17°

28°

chiesa

Il papa apre il Sinodo: "Non è un parlamento. Qui niente compromessi"

Da Dio che si rivela a umili, crea legge per uomo, cerca smarriti

Papa: da sinodo mi aspetto coraggio, umiltà e preghiera
Ricevi gratis le news
0

Con il saluto del Papa si è aperta nell’aula nuova del Sinodo in Vaticano la XVI assemblea su «La vocazione e la missione della famiglia nella Chiesa e nel mondo contemporaneo».
Prendono parte a queste assise complessivamente 270 padri sinodali: 42 ex officio (15 Patriarchi, Arcivescovi Maggiori e Metropoliti delle Chiese metropolitane sui iuris delle Chiese Orientali Cattoliche; 25 capi dei dicasteri della curia romana; il segretario generale e il sotto-segretario del sinodo dei Vescovi), 183 ex electione e 45 ex nominatione pontificia. Tra i membri si contano 74 Cardinali (tra cui un patriarca e 2 arcivescovi maggiori), 6 patriarchi, 1 arcivescovo maggiore, 72 arcivescovi (di cui 3 Titolari), 102 vescovi (tra i quali 6 ausiliari, 3 vicari apostolici e 1 emerito), 2 preti diocesani (entrambi Parroci) e 13 Religiosi.
Ci sono poi 14 delegati fraterni in rappresentanza di altre chiese, 24 esperti, 51 uditori e uditrici. Tra gli uditori ci sono anche 17 coppie di sposi, e una coppia è anche tra gli esperti.
I lavori si svolgeranno da oggi al 25 ottobre.

Il sinodo, ha detto il Papa aprendone i lavori, «non è un parlamento dove per raggiungere il consenso si fa un accordo comune, un negoziato, un patteggiamento o dei compromessi: unico metodo è quello di aprirsi allo Spirito santo con coraggio apostolico e umiltà evangelica». E' un camminare insieme con spirito di collegialità e sinodalità, adottando coraggiosamente parresia (parlar franco evangelico, ndr), zelo pastorale e dottrinale, saggezza, franchezza, e mettendo sempre davanti ai nostri occhi il bene chiesa, delle famiglie e la salute delle anime». 

Il Papa, aprendo i lavori del sinodo sulla famiglia ha spiegato che per lasciare agire lo Spirito santo, «noi padri - ha detto - pratichiamo il coraggio apostolico, l’umiltà evangelica e l’orazione fiduciosa».  «Si muove necessariamente nel seno della Chiesa e dentro il santo popolo di Dio di cui noi facciamo parte in qualità di pastori ossia servitori». «Inoltre - ha aggiunto - è uno spazio protetto ove la Chiesa sperimenta l'azione dello Spirito santo», che «parla attraverso la lingua di tutte le persone che si lasciano guidare dal Dio che sorprende, che rivela ai piccoli ciò che nasconde ai sapienti, che ha creato la legge e il sabato per l’uomo e non viceversa, che lascia le 99 pecorelle per cercare quella smarrita». Il Papa, nei ringraziamenti con cui ha concluso il suo intervento di apertura del sinodo dei vescovi sulla famiglia, ha inserito anche un "ringraziamento - ha detto - ai giornalisti presenti in questo momento e a quelli che ci seguono da lontano: grazie per la vostra appassionata partecipazione e per la vostra ammirevole attenzione».

«La tentazione di incatenare la parola di Dio è grande perchè è il percorso più facile: la si cataloga e riduce sulle nostre misure. Invece Dio è pieno di fantasia e fa in modo che la sua verità immutabile si dispieghi in ogni tempo della storia. Poichè viviamo in un mondo così complesso e abbiamo a che fare con situazioni difficili e problematiche, ridurre la nostra pastorale alle norme, alle nostre categorie giuridiche, è più facile ma pericoloso. Bisogna invece che entriamo nella paternità di Dio che rende vera la verità e praticabile la misericordia». Così il cardinale Edoardo Menichelli, arcivescovo di Ancona, in un’intervista al Corriere della Sera.
«Verità e misericordia non vanno messe in contrasto: ambedue nascono dalla persona di Gesù Cristo che è la via, la verità, la vita. E la misericordia che salva. Ogni tentativo di separarle è una disobbedienza al mistero di Cristo», dice Menichelli. Sul tema della comunione ai divorziati risposati, «credo che questi problemi si saneranno con diversi atteggiamenti pastorali: la verifica di un matrimonio già celebrato, l’accoglienza e la tenerezza dell’accompagnamento... Tutto questo, e altro, consentirà alla grazia di Dio di permeare le nostre coscienze». - La Segreteria generale del sinodo ha ricevuto nella prima parte di quest’anno 102 risposte dagli organismi che ne avevano diritto e 400 osservazioni, inviate liberamente da diocesi, parrocchie, associazioni familiari e singoli credenti. Il dato, che segnala la partecipazione della Chiesa alla riflessione in atto dal Sinodo straordinario dello scorso autunno a quello ordinario che si apre oggi, entrambi dedicati alla famiglia, è stato ricordato dal cardinale Lorenzo Baldisseri, segretario generale del Sinodo, nella relazione immediatamente successiva all’intervento del Papa, in cui ha riepilogato per i presenti il cammino percorso fino a qui.
«Nonostante i tempi ristretti, - ha commentato il porporato - il numero cospicuo degli apporti pervenuti alla segreteria generale nel corso della prima parte di quest’anno ha confermato lo straordinario interesse suscitato dal tema e l’attiva partecipazione di tutto il Popolo di Dio. Il periodo intersinodale - ha aggiunto Baldisseri - si è rivelato un’ulteriore preziosa occasione di auditus Ecclesiae, o meglio di ascolto di 'ciò che lo Spirito dice alle Chiesè (la citazione è dal libro dell’Apocalisse, ndr) nella molteplicità delle loro componenti, in particolar modo attraverso la voce delle famiglie cristiane. Proprio queste ultime, infatti, hanno percepito più di ogni altro che il Sinodo 'res nostra agitur': si occupa di loro, vuole rivolgersi anzitutto a loro, intende incoraggiarle nel loro cammino entusiasmante e al contempo difficile»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Felino: tanti auguri a Martina

FESTE PGN

Felino: tanti auguri a Martina Fotogallery

Doppietta Ronaldinho, sposa entrambe le fidanzate

nozze

Ronaldinho, che doppietta: sposa entrambe le fidanzate Video

Weinstein lascia la stazione di Polizia, dove si è consegnato, in manette

Harvey Weinstein

molestie e violenza

Weinstein lascia la stazione di Polizia in manette Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Colpo nella notte al Mercatone uno di via Mantova

PARMA

Ladri nella notte al Mercatone Uno di via Mantova: rubata la cassaforte

Sfondata una finestra nel retro dell'edificio

LANGHIRANO

In 70 sulla Massese per chiedere più sicurezza e per ricordare le vittime della strada

Una giornata di iniziative a Langhirano

CARABINIERI

Banda del caveau: ecco come i malviventi si orientavano nel sottosuolo di Parma Video

weekend

Tra fiori, cavalli e la Notte del Terzo giorno: l'agenda del sabato

Violenze alla materna

Una mamma: «In un video ho visto mio figlio maltrattato»

Noceto

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era Foto

CALCIO

I calciatori del Parma in municipio. Domani arriva Lizhang Video

Il ds Faggiano: "I big? Solo se hanno voglia"

PARMA

Anziana truffata da un finto addetto Iren in via Furlotti Video

E' intervenuta la polizia: ecco la notizia del 12 TgParma

FIDENZA

Camion perde una barriera «new jersey», tragedia sfiorata

VIA CALATAFIMI

Rubata la borsa lasciata in auto: dentro un tablet e 300 euro

Arbitri

Clara e Alberto, due generazioni con il fischietto

CARABINIERI

Traffico di droga: sequestrati beni per 500mila euro a un 45enne agli arresti domiciliari a Parma

Leonardo Losito, pregiudicato, è accusato di essere l'organizzatore di un traffico di droga nella zona di Andria, in Puglia

MALTRATTAMENTI

Insulta, picchia e minaccia la compagna con un'accetta: condannato

CALCIO

Dai tifosi azionisti un caldo abbraccio ai gialloblù

CARCERE

Cento detenuti in più rispetto alla capienza normale

1commento

serie A

Mercato crociato: il procuratore Raiola a Parma. Balotelli al Parma? Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il nodo Savona e lo scontro istituzionale con Mattarella

di Stefano Pileri

1commento

CHICHIBIO

Il ristorante: «Il buonumore» - Il «pescato» del giorno nel piatto

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Spedisce la droga per posta ma sbaglia indirizzo: denunciata insegnante-spacciatrice

PIEMONTE

Atti vandalici al Giro d'Italia: olio e vetri sulle strade del Torinese

SPORT

FORMULA UNO

Ricciardo vola nelle terze prove libere a Monaco, terzo Vettel

Calciomercato

Ciciretti mette il Parma al secondo posto

SOCIETA'

SANREMO

"Dammi 500 euro o pubblico il video hard": ricatto a un 32enne, denunciata una donna

REFERENDUM

Aborto: l'Irlanda vota a favore Video

MOTORI

IL TEST

Nuova Mercedes Classe A. Come va

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional