19°

29°

Buone Notizie

L'uomo che cura gli occhi dell'Africa

L'uomo che cura gli occhi dell'Africa
Ricevi gratis le news
0

 Federica Panicieri

«Un’esperienza importante sia sotto il profilo umano che professionale». E' così che Roberto Carnevali, referente dell’Unità operativa di Oculistica della casa di cura Città di Parma, definisce la missione umanitaria alla quale ha di recente preso parte che lo ha condotto in Burundi, un piccolissimo stato al centro dell’Africa.
«Il Burundi è uno stato grande circa quanto la Lombardia e ha lo stesso numero di abitanti e occupa uno degli ultimi posti nell’elenco delle nazioni riguardo al reddito pro capite. L’assistenza sanitaria in questo Paese è molto carente anche per gli standard africani, impensabile agli occhi di un occidentale - sottolinea Carnevali -. Per aiutare la popolazione quindi dagli anni '60 a Kiremba, nel Nord del paese, è in funzione una missione, gestita dall'Ascom (Associazione di cooperazione missionaria) in collaborazione con la diocesi di Brescia, con annesso un ospedale con reparti di Chirurgia, Ortopedia ed Ostetricia, che rappresenta una realtà molto importante per la zona. Ci sarebbe l’intento di avviare anche una attività di Oculistica, soprattutto chirurgica, che è praticamente assente in tutto il Burundi. Per questo io, un collega oculista, Vincenzo Miglio, e l’infermiera professionale Chiara Arrigoni, entrambi di Brescia, ci siamo recati a Kiremba e siamo stati i primi a cominciare a svolgere una attività sanitaria oculistica. La nostra missione dovrebbe essere la prima di una serie di viaggi compiuti da equipe diverse, che in futuro si dovrebbero alternare per garantire un minimo di continuità assistenziale. In questa missione mi sono trovato ad affrontare patologie di una gravità tale che in tutta la mia carriera professionale non avevo mai visto».
Una missione che ha richiesto una notevole capacità di adattamento e di iniziativa personale con una buona dose di spirito di avventura. «In pratica tutto è stato portato dall’Italia, sono state inviate attrezzature e siamo partiti con le valigie piene di farmaci e di ferri chirurgici, mentre gli indumenti e gli effetti personali erano ridotti al minimo indispensabile - spiega Carnevali -. Una volta sul posto, anche se nessuno si era fatto illusioni, ci siamo trovati una situazione anche peggiore di quella che ci aspettavamo e tutto è stato affidato all’ingegno e allo spirito di iniziativa. In pratica la nostra era l’unica attività oculistica presente, senza alcuna possibilità di rivolgerci ad un centro più attrezzato a cui inviare pazienti e tutto doveva essere affrontato facendo affidamento solo sulle nostre forze. In pratica i pazienti che avevamo di fronte potevano contare solo su di noi senza alternative e sia noi che loro ne eravamo bene coscienti. Il bilancio dell’esperienza comunque è certamente positivo e penso di ritornare in futuro in Burundi per continuare il lavoro che ho iniziato e per vedere l’evoluzione di questa realtà». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

3commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

1commento

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

1commento

FONTANELLATO

Brucia la corte dei Boldrocchi: addio al recupero?

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

6commenti

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

cagliari

In attesa del medico impegnato in una consulenza: "Tutta colpa di un negro"

INDIA

Panico in volo: passeggeri, sangue da naso e orecchie

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

sospetto

Test di medicina, picco su Google: "Qualcuno ha barato"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse