18°

BUSSETO

Rifiuti abbandonati, fototrappole per incastrare gli incivili

Il vicesindaco Leoni e l'assessore Capelli: «Controlli e multe per i trasgressori»

Rifiuti abbandonati, fototrappole per incastrare i cittadini incivili
Ricevi gratis le news
0

Pugno di ferro del Comune di Busseto l’abbandono dei rifiuti. Nella città di Verdi, al fine di contrastare il fenomeno, arrivano fototrappole e sanzioni pesanti. Spesso vengono trovati e segnalati rifiuti abbandonati sia nei fossi a lato delle strade che nei cestini sparsi nel territorio comunale ed utilizzati in modo non appropriato.

Il vicesindaco e assessore all’ambiente Gianarturo Leoni e l’assessore alle finanze e tributi Stefano Capelli, intervenendo sul tema, hanno evidenziato che l’amministrazione sta provvedendo ad intensificare i controlli e scatteranno sanzioni per coloro che saranno visti a smaltire i rifiuti in modo non corretto. «Stiamo prevedendo – commenta l’assessore Capelli – anche controlli con le fototrappole per diminuire l'entità del fenomeno dell’abbandono dei rifiuti».

Concorde anche il vicesindaco e assessore all’Ambiente Leoni che ha sottolineato l’importanza dell’intervento che sta svolgendo l’Amministrazione: «Useremo il pugno duro contro l’abbandono dei rifiuti con multe e controlli. Invitiamo i cittadini a fare propria la cultura del tenere la città pulita».

Le sanzioni previste, qualora i cittadini siano colpiti in flagrante, saranno inoltre più pesanti rispetto al pagamento di una svuotatura in più del contenitore dei rifiuti domestici.

La raccolta puntuale, infatti, prevede un numero minimo di svuotature, legato ai componenti del nucleo familiare e alla grandezza dei contenitori. «Ho il sospetto che la gente creda – ha aggiunto Capelli – che meno si svuota e meno si paga. Ricordo che il tariffario prevede un numero minimo di svuotature obbligatorie che si pagano anche se ne viene effettuata una sola. Ad esempio tre componenti familiari che hanno un contenitore da 40 litri pagano un numero minimo di 24 svuotature obbligatorie e lo sforamento di una o più svuotature incide pochissimo nel totale della bolletta». Nel dettaglio esistono due tipi di contenitori: da 120 e da 40 litri. Un nucleo familiare composto da 1 sola persona ha a disposizione 12 svuotature con il contenitore da 40 oppure 4 con quello da 120; nel caso di due persone il numero aumenta a 18 con quello da 40 oppure a 6 con quello da 120. Se il nucleo familiare è composto da 3 persone le svuotature minime sono 24 per i 40 litri e 8 per i 120; con 4 persone il minimo è 30 da 40 e 10 da 120; con 5 sono 36 da 40 e 12 da 120. Infine, in caso di famiglie composte da 6 persone sono comprese 36 svuotature per i 40 litri e 12 per i 120, come per le famiglie di cinque persone. «Ci auguriamo – hanno concluso Capelli e Leoni - che queste informazioni possano essere di aiuto a coloro che fino ad oggi potevano avere dubbi interpretativi sulla raccolta puntuale, in modo da diminuire sensibilmente questo fenomeno degradante dal punto di vista igienico e ambientale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

2commenti

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

2commenti

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

6commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

ZOCCA

Un 16enne confessa l'omicidio del ragazzo trovato morto in un pozzo

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel