17°

28°

don ciotti

"Mafia? Il problema è chi si volta dall'altra parte"

"Mafia? Il problema è chi si volta dall'altra parte"

Don Ciotti

Ricevi gratis le news
5

«Le mafie sono al Nord da 60 anni anche se con accenti diversi ma il problema più grave non sono i mafiosi ma la mafiosità - ha chiarito don Ciotti -: è l’atteggiamento, che trovo da Parma a Palermo, il giudicare dall’alto chiedendo che gli altri facciano. Il problema del nostro Pese non è solo chi fa il male ma chi si volta dall’altra parte e resta in silenzio». E' uno dei messaggi lanciati da don Luigi Ciotti nella chiesa di Santa Cristina, affollatisimi. Don Ciotti, presidente del «Gruppo Abele» e di «Libera», è stato invitato a parlare a Parma da don Luciano Scaccaglia, a poche settimane dalle minacce di morte ricevute da Totò Riina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    01 Ottobre @ 11.42

    A BRESCELLO IL SINDACO HA PUBBLICAMENTE PRESO LE DIFESE DI FRANCESCO GRANDE ARACRI , che risiede in paese da molti anni ed è ritenuto , dalla Direzione Investigativa Antimafia , un "boss" della n'drangheta di Cutro . Il Sindaco ha detto che è una persona educata e gentile . Questa difesa del "boss" ha fatto clamore in tutta Italia , ma, a Brescello , i Cittadini hanno raccolto seicento firme a difesa delle dichiarazioni del Sindaco , ed hanno fatto una manifestazione pubblica a suo sostegno , affermando che "qui la mafia non c' è ! " . Il Sindaco ha offerto le sue dimissioni al Consiglio Comunale , che le ha respinte.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    30 Settembre @ 11.03

    LA "MAFIA" , espressione generica che comprende anche n'drangheta , camorra , sacra corona unita , E' DIFFUSAMENTE INFILTRATA NELLA POLITICA , NELL' ECONOMIA E NELLE ISTITUZIONI . Fin che la si immagina come un "picciotto" con la "coppola storta" e la "lupara" in spalla , Polizia , Carabinieri e Magistratura la possono combattere , ma , quando si arriva ai "Santi in Paradiso" , si ferma tutto , MA E' COSI' FIN DALLA PROCLAMAZIONE DEL REGNO D' ITALIA ! LO STATO ITALIANO HA SEMPRE TRATTATO CON LA MAFIA ! La Mafia fa favori alla Politica e la Politica fa favori alla Mafia . Quando la Monarchia Sabauda ha mandato i "monsù Travet" piemontesi a prendere formalmente possesso degli Uffici Pubblici della Sicilia , questi si sono subito resi conto di contare quanto la quinta zampa dell' asino , perchè il Potere si esercitava altrove ! Il "Prefetto di Ferro" Mori , finchè si trattò di fare , con migliaia di Carabinieri e di Soldati , retate di latitanti analfabeti , restò a Palermo , poi, quando cominciò a "rompere le scatole " , "promoveatur ut amoveatur" , fu richiamato a Roma . Il Generale Dalla Chiesa fu mandato come Prefetto antimafia a Palermo , con la promessa di Leggi Speciali e Forze ingenti . Rilasciò la sua ultima intervista a Giorgio Bocca , dicendogli mestamente : "Passo tutto il giorno seduto a questa scrivania , davanti a un telefono che non suona mai " . Borsellino cercava di combattere i più alti vertici della Mafia , mentre lo Stato , dietro le sue spalle , trattava con Riina tramite Ciancimino . Borsellino sapeva di essere condannato e lo disse. Quello che sta venendo fuori in questi giorni in Corte d' Appello a Palermo fa rabbrividire ! Con Napolitano costretto a testimoniare , ma che dirà che non sa niente , non ha visto niente , non ha sentito niente e non conosce nessuno ! Con un Ministro ai Lavori Pubblici che dice che "con la Mafia bisogna convivere" ! Andate a vedere il film di Sabina Guzzanti "La trattativa" , se lo lasceranno arrivare nelle Sale , e tenetevi ben attaccati alla poltrona ! Dei cortei dei ragazzi di Don Ciotti con le candele in mano la Mafia se ne fa un baffo !

    Rispondi

  • Biffo

    29 Settembre @ 18.20

    I responsabili dell'omertà pubblica si trovano ad ogni livello, ma soprattutto tra i nostri amministratori, da quelli comunali ai parlamentari, collusi con la malavita. E' pur vero che, injuna simile situazione, ribellarsi ai soprusi delle mafie significa solo morire ammazzati, nel giro di breve tempo, dato che lo Stato se ne frega di questi eroi quotidiani; basti ricordare quello che accadde a Palermo al generale Dalla Chiesa; capirai poi se stirata di un povero commerciante, artigiano o di un piccolo imprenditore.

    Rispondi

  • Luciano

    29 Settembre @ 16.15

    i politici e amministratori italiani hanno il torcicollo....

    Rispondi

  • Ilaria

    28 Settembre @ 20.30

    E' proprio così.... concordo pienamente! Quanti negano l'evidenza e vivono nell'omertà........

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Felino

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

SIVIZZANO

Addio all'imprenditore Romano Schiappa

calcio

Riecco Ciciretti

MOBILITA'

In bici sulla pista ciclabile numero 4, tra buche e lampioni

5commenti

SALSO

E' morto Ruggero Vanucci, storico edicolante

MONTAGNA

Soccorso Alpino attivato nella zona del Lagastrello per soccorrere una persona ferita

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

STORIA

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

3commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

ITALIA/MONDO

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPAM

Porno-ricatto via e-mail: allarme (e consigli) della polizia postale

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

McDonald’s

Il Big Mac compie 50 anni: nacque dall'idea di un italoamericano

bergamo

15enne scopre dopo un anno che dall'altra parte della chat erotica c'è il papà

5commenti

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design