16°

28°

chiesa

L'appello del vescovo: «Fate il presepe in tutte le case»

Solmi: «Fate il presepein tutte le case»
Ricevi gratis le news
5
 

«Vorrei dire a tutti: fate il presepio, fatelo semplice, fatelo dappertutto». E’ l’invito lanciato dal vescovo, Enrico Solmi, in vista dell’Avvento e delle festività natalizie.

Nell’editoriale sulla chiusura della Porta santa della Cattedrale (avvenuta la scorsa domenica), monsignor Solmi si sofferma sul valore della famiglia e sul significato più profondo del Natale, molto distante da quello consumistico fatto di luci e tavole imbandite.

«I battenti della Porta santa della Cattedrale si sono chiusi - si legge sul settimanale diocesano Vita Nuova -. Qualcuno ha accennato ad un applauso che non ci stava. Ma la celebrazione è stata vibrante di partecipazione e di fede e la gente è uscita per riprendere la via di casa. Lì si apre la porta della consuetudine domestica: la porta di casa. Noi vogliamo che tutti la possano aprire. Insieme la collettività lo vuole e si impegna. È nella quotidianità infatti che la misericordia si attua e si “verifica”».

«Il calo dei figli e la crescita delle famiglie composte di una sola persona - scrive il vescovo - le famiglie senza reddito e il raddoppio delle famiglie con un disoccupato e con un membro che ha perduto il lavoro. Sono dati che ci raggiungono sorprendendoci. Ma cosa c’entra la misericordia? C’entra perché è improcrastinabile chinarsi sulla famiglia, non con paternalismo, ma per giustizia e gratitudine, e consolidarla riconoscendo la sua identità, la sua missione e il suo ruolo. La misericordia è reciproca e la famiglia la sua parte già l’ha fatta. Ora anch’essa aspetta e giustamente pretende».

L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • tobia

    19 Novembre @ 20.48

    LO IMPONGA NELLE SCUOLE INVECE DI PENSARE ALLE CASE LRIVATE

    Rispondi

  • Vercingetorige

    19 Novembre @ 19.57

    E lo si faccia nelle scuole ! E gli insegnanti ed i genitori che non lo vogliono vadano ad insegnare e mandino i loro figli in qualche madrassa ! Non è soltanto una questione religiosa , ma è anche una questione storica e di identità culturale. Il Presepio non è tanto e soltanto una tradizione cattolica , ma è , segnatamente , una tradizione cattolica italiana , iniziata da San Francesco d'Assisi. I Cattolici negli altri Paesi del Mondo non lo fanno . Fanno l' albero . Il Presepio è una manifestazione tipica dei Cattolici italiani .

    Rispondi

  • Il prode Gedeone

    19 Novembre @ 18.37

    Magari anche nelle scuole... o qualcuno si offende?

    Rispondi

  • karmaespirito

    19 Novembre @ 17.14

    Belle parole, poi nei fatti il Vescovo e la presidente di Caritas distruggono le famiglie nell indifferenza....e solo una casta.

    Rispondi

    • 19 Novembre @ 17.17

      (dalla redazione) restiamo in attesa di una spiegazione del modo con cui Vescovo e presidente della Caritas distruggano le famiglie.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Foto d'archivio

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

3commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Radio Colonia

La Germania pensa di espellere gli italiani senza lavoro

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

SPORT

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

1commento

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"