-0°

Rui Costa a 360°

Il campione del mondo si è raccontato in un'intervista esclusiva al sito della Lampre.

Rui Costa a 360°
Ricevi gratis le news
0
Si avvicina la Parigi-Nizza, prossimo appuntamento nel quale gli appassionati di ciclismo potranno vedere in corsa la maglia iridata di Rui Costa.
 
Per il corridore portoghese, dopo un brillante avvio di stagione, è giunto il momento di focalizzare ancor di più sull’aspetto agonistico, per provare a onorare al meglio il simbolo del campione del mondo.
 
In tale ottica, per poter approfittare in pieno dei momenti di recupero durante la Parigi-Nizza e per venire incontro alle numerose richieste di interviste, in accordo col Team Lampre-Merida Rui Costa ha scelto di comunicare le sue impressioni e di soddisfare le curiosità dei giornalisti tramite l’intervista che segue, pubblicata in due parti sul sito internet ufficiale della squadra teamlampremerida.com.
 
LA NUOVA STAGIONE E LA NUOVA SQUADRA
 
La nuova stagione è iniziata da due mesi: quale è stato il momento migliore?
 
Ho sempre pensato che il meglio deve venire nel futuro…se lavoriamo duramente e se possiamo contare sulla buona salute. Quando guardo al passato, è ovvio che ricordo le belle vittorie che ho ottenuto. Ma mai penso che sia già abbastanza.
Mi voglio sempre concentrare sul futuro e pensare a nuovi obiettivi.
Queste riflessioni hanno contraddistinto anche i primi due mesi della stagione: ci sono stati buoni momenti…ma sono sicuro che nel futuro ce ne saranno anche di migliori.
 
Rimpiangi di non aver ottenuto successi, anche considerando che sei giunto per tre volte secondo?
 
No, questo non è un problema. Se diamo un’occhiata alla mie stagioni passare, nel 2013 non ho vinto fino ad Aprile e, nel 2012, ho atteso ancora più a lungo, dato che ho centrato il primo successo a giugno.
E’ vero che normalmente inizio la stagione in buona forma, ma solitamente è l’estate il periodo in cui raggiungo la migliore condizione e riesco a vincere. Comunque, è ovviamente una mia prerogativa provare a vincere il prima possibile! E, devo dire, che mi sento bene e nella condizione adatta per lottare per questo obiettivo. In Algarve, per esempio, ho ottenuto tre secondi posti, dietro a corridori di caratura quali Kwiatkowski e Contador. Non è mai bello perdere, ma serve comunque avere riscontri sul fatto di essere in buona forma, ancor più considerando che i miei bersagli si concentreranno più in marzo e aprile, che non in febbraio. Va anche ricordato che abbiamo vinto in Algarve con Modolo e che la Lampre-Merida è stata la miglior squadra nella classifica per team. Ecco perché considero che il lavoro che ho svolto per la squadra e il secondo posto siano per me dei risultati molto graditi: i miei sforzi sono serviti per la vittoria di Sacha e per tutta la Lampre-Merida! 
 
 
Ti sei unito a una nuova squadra, il gruppo di stampo italiano Team Lampre-Merida: come ti sei ambientato in questa nuova squadra? Hai apprezzato qualcosa in particolare? Cosa ti ha colpito maggiormente di una squadra italiana?
 
L’atmosfera che si respira nella Lampre-Merida è familiare: questo è un elemento per me fondamentale. Quando ho dovuto decidere del mio futuro, nell’estate 2013, ho scelto di firmare per la Lampre-Merida per vari motivi. Uno di questi era la cultura. E’ facile per me imparare l’italiano e parlare con i direttori sportivi, i meccanici, i massaggiatori, i compagni…Dopo due mesi, posso dire di non avere problemi di adattamento, anzi mi piace sottolineare come mi sia integrato alla perfezione nella squadra.
Tutto procede per il meglio, bene così.
 
C’è un compagno che ti ha impressionato in maniera particolare?
 
Non riesco a sceglierne solo uno. Praticamente tutti i compagni sono per me nuovi, sono rimasto positivamente sorpreso giorno dopo giorno dalle loro qualità.
 
Perché sostieni spesso che le bici Merida sono così valide?
 
La risposta è semplice: perché è la verità! Merida fornisce una bici così comoda e ha una rigidità molto valida. Mi stanno supportando per valutare la mia posizione sulla bici e per cercare di migliorarla.
Anche i piccoli dettagli sono molto importanti nel ciclismo professionistico e Merida è il partner perfetto per il presente e il futuro! Stiamo per coprire insieme un percorso di crescita!
 
Raccontaci qualcosa a riguardo dell’enorme interesse che hai ricevuto da parte dei giornalisti durante il Merida Press Camp e da parte dei tifosi portoghesi in occasione della Volta ao Algarve.
 
Sono rimasto sorpreso. Il Merida Press Camp è stato incredibile. Abbiamo avuto l’occasione di allenarci con i giornalisti, gli sponsor…è stata un’esperienza divertente, è importante offrire parte del nostro tempo alle persone che apprezzano il ciclismo.
Se si pensa al ciclismo, uno dei valori aggiunti sui quali possiamo contare è la possibilità di offrire ai tifosi un contatto diretto. Non dobbiamo mai dimenticarlo: il ciclismo è lo sport maggiormente vicino alle persone.
I tifosi possono guardare, parlare e pedalare con i loro idoli. E’ una peculiarità da preservare.
 
Come stai gestendo la pressione dei media e dei tifosi?
 
Non è semplice, ma la squadra mi aiuta molto, organizzando al meglio i miei appuntamenti.
In aggiunta, non ho dubbi sui miei obiettivi: la priorità è sempre l’aspetto sportivo.
Mi spiace non riuscire a dare sempre riscontri positivi alle persone che vogliono incontrarmi, intervistarmi, anche se è vero che bisognerebbe sempre mantenere un contatto ravvicinato con tifosi e giornalisti; però devo anche dedicare il giusto tempo all’allenamento e al riposo dopo lavori intensi, consapevole di dover onorare la maglia iridata.
Per fare ciò, è necessario allenarsi molto.

Rui Costa a 360°

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

brad pitt & charlize theron

gossip

Brad Pitt e Charlize Theron stanno insieme (secondo la stampa inglese)

L'espressività della danza "catturata" in 25 scatti: mostra a Bibbiano

FOTOGRAFIA

L'espressività della danza "catturata" in 25 scatti: mostra a Bibbiano Foto Video

Marco eliminato, allievi Amici occupano la scuola

Foto da Instagram di Marco Alimenti

televisione

Marco eliminato dal professore di ballo: gli allievi di Amici occupano la scuola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il CineFilo

CINEMA

Da Maria Stuarda al film-realtà "Mia e il leone bianco": i consigli del Cinefilo Video

di Filiberto Molossi

Lealtrenotizie

Ladri messi in fuga e fotografati da un passante

L'immagine dei quattro malviventi con passamontagna

furto

San Secondo: ladri messi in fuga e fotografati da un passante

POLEMICA

Romagnosi, prof contro la civetta. «Ricorda l'aquila fascista»

6commenti

FIDENZA

Nel sottopasso con il rosso: 94enne (ubriaco) provoca un incidente

Colorno

Si introduce nell'oratorio. Il prete che lo allontana resta ferito

AUTOSTRADA

Incidente e veicolo in avaria: mattinata difficile in A1 tra Fidenza e Parma

Colorno

Morta Donatella Censori, una vita per la politica e la scuola

QUALITÀ DELL'ARIA

Polveri sottili, dati incoraggianti a inizio 2019

DISAGI

Via Spezia, al buio la rotatoria e gli svincoli della tangenziale

Gazzareporter

"Un assaggio... di luna rossa" Manda le tue foto

Cinema

Incassi in calo, ma Parma è 11ª in Italia

4commenti

BASEBALL

A Parma e Bologna il girone preolimpico

Gazzareporter

Via Trento, "il sottopasso ha bisogno di un lifting" Foto

FIDENZA

Cabriolo: ferito un ciclista caduto in via Ponte Nuovo Video

L'uomo ha riportato ferite di media gravità

APPELLO

Massacro di Natale, i giudici: «Alessio senza pietà, ma subalterno al padre ed educato al cinismo e alla violenza»

Gazzareporter

Suggestioni pazzesche con i colli parmensi e il castello di Torrechiara Le foto

FIDENZA

È morto il professor Rossini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Cesare Battisti e il peccatore che vive in noi

di Michele Brambilla

1commento

IL DISCO

Led Zeppelin I, quando la leggenda ebbe inizio Video

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

VICENZA

Getta a terra la figlia neonata e tenta il suicidio: la piccola è morta, arrestata una 41enne

MILANO

Taxista travolto e ucciso: arrestato il presunto pirata della strada

SPORT

football americano

Pronostici stravolti, il Superbowl sarà Patriots (ancora loro) - Rams

FORLI'

L'ex pilota Loris Reggiani debutta come costruttore di moto elettriche

SOCIETA'

cucina

"Il sale rosa dell'Himalaya è un bluff: è impuro e costa il doppio"

12 tg parma

A Parma il fenomeno "Momo": allarme sui cellulari dei giovanissimi Video

MOTORI

MOTORI

Citroën: ecco C3 Uptown, l'auto «pour homme»

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross