17°

28°

PARMA CALCIO

Donadoni: "A Napoli non voglio vedere una squadra rinunciataria"

Il mister: "Le chiacchiere sul calciomercato non m'interessano. Qui ci sono giocatori che stanno facendo bene"

Roberto Donadoni

Roberto Donadoni

Ricevi gratis le news
1

 

 Roberto Donadoni è euforico. La sua  conferenza stampa alla vigilia dell’anticipo di domani sera al San  Paolo contro il Napoli, inizia da un lieto evento: la nascita  della figlia Bianca: "Sono felice, anzi di più - spiega il  tecnico del Parma -. E’ una gioia complicata da esprimere ma che  dà certamente un grande entusiasmo". In caso di exploit a Napoli  la dedica è pronta, ma Donadoni, un ex, sa benissimo che il suo  Parma è atteso da un impegno particolarmente difficile. "Credo  che sappiamo tutti che andremo ad affrontare un’ottima squadra.  Sono convinto che ognuno di noi deve avere l’obiettivo di non  accontentarsi e di saper andare oltre il compito di fare le cose  per bene - ha spiegato l’ex ct azzurro -. I professionisti che  lavorano al nostro livello devono avere questa mentalità. Ecco  perchè voglio che ogni giocatore in questo gruppo sia convinto  delle proprie capacità. A Napoli c'è bisogno di fare una partita  al top. Ci vorranno spirito di sacrificio, volontà e  determinazione totale, ma solo così si riesce a tirar fuori quel  qualcosa in più che alla fine fa la differenza. L’importante è  essere squadra, tutti insieme. Non voglio vedere un Parma  rinunciatario o tanto, per intenderci, quello del primo tempo  contro la Lazio. Lì è stata proprio l’attitudine che non mi è  piaciuta, e infatti nel secondo tempo si è vista in campo una  squadra diversa".
Il mercato si apre fra poco più di un mese, ma le "chiacchiere"  sono già tante e tra le indiscrezioni c'è anche quella sullo  scambio Giovinco-Biabiany con la Juventus. "Credo che  prossimamente i discorsi di mercato saranno destinati a  intensificarsi visto l’avvicinarsi di gennaio, per cui questo tipo  di cose non mi interessa - commenta Donadoni -. Mi piacerebbe  però che quando si parla di mercato si facesse notare anche che  ci sono giocatori che al Parma stanno facendo bene. E sono  diversi". Tra questi Cassano che, però, sembra aver perso la  Nazionale. "Lui deve concentrarsi sul campionato, solo facendo  bene con il Parma può arrivare la Nazionale. Questo deve valere  per lui come per tutti gli altri". E a chi gli domanda se quella  di domani potrà essere la gara di Sansone, Donadoni risponde:  "deve essere la partita di tutti, non solo di Sansone, o di  Gargano o di Biabiany... Tutti devono essere al top, lavorare al  meglio durante la settimana e poi farsi trovare pronti". Domani il  Parma, poi il Napoli dovrà fare i conti con il Borussia Dortmund  in un match importantissimo in chiave Champions League, per  Donadoni è un motivo di preoccupazione in più: "posso dire che  quando giochi una gara e poi subito dopo hai un impegno di Coppa  è proprio affrontare bene questa partita a darti la carica giusta  per giocare al meglio poi anche il match successivo". 
 Roberto Donadoni è euforico. La sua  conferenza stampa alla vigilia dell’anticipo di domani sera al San  Paolo contro il Napoli, inizia da un lieto evento: la nascita  della figlia Bianca: "Sono felice, anzi di più - spiega il  tecnico del Parma -. E’ una gioia complicata da esprimere ma che  dà certamente un grande entusiasmo". In caso di exploit a Napoli  la dedica è pronta, ma Donadoni, un ex, sa benissimo che il suo  Parma è atteso da un impegno particolarmente difficile. 

 

"Credo  che sappiamo tutti che andremo ad affrontare un’ottima squadra.  Sono convinto che ognuno di noi deve avere l’obiettivo di non  accontentarsi e di saper andare oltre il compito di fare le cose  per bene - ha spiegato l’ex ct azzurro -. I professionisti che  lavorano al nostro livello devono avere questa mentalità. Ecco  perchè voglio che ogni giocatore in questo gruppo sia convinto  delle proprie capacità. A Napoli c'è bisogno di fare una partita  al top. Ci vorranno spirito di sacrificio, volontà e  determinazione totale, ma solo così si riesce a tirar fuori quel  qualcosa in più che alla fine fa la differenza. L’importante è  essere squadra, tutti insieme. Non voglio vedere un Parma  rinunciatario o tanto, per intenderci, quello del primo tempo  contro la Lazio. Lì è stata proprio l’attitudine che non mi è  piaciuta, e infatti nel secondo tempo si è vista in campo una  squadra diversa".

Il mercato si apre fra poco più di un mese, ma le "chiacchiere"  sono già tante e tra le indiscrezioni c'è anche quella sullo  scambio Giovinco-Biabiany con la Juventus. "Credo che  prossimamente i discorsi di mercato saranno destinati a  intensificarsi visto l’avvicinarsi di gennaio, per cui questo tipo  di cose non mi interessa - commenta Donadoni -. Mi piacerebbe  però che quando si parla di mercato si facesse notare anche che  ci sono giocatori che al Parma stanno facendo bene. E sono  diversi". Tra questi Cassano che, però, sembra aver perso la  Nazionale. "Lui deve concentrarsi sul campionato, solo facendo  bene con il Parma può arrivare la Nazionale. Questo deve valere  per lui come per tutti gli altri". 

E a chi gli domanda se quella  di domani potrà essere la gara di Sansone, Donadoni risponde:  "deve essere la partita di tutti, non solo di Sansone, o di  Gargano o di Biabiany... Tutti devono essere al top, lavorare al  meglio durante la settimana e poi farsi trovare pronti". Domani il  Parma, poi il Napoli dovrà fare i conti con il Borussia Dortmund  in un match importantissimo in chiave Champions League, per  Donadoni è un motivo di preoccupazione in più: "posso dire che  quando giochi una gara e poi subito dopo hai un impegno di Coppa  è proprio affrontare bene questa partita a darti la carica giusta  per giocare al meglio poi anche il match successivo". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • VELENOSO

    22 Novembre @ 19.20

    Il Sassuolo è andato a Napoli e con umiltà, con grinta e col cuore è riuscito a portare a casa un punto.Davide contro GOLIA eppure il Sassuolo ce l'ha fatta. Certo se noi entriamo in campo rassegnati e dimostriamo di non avere cuore grinta e " palle " prendiamo la goleada ma se entriamo in campo con la mentalità del Sassuolo, possiamo farcela non solo a pareggiare ma anche a vincere.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design