19°

32°

chiesa

Solmi: «No a un riconoscimento di fatto delle unioni civili»

Il vescovo, presidente della Commissione Famiglia della Cei, chiede più attenzione per le famiglie dal punto di vista fiscale

Monsignor Enrico Solmi

Monsignor Enrico Solmi

Ricevi gratis le news
3

Nelle unioni di fatto è possibile tutelare i diritti attraverso il Codice civile. Lo afferma il vescovo Enrico Solmi, presidente della Commissione Cei per la Famiglia, in un’intervista a Radio Vaticana. Per il vescovo di Parma è invece «chiarissima la deriva che viene data e proposta anche in Italia: il favorire progressivamente, attraverso sentenze, soluzioni di fatto, un riconoscimento delle unioni di fatto e anche delle unioni di persone omosessuali».

Per Solmi «parlare di famiglia significa avere una relazione uomo-donna che si palesa, si ratifica davanti alla società». Per il resto «si può arrivare a una tutela dei diritti e delle persone in quanto tali» e «questo percorso è assolutamente fattibile facendo riferimento al Codice civile e ai diritti della persona. Codice civile che può essere anche adeguatamente modificato per fare spazio a queste situazioni che, oggettivamente, da un punto di vista numerico sono significative».

Il presidente della Commissione Famiglia dei vescovi italiani sottolinea che i nuclei dovrebbero essere maggiormente aiutati, anche per il loro ruolo di «ammortizzatori» nella società e in particolare ritiene necessaria «un’attenzione fiscale che colga la famiglia nella realtà di nucleo».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Nocciolina

    04 Gennaio @ 10.51

    Le coppie se vogliono vedersi riconosciuti dei diritti SI SPOSANO! Siccome non lo ordina il medico di spendere decine di migliaia di euro in vestiti, fiori e quant'altro, se vuoi esistere come coppia per lo stato italiano vai in municipio e ti sposi. Semplice! Diverso è per le coppie gay, che non hanno alcun diritto, ma per gli etero la soluzione esiste da secoli. Oggi molti non hanno le palle per sposarsi e preferiscono evitare per potersi mollare più facilmente. Le unioni di fatto non sono ammortizzatori, ma soluzioni di comodo o temporanee (ad es. chi attende la sent. di divorzio) e per tutto il resto c'è il notaio se occorre regolare qualche rapporto (che il più delle volte trova nei solini la sua ragion d'essere).

    Rispondi

  • Ludovico

    04 Gennaio @ 08.31

    E'evidente che attraverso Solmi la chiesa cattolica ancora una volta fa notare di non voler accettare il fatto che i tempi cambiano,si arrocca dietro un immobilismo sabaudio-borbonico paventando scenari apocalittici se ci sarà quel cambiamento!!!!...Il nuovo pontefice ha molto ancora da lavorare per far capire,sopratutto ai suoi prelati,che la chiesa di Cristo non quella del Vaticano!!!! Angelo Ludovico

    Rispondi

  • salamandra

    03 Gennaio @ 21.14

    Caro Solmi, anche le unioni di fatto sono di fatto "ammortizzatori" e lo sarebbero ancor di piú se fosse loro riconosciuto qualche diritto.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Molestie: Asia Argento ha risarcito accusatore. E ora Sky la vuole fuori da X Factor

Spettacolo

Molestie: Asia Argento ha risarcito accusatore. E ora Sky la vuole fuori da X Factor

2commenti

Flop al botteghino per Kevin Spacey

Spettacolo

Flop al botteghino per Kevin Spacey

1commento

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Far ricrescere i capelli si può, nuova tecnica tutta italiana

Foto d'archivio

SALUTE

Far ricrescere i capelli si può: nuova tecnica tutta italiana

Lealtrenotizie

In strada sanguinante: «Pestata dal patrigno»

Via Casa Bianca

In strada sanguinante: «Pestata dal patrigno»

autostrada

Schianto tra auto e furgone all'altezza di Fidenza: tre feriti, uno è in Rianimazione

terremoto

Doppia scossa nel Reggiano, la più forte di 3.9: anche Parma trema. I lettori: "Svegliati da un boato"

4commenti

roccabianca

Incornato da un toro: grave un agricoltore

Il dramma di Martorano

Anche Lesignano ricorda di Elisa Baldi

IL RICORDO DELLA FOCHI

Le sue miss: «Mirka? Era la guerriera della bellezza»

Palazzo Ducale

Scoperto un ciclo di affreschi

FIDENZA

Prende la compagna per il collo: arrestato un 25enne

BUSSETO

Caffarra, addio a una colonna del volontariato

Strada Cairoli

La rastrelliera? Self service per i ladri di bici

1commento

BARDI

La Pala del Parmigianino è tornata a «casa»

12 tg parma

E' morta Mirka Fochi. Per oltre trent'anni la signora delle Miss a Parma Video

Sorbolo

Il Tir si incastra nel viadotto e il sindaco Cesari s'arrabbia

1commento

Il ritratto

Elisa, sorriso contagioso e amore per la vita

1commento

Tangenziale Nord

Tamponamento tra 4 mezzi: un ferito

L'incidente nei pressi dell'uscita di via Europa

Croazia

Fermato con un camion carico di migranti clandestini: arrestato parmigiano Video

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Basta bufale. Pretendiamo la verità. A tutti i costi

di Filiberto Molossi

2commenti

EDITORIALE

La colonna sonora della strage di Genova

di Michele Brambilla

1commento

ITALIA/MONDO

frosinone

Pensionato spara e uccide i due figli, poi si suicida

Maltempo

Yacht di Guido Meda affonda al Giglio. "Ma se non fosse stato per la gente a riva..."

SPORT

Pallavolo

Il parmigiano Carlo Magri si è dimesso dalla giunta del Coni

Serie a

Barillà : "Peccato i piccoli errori". Faggiano: "Questa è la A: c'è da soffrire" Video

SOCIETA'

ROMA

Bagno nudi sotto l'Altare della Patria: è caccia ai due turisti

1commento

12 tg parma

Torna la rassegna 'Segni urbani 2018": cinquanta writers in città Video

ESTATE

METEO

Non ci sono più le estati di una volta. Ecco perché

animali

Oltre 50 tartarughine escono dal nido tra i teli dei bagnanti all'isola d'Elba