19°

30°

ULTIME NOTIZIE DA NON PERDERE!

Sport

All'Egitto non basta Salah: la Russia batte l'Egitto e vola
MONDIALI

All'Egitto non basta Salah: la Russia vince e vola

 
Heysel, le storie di due superstiti Ferlat e Paradiso
Calcio

Heysel, le storie di due superstiti Ferlat e Paradiso

 
Sorpresa Senegal: stesa la Polonia di Lewandowski
RUSSIA 2018

Sorpresa Senegal: stesa la Polonia di Lewandowski. La situazione dopo il 1°turno

 
Due turni di porte chiuse al Frosinone
calcio

Match con il Palermo e polemiche: 2 turni di porte chiuse al Frosinone Video

 
E' morto Sergio Gonella, arbitrò la finale mondiale del '78
lutto

E' morto Sergio Gonella, arbitrò la finale mondiale del '78

 
Allarme Brasile: Neymar abbandona l'allenamento
mondiali

Allarme Brasile: Neymar abbandona l'allenamento

 
Colombia in dieci, il Giappone ne approfitta+
RUSSIA 2018

Colombia in dieci, il Giappone ne approfitta

 
Red Bull divorzia da Renault, Honda fornira' motori
formula 1

Red Bull divorzia dalla Renault: la Honda fornirà i motori

 

Bimbi nati nel 2008

Il calcio dei Mini Olimpia

Da città e provincia rendez-vous nella palestra di Corcagnano

Il calcio dei Mini Olimpia
0

Tutte le foto del concentramento in palestra a Corcagnano sulla pagina Facebook 'CSI PARMA'

Sono scesi in campo con entusiasmo da vendere guidati dalla curiosità di un gioco tutto da scoprire e finora visto quasi solo alla tv. Sono riusciti a trascinare con le loro emozioni i genitori e i parenti che non si sono voluti perdere nemmeno questo momento del loro approccio al mondo del calcio. Così nove team di Busseto, Traversetolo, Bardi, Fornovo, Mercury e Lemignano hanno invaso la palestra di Corcagnano lo scorso fine settimana.
Primi calci al pallone, sguardo intimidito verso il pubblico, parate istintive e rincorse a più riprese sono i momenti che hanno caratterizzato l’intero pomeriggio. “I bambini di 5 e 6 anni sono stati il vero e grande esempio del monito che il Centro Sportivo Italiano porta avanti da sempre ‘Educare attraverso lo sport’, dimostrando di essere simbolo di sportività e correttezza ‘in barba’ alla loro età”, racconta Roberto Valenti, responsabile dell’attività giovanile CSI, sottolineando che “i grandi dovrebbero prenderli ad esempio, insegnando loro a guardare nella vita, come nello sport, non solo al mero risultato in classifica, ma ai valori e al fair play, che i piccoli hanno dimostrato di possedere, con la loro semplicità ed ingenuità, più degli adulti”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 0