazione che partiranno la prossima settimana nella nostra sede di via del Taglio. Per i prossimi anni continueremo a investire sulla formazione. Ma oggi siamo anche qui per ricevere un importante strumento di lavoro: lo studio fatto dalla Provincia che ha cartografato tutte le reti di deflusso dell’acqua».
Un lavoro importante per coordinare gli interventi in caso di innondazioni o di spargimenti di fluidi pericolosi: «Abbiamo cartografato tutto il bacino idrico di Parma - spiega Gabriele Alifraco, dirigente provinciale del servizio di protezione civile -, mappando tutti i nodi idraulici per capire dove vanno a finire i flussi. Il lavoro è stato effettuato informaticamente, in modo che tutti i vari corpi possano intervenire nello stesso punto in maniera coordinata». Rimane infine l’intervento sulle zone più pericolose, già teatro di allagamenti questa primavera: «Abbiamo la consapevolezza di dove sono i problemi - conclude Bernazzoli -, purtroppo le risorse a disposizione sono inadeguate, visto che il governo ha tolto altri 78milioni di trasferimenti e non ha finanziato il piano di opere presentato dal valore di 90 milioni di euro. Ma cercheremo di fare del nostro meglio per intervenire e reperire risorse».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati Video

ricerche in corso

Albareto, soccorsi attivati per un altro fungaiolo disperso

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

3commenti

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

sicurezza stradale

Massese, allarme per quelle righe orizzontali ormai "fantasma"

politica

Pizzarotti sulla vicenda Casalino: "Le minacce sono il metodo 5 Stelle"

1commento

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

6commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

1commento

SPORT

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"