Gp Camaiore a Ulissi

Al termine dei 186 km previsti, il corridore della Lampre Merida ha preceduto sul traguardo di viale Oberdan Matteo Montaguti.

Gp Camaiore a Ulissi
Ricevi gratis le news
0
Diego Ulissi si aggiudica l’edizione numero 65 del G.P. Camaiore. Al termine dei 186 km previsti, il corridore della Lampre Merida ha preceduto sul traguardo di viale Oberdan Matteo Montaguti (AG2R La Mondiale), Julian David Arredondo Moreno (Trek Factory Racing) e Simon Clarke (Orica GreenEDGE), che si erano avvantaggiati insieme a lui all’ultimo passaggio sul Monte Pitoro.
 
Tutto è cominciato con la consegna del “Premio Sport”, da parte del Sindaco di Camaiore Avv. Alessandro Del Dotto, a Vincenzo Nibali. Il campione siciliano ha ottenuto l’abbraccio della folla radunata presso le gradinate dello stadio comunale, davanti a tutta la sua famiglia, il papà Salvatore e la mamma Giovanna accorsi in Toscana per essere presenti alla prima corsa che il giovane figlio Antonio avrebbe disputato in compagnia del più famoso fratello.   
 
Dopo il via, dato alle ore 11.00 da località Frati, il gruppo ha proceduto compatto a velocità sostenuta per tutta la prima ora, percorsa a più di 51 km/h di media. Proprio a questo punto è nata la fuga di giornata, composta dal Campione olandese Johnny Hoogerland (Androni Giocattoli – Venezuela), Daniele Colli (Neri Sottoli – Yellow Fluo), Silvio Giorni (Area Zero Pro Team) e Riccardo Donato (MG.K Vis – Trevigiani). I quattro hanno raggiunto un vantaggio massimo di 7’30” sul gruppo dopo .
 
È stato soprattutto grazie al lavoro dell’Astana e della Lampre-Merida che il gruppo ha recuperato gran parte del vantaggio accumulato. I primi due fuggitivi ad arrendersi sono stati Giorni e Donato, a 32 km dal traguardo. L’avventura di Hoogerland e Colli è invece proseguita fino a 15 km dalla conclusione: ciò che rimaneva del gruppo inseguitore ha infatti annullato definitivamente la fuga di giornata proprio all’inizio dell’ultima scalata al Monte Pitoro.
 
Nei 3 km di salita, il primo a muoversi è stato Vincenzo Nibali (Astana Pro Team), seguito a ruota da Davide Villella (Cannondale Pro Cycling) e dal colombiano Julian David Arredondo Moreno (Trek Factory Racing). L’azione decisiva, però, è stata promossa da Diego Ulissi (Lampre – Merida) e Matteo Montaguti (AG2R La Mondiale), partiti in contropiede e prontamente seguiti da Simon Clarke (Orica GreenEDGE) e da un sempre pimpante Arredondo.
 
I quattro sono transitati sul GPM di Monte Pitoro (nello stesso ordine con cui avrebbero superato la linea di arrivo poco più tardi) con 6” di vantaggio sul gruppo, tutt’altro che compatto. Il vantaggio si è poi dilatato nella discesa successiva, arrivando a toccare i 20” a 2 km dall’arrivo.
 
Negli ultimi 1000 metri, gli inseguitori sono riusciti a recuperare gran parte del ritardo accumulato, ma non sono comunque riusciti a rientrare sulla testa della corsa. Nella volata a quattro che ha deciso la sessantacinquesima edizione del G.P. Camaiore, è stato quindi Diego Ulissi ad avere la meglio, davanti a Matteo Montaguti, Julian Arredondo e Simon Clarke. Il gruppo degli inseguitori, giunto a 3” dal vincitore, è stato regolato da Sonny Colbrelli (Bardiani Valvole – Csf Inox), che ha preceduto in volata Fabio Felline (Trek Factory Racing) ed il belga Jens Keuleleire (Orica GreenEDGE).
 
Per il portacolori della Lampre-Merida si tratta del secondo successo stagionale, dopo la vittoria conquistata a Stirling nella seconda tappa del Tour Down Under. Una bella soddisfazione per il cecinese, che ha così vendicato il secondo posto della passata edizione.
 
Ordine d'arrivo 65° G.P. Città di Camaiore:
 
1.    Diego Ulissi (Ita) Lampre - Merida in 4h18'37", media oraria: 43,150 km/h
 
2.    Matteo Montaguti (Ita) AG2R La Mondiale s.t.
 
3.    Julian Arredondo (Col) Trek Factory Racing s.t.
 
4.    Simon Clarke (Aus) Orica - GreenEDGE s.t.
 
5.    Sonny Colbrelli (Ita) Bardiani Valvole –Csf Inox a 3"
 
6.    Matteo Felline (Ita) Trek Factory Racing s.t.
 
7.    Jens Keukeleire (Bel) Orica - GreenEDGE s.t.
 
8.    Salvatore Puccio (Ita) Team Sky s.t.
 
9.    Mauro Finetto (Ita) Neri Sottoli - YellowFluo s.t.
 
10.  Francesco Gavazzi (Ita) Astana Pro Team s.t.

Gp Camaiore a Ulissi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng: matrimonio (e amore) al capolinea

gossip

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng: matrimonio (e amore) al capolinea

Giornata di sole sul LungoParma: le foto di Luca Radici a Michelle Maccagni

fotografia

In posa sul LungoParma in una giornata di sole Foto

Langhirano: i bellissimi delle feste alla Taverna Ponte

PGN

Langhirano: i bellissimi delle feste alla Taverna Ponte Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Locanda del culatello

CHICHIBIO

«Locanda del culatello» C'è del nuovo e del buono nella Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

Polisportiva Gioco, la notte più amara: rubato il pulmino con le handbike Foto

furti

Polisportiva Gioco, la notte più amara: rubato il pulmino con le handbike Foto Video

"Visitati" anche i locali della Boxe Parma

piazzale santafiora

I ladri tornano a colpire a scuola: stavolta tocca alla Sanvitale Foto Video

Medesano

Arrivano i ladri in villa, 81enne si nasconde sotto le coperte

CARABINIERI

Il cittadino eroe che ha aiutato i militari a bloccare il pusher violento

3commenti

PARMA 2020

Alinovi: «Riqualifichiamo il Palazzo ducale»

varsi

Schiuma e odori inconfondibili: ecco il risultato di uno sversamento illecito nel Ceno Foto

BEDUZZO

Furto notturno nel bar, i ladri sullo smartphone della titolare

Gup

Minacciava l'ex, condannato a un anno e 4 mesi

Intervista

Il ministro Centinaio: «I cinghiali sono troppi. Ora basta»

2commenti

Tribunale

Sdoganò un prototipo di Formula Sae, assolto il presidente del Cepim

Comune di Parma

Giorno della Memoria, tra le iniziative la lectio di Renata Segre

PALLACANESTRO

Cska, un baluardo in Valtaro

AUTOSTRADA

Un'auto si ribalta in A1: grave un giovane. Per ore code a Terre di Canossa

Autocisa: pioggia tra Fornovo e Pontremoli

via della Repubblica

Benedizione degli animali in Sant'Antonio: tradizione che si ripete (con successo) Foto

PARMA

Controlli antidroga: sequestrato mezzo chilo di hashish al parco Falcone e Borsellino Video

2commenti

Viarolo

Cercano di far esplodere il bancomat della Cassa Padana ma il colpo fallisce Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

C'ERA UNA VOLTA

Il viaggio e l'avventura: l'età dell'autostop

di Italo Abelli

EDITORIALE

Come cambia la nostra vita in mezzo agli umanoidi

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

maxi-archivio

Rubate 770 milioni di e-mail: è il più grande furto del genere della storia

Russia

Scontro fra due caccia, ignota la sorte degli equipaggi

SPORT

MILANO

Il figlio dell'ex ct Lippi minacciato di morte e picchiato

calcio

Anche Mayweather alla festa nello spogliatoio della Juve per la Supercoppa

SOCIETA'

20 GENNAIO

Torna la domenica ecologica: limitazioni al traffico all'interno delle tangenziali Mappa

la storia

Il piccolo migrante annegato con la pagella cucita addosso (reso noto da una vignetta)

MOTORI

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross

PROMOZIONE

Suv, l'offensiva "doppio zero" di Hyundai