14°

26°

Buone Notizie

Nuove aule in Camerun grazie alla solidarietà made in Parma

Nuove aule in Camerun grazie alla solidarietà made in Parma
Ricevi gratis le news
0

 Valentino Straser

«Ciò che conta sono i risultati, ed è con orgoglio e soddisfazione che alle due aule già realizzate, altre tre sono state richieste dai genitori per la scolarizzazione dei figli». 
Nello sperduto villaggio del Camerun, raggiungibile dopo ore di cammino, situato a soli 8 chilometri dalla Nigeria, i bambini si stanno moltiplicando di anno in anno grazie all’iniziativa di Carlo Raimondi e delle iniziative portate avanti dall’Associazione Carlo Hill Project. E ormai si dovrebbe scorgere all’orizzonte il traguardo dei 600 bambini scolarizzati, l’ultimazione dell’orfanotrofio che potrà ospitare sino a 100 bambini, che si aggiunge alle due scuole materne e primarie che hanno consentito di scolarizzare circa 300 bambini e una scuola materna nello sperduto villaggio di Bang.
I traguardi tagliati negli ultimi 12 mesi sono stati ricordati da Carlo Raimondi in occasione della festa benefica (che consente di raccogliere i fondi per sostenere i progetti) svolta nonostante la pioggia con la partecipazione di tantissimi benefattori, giunti dalla provincia e da varie città italiane, nell’agriturismo di Selva Smeralda, in territorio di Terenzo. Carlo Raimondi da quasi un ventennio ha abbandonato la carriera d’imprenditore, cedendo l’azienda che conduceva in Lombardia e tutti i beni immobili di cui era proprietario, per ritirarsi nel castello di Selva Smeralda a Cella di Palmia nel comune di Terenzo, destinandolo ad attività agrituristica e impegnandosi, dal 1998, alla realizzazione di progetti umanitari in Camerun. Nel mirino dell’Associazione Carlo Hill Project c’è anche la formazione di due infermiere (il costo è di circa 4 mila euro) per contrastare la mortalità delle partorienti. Carlo, spiega un ospite che ha espresso ammirazione insieme alla sua famiglia per l’iniziativa, «ha dato la speranza ai bambini, valorizzando le loro potenzialità». Un esempio? L’Arcivescovo di Bamenda, monsignor Esua, originario di un villaggio, ha potuto contribuire, grazie all’istruzione, a sconfiggere l’analfabetismo e la povertà in Camerun. L’associazione, prosegue Andrea Silvestri, «ha ottenuto la qualifica di Onlus, dopo un tortuoso iter procedurale e, grazie alla sensibilità di benefattori, sono arrivati 2.462 euro con il contributo del 5 per mille».
 Alle attività in Camerun partecipano tutti i componenti dei villaggi, in particolare i bambini che trasportano acqua per ore di cammino, costruiscono i mattoni in argilla e si dedicano, senza mezzi, all’artigianato. Per tutti, in Camerun, Carlo Raimondi è il «Papà» e, a oggi, sono 25 i bimbi che portano il suo nome in omaggio al suo proverbiale impegno di benefattore. Alla festa di ieri, incorniciata da un sottofondo musicale, è seguita la riffa con il primo premio offerto dall’Aeroclub di Parma che consiste in un volo acrobatico turistico. Eventuali offerte possono essere effettuate all’Associazione «Carlo Hill Project» - onlus tramite assegno circolare, bancario o bonifico sul conto corrente intestato ad Associazione «Carlo Hill Project». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Operazione antidroga a Parma: cinque arresti

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

1commento

serie b

Tardini, incerottato ma carico: Parma credici

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

2commenti

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

4commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

parma

Lotta alla zanzara tigre: si parte (con obblighi anche per i privati)

tg parma

Talking teens: quando le statue di Parma prendono voce Video

cosa cambia

Parma-Carpi al Tardini: ecco le modifiche alla viabilità

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Busseto

Rapina alla Banca popolare di Lodi, due condannati

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

stranieri

Giovane pakistana uccisa da padre e fratello in patria. Voleva sposare un italiano

tragedia

Incidente stradale a Carrara, quattro giovani morti

SPORT

impresa

Scialpinismo: record italiano alla Patrouille des glaciers

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia