13°

20°

ULTIME NOTIZIE DA NON PERDERE!

Sport

Barcolana 50: show e record barche, trionfa Portopiccolo
Sport

Barcolana 50: show e record barche, trionfa Portopiccolo

 
Mondiali; Giappone ko, Italia in semifinale
mondiali pallavolo

Decima vittoria consecutiva per le azzurre: battuto il Giappone, Italia in semifinale

 
Romena Halep sempre n. 1 del mondo, Giorgi 28ª
Tennis

Simona Halep resta la numero 1 del mondo nella classifica femminile, Giorgi 28esima

 
Djokovic nuovo n. 2, Fognini e Cecchinato in top 20
Tennis

Djokovic è il nuovo numero 2 al mondo, Fognini e Cecchinato nella top 20

 
Nations League: 1-0 alla Polonia, l'Italia evita la Serie B
Calcio

Nations League: 1-0 alla Polonia, l'Italia evita la Serie B

 
Biraghi al 91' salva l'Italia: Polonia battuta, niente "serie B"
NATIONS LEAGUE

Biraghi al 93' salva l'Italia: Polonia battuta, niente "serie B"

 
Barcolana 50: Emozionante vedere nel Golfo dI Trieste 2700 barche a vela
Vela

Barcolana: manovre "in diretta" dal golfo di Trieste Video

 

Primi calci Nove squadre con bimbi nati nel 2008 hanno preso confidenza col pallone

Il calcio dei Mini Olimpia

Da città e provincia rendez-vous nella palestra di Corcagnano

Il calcio dei Mini Olimpia
0

Tutte le foto del concentramento in palestra a Corcagnano sulla pagina Facebook 'CSI PARMA'

Sono scesi in campo con entusiasmo da vendere guidati dalla curiosità di un gioco tutto da scoprire e finora visto quasi solo alla tv. Sono riusciti a trascinare con le loro emozioni i genitori e i parenti che non si sono voluti perdere nemmeno questo momento del loro approccio al mondo del calcio. Così nove team di Busseto, Traversetolo, Bardi, Fornovo, Mercury e Lemignano hanno invaso la palestra di Corcagnano lo scorso fine settimana.
Primi calci al pallone, sguardo intimidito verso il pubblico, parate istintive e rincorse a più riprese sono i momenti che hanno caratterizzato l’intero pomeriggio. “I bambini di 5 e 6 anni sono stati il vero e grande esempio del monito che il Centro Sportivo Italiano porta avanti da sempre ‘Educare attraverso lo sport’, dimostrando di essere simbolo di sportività e correttezza ‘in barba’ alla loro età”, racconta Roberto Valenti, responsabile dell’attività giovanile CSI, sottolineando che “i grandi dovrebbero prenderli ad esempio, insegnando loro a guardare nella vita, come nello sport, non solo al mero risultato in classifica, ma ai valori e al fair play, che i piccoli hanno dimostrato di possedere, con la loro semplicità ed ingenuità, più degli adulti”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 0