20°

33°

VOLONTARIATO

Ca' Moro, la barca dal cuore parmigiano

«La barca più buona del mondo» ha trovato un porto sicuro

Ca' Moro - L'imbarcazione è diventata un ristorante sull'acqua.

Ca' Moro - L'imbarcazione è diventata un ristorante sull'acqua.

Ricevi gratis le news
0

C'era una volta una sfida che sembrava impossibile. Quella di fare di Parma una piccola repubblica marinara senza mare. Senza mare ma con un peschereccio molto speciale.
L'avevamo ribattezzato «la barca più buona del mondo», pronta a servire ai bambini la più sana cucina di pesce, ma anche a fare educazione ai sogni. I giovani pazienti dell'Oncoematologia pediatrica l'avevano chiamata «Speranza» ed oggi quella barca, dopo aver fatto tappa a Genova e Viareggio e affrontato acque più o meno agitate, ha trovato finalmente il suo porto sicuro: Livorno.
Ci sono voluti otto anni prima che l'associazione parmigiana «Crescere con noi» vincesse la sua sfida. Dal momento del salpare all'attracco al porto della realtà tante cose sono cambiate. A partire dalla onlus, che oggi non esiste più: «Siamo stati costretti a chiuderla per mancanza di volontari e di fondi - racconta la ex presidentessa Layla Cervi, la prima a immaginare la barca made in Parma - Ma non volevamo che il sogno legato al peschereccio svanisse. Abbiamo ricevuto diverse proposte “allettanti”, ma poco attinenti ai nostri scopi sociali». Poi il caso ci ha messo lo zampino, e attraverso un amico parmigiano si è arrivati alla Onlus Parco del Mulino, che a Livorno si occupa di ragazzi con la sindrome di Down. E il cuore ha detto subito sì. «Abbiamo donato loro la barca - spiegano la Cervi e l'ex vicepresidente Giorgio Stacchi -, e il 23 luglio c'è stato il debutto della sua nuova vita». Attraccato di fronte alla statua dei Quattro Mori, il peschereccio ha recuperato il suo nome originario, Ca' Moro, ed è diventato un ristorante sull'acqua in cui i ragazzi della cooperativa, al fianco di una chef professionista e una aiuto cuoco, imparano un mestiere e guardano al futuro. Tutto esaurito sin dal primo giorno. «Oggi dobbiamo ringraziare Emanuela e Daniele Tornar e Marco Paoletti, grazie ai quali la barca è tornata a galleggiare. Purtroppo Parma non ha ascoltato i nostri appelli di aiuto, nonostante in tanti abbiano creduto nel nostro progetto e nonostante la vicinanza della Gazzetta di Parma e di Tv Parma. Un po' di delusione c'è», ammettono. Ma se anche adesso il Ca' Moro parla un po' meno parmigiano, Parma ci sarà sempre. «La condizione "sine qua non" per la donazione è stata quella concordata con il professor Giancarlo Izzi: i ragazzi della nostra Oncoematologia pediatrica continueranno ad assaporare a bordo la gioia della terapia del mare. Ci saremo sempre noi ad accompagnarli e questa resterà la barca dei nostri bambini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bohemian Rhapsody: ecco le prime scene del film sui Queen

CINEMA

Bohemian Rhapsody: ecco le prime scene del film sui Queen Video

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia

PGN

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

L'Onu dichiara guerra al Parmigiano: come il fumo. Coro di critiche

Il caso

Sale e grassi: l'Onu dichiara "guerra" al Parmigiano. Poi la marcia indietro: "Solo una dichiarazione politica"

24commenti

parma

Portata con l'inganno in Italia e costretta a prostituirsi: minorenne salvata dai vigili

2commenti

12 tg parma

Migranti, la nuova mappa dell'accoglienza Video

anteprima gazzetta

Parma e caso sms, il verdetto potrebbe arrivare venerdì Video

CALCIO

L'amministratore delegato del Parma Luca Carra: "Siamo fiduciosi e lavoriamo per la serie A" Video

Ecco l'intervista del 12 Tg Parma

Processo sms

La Procura picchia duro

15commenti

12Tg Parma

Ozono estivo, a Parma già 29 sforamenti Video

VIABILITA'

Lavori in corso: code sulla via Emilia a Parola. Problemi anche in tangenziale a Parma

SPACCIO

Affari d'oro con i ragazzini: condannati i baby pusher di piazzale Borri

5commenti

PARMA

"Sì al divertimento sicuro": l'alcoltest davanti a locali e ingressi di feste Video

Ecco il calendario delle uscite dal 20 luglio in poi

BORGOTARO

Si sente male dopo la puntura di un calabrone: paura per una 55enne

Soragna

E' morto il professor Demaldè, una vita per i campi e per l'Università

Funerale

A Collecchio l'ultimo saluto a Filippo, morto a 32 anni nell'incidente di Stradella

gazzareporter

Parco di via XXIV Maggio, i vandali spezzano i nuovi alberi Foto

mobilità

Piste ciclabili, in Emilia il top della crescita. Con Parma a metà classifica

scuola

Via libera al trasferimento di 4 presidi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

4commenti

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Francia

Un collaboratore di Macron ha picchiato i manifestanti. E' bufera

PIACENZA

Cade da cavallo e batte la testa, grave un 72enne. Ricoverato al Maggiore

SPORT

ciclismo

Tour: Thomas vince l'11ª tappa ed è la nuova maglia gialla

EDITORIALE

Va in scena «Il processo» di Kafka

SOCIETA'

curiosità

Spopola sul web il primo robot in cerca di un'anima

VERONA

Grave tamponamento in A4: ferite due donne, indagato l'attore Marco Paolini

MOTORI

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani