13°

23°

SOLIDARIETA'

Alessandro, un Filo di juta tra Parma e il Bangladesh

Partito per un viaggio, Mossini si è fermato a Chalna. Ora apre una casa-vacanza, per aiutare la popolazione

Alessandro Mossini

Alessandro Mossini

Ricevi gratis le news
0

«Ho sempre voluto di fare un’esperienza in un paese straniero, in Africa ad esempio. Quando è capitata l’occasione sono partito per il Bangladesh e lì sono rimasto». Alessandro Mossini racconta così, senza tanti giri di parole, i motivi che lo hanno spinto a lasciare Baganzola, dove è nato e cresciuto, e un lavoro sicuro da cuoco, per uno dei Paesi più poveri al mondo. Oggi, a 43 anni, vive a Chalna, un villaggio a pochi chilometri da Calcutta, ed è «project manager zona Bangladesh» per l’associazione «Il filo di juta», che lui stesso ha fondato; un’associazione che ha la sua sede a Baganzola ma che conta gruppi di sostegno in città del Nord Italia, da Bergamo a Padova, da Firenze e Bologna.
La vita di Alessandro ha cambiato rotta alla fine degli anni ‘90, grazie ad un viaggio in Bangladesh. «Una vacanza – racconta – per andare a trovare un amico. Ho scelto di tornare l’anno successivo, per sei mesi, e sei mesi sono diventati tre anni». Ha studiato la lingua, le abitudini, la cultura, aiutato anche da Luigi Paggi, un missionario saveriano. «Volevo essere preparato», dice. Ha conosciuto gli anziani del villaggio, ha conquistato la loro fiducia e nel 1999, insieme a Lorena Sghia e ad altri amici di Baganzola, ha fondato «Il filo di juta».
«Portiamo avanti principalmente progetti scolastici, con le scuole di villaggio: l’istruzione è a pagamento e poche famiglie possono permettersela. Lo stesso vale per l’assistenza medica: sei mesi l’anno possiamo contare sull’aiuto volontario di un gruppo di medici dell’Ospedale Maggiore di Parma e ad ottobre apriremo un piccolo ambulatorio».
Progetti finanziati con le adozioni a distanza, i bandi di cooperazione internazionale, i mercatini e le donazioni private. Il più importante, ora, riguarda la realizzazione di due cisterne per la raccolta di acqua piovana, potabile. «Le falde acquifere sono salinizzate dalle maree; non è possibile fare più di un raccolto di riso l’anno e non c’è acqua da bere, quando ad aprile ci sono 45 gradi e il 90% di umidità. Siamo in fase di progettazione, poi dovremo cercare i fondi: servono 40 mila euro».
«Chi te lo ha fatto fare?», gli hanno chiesto in tanti, in questi anni. «Non c’è un motivo particolare – spiega -; non mi mancava nulla, eppure non ero mai soddisfatto. Ora lo sono, perché posso aiutare chi ha meno di me». Come Lotika, una giovane madre del villaggio: «Di giorno lavora e la notte incolla con acqua e farina i sacchetti di carta che trova in strada e poi li rivende: 25 centesimi per un kg di carta. Con quei soldi manda i figli a scuola. Con le mie idee volevo essere un’opportunità per chi di opportunità non ne ha».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

8commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno