-0°

Ciclismo

Il Trofeo Laigueglia a Cimolai

Il giovane friuliano, classe 1989, regala il primo successo stagionale alla Lampre-Merida.

Il Trofeo Laigueglia a Cimolai
Ricevi gratis le news
0
La Lampre-Merida detta ancora legge nel Trofeo Laigueglia, conquistando la terza vittoria consecutiva. 2013 Pozzato, 2014 Serpa e 2015 Cimolai.
 
E' proprio il giovane friuliano, classe 1989, a regalare il primo successo stagionale alla formazione blu-fucsia-verde e a conquistare la prima vittoria personale in carriera (si aggiunge a una cronosquadre nella Coppi e Bartali 2010).
 
Cimolai ha regolato in volata Francesco Gavazzi, Tsatevich, Montaguti e Felline.
 
L'edizione 2015 si è corsa su un tracciato di 191,8 km reso selettivo dai due Gpm posti sulla Cima Paravenna, dal Gpm del Testico e dallo strappo di Colla Micheri a meno di 10 km dal traguardo.
La Lampre-Merida ha lavorato con equilibrio in testa al gruppo, controllando con i giusti tempi e con un calibrato dispendio di energie una fuga di quattro corridori neutralizzata a 40 km dall'arrivo. La formazione diretta dal tecnico Daniele Righi si è poi mossa con efficacia anche nel combattuto finale, favorendo l'arrivo in volata di un gruppo selezionato di atleti e preparando alla perfezione la stoccata finale di Cimolai.
 
Fantastico il lavoro di Niemiec nel chiudere a 1500 metri sulla sortita di Stortoni, Zakarin e Gerdemann.
 
Cimolai, professionista dal 2010 e alla Lampre-Merida dal 2012, ha commentato così il successo: "Il Trofeo Laigueglia mi è sempre piaciuto, sono molto felice per essere riuscito a scrivere il mio nome nell'albo d'oro: venire dopo due compagni di squadra è una gioia aggiuntiva. Il successo nasce dal lavoro svolto in Australia, un lavoro però rallentato dalla bronchite che mi ha colpito al ritorno in Europa e che ha condizionato il mio rendimento al Dubai Tour.Nella settimana scorsa ho pensato a recuperare da questo problema e, negli ultimi due allenamenti, ho sentito che la condizione era buona e il mio fisico si era ripreso bene, così sono arrivato in Liguria con un buon morale. La squadra ha corso benissimo, con un Niemiec fantastico nel controllare la corsa tra Colla Micheri e il Capo Mele. Io ho tenuto duro, ci siamo ritrovati davanti in circa 25 atleti e a quel punto ho capito che avrei potuto realizzare qualcosa di importante per ringraziare i miei compagni e la squadra del supporto ricevuto in corsa e della fiducia accordatami durante questi ultimi anni. Questo successo mi dà tanto morale per lavorare ancora più intensamente in vista della Parigi-Nizza e delle Classiche del Nord, banchi di prova molto impegnativi".
 
ORDINE D'ARRIVO
1- Cimolai 4h53'47"
2- Gavazzi F. s.t.
3- Tsatevich s.t.
4- Montaguti s.t.
5- Felline s.t.
24- Niemiec s.t.
33- Bonifazio 1'23", 66- Conti 6'23", 67- Mori s.t., 68- Koshevoy s.t., 81- Pibernik 7'24", 86- Durasek s.t.

Il Trofeo Laigueglia a Cimolai

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nadia Toffa, torno alle Iene con i miei capelli

TELEVISIONE

Nadia Toffa torna stasera alle Iene Video

robbie williams vs jimmy page

vicini-nemici

La lite Williams-Page continua con i decibel dei Black Sabbath (Per dispetto)

La stagione evento di Mangiamusica: le foto della serata “Attenti al Gufo” con Roberto Brivio

PARMA

La stagione evento di Mangiamusica: le foto della serata “Attenti al Gufo” con Roberto Brivio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il CineFilo

CINEMA

Da Maria Stuarda al film-realtà "Mia e il leone bianco": i consigli del Cinefilo Video

di Filiberto Molossi

Lealtrenotizie

Ciclista caduto a Cabriolo: sul posto anche l'elicottero del 118

FIDENZA

Ciclista caduto a Cabriolo: sul posto anche l'elicottero del 118 Video

L'uomo ha riportato ferite di media gravità

APPELLO

Massacro di Natale, i giudici: «Alessio senza pietà, ma subalterno al padre ed educato al cinismo e alla violenza»

WEEKEND

Benedizioni degli animali, escursioni e falò: l'agenda della domenica

FELINO

Auto fuori strada a Poggio Sant'Ilario: gravi due ragazze

Soragna

Buttano i rifiuti in tangenziale ma il sindaco li fa multare

1commento

san leonardo

Auto in fiamme in via Milano La spaventosa sequenza video

FIDENZA

Chiusi fuori casa dai ladri

FIDENZA

È morto il professor Rossini

VIDEOSORVEGLIANZA

Il vicesindaco Bosi: «Palasport a rischio furti. Interverremo»

SAN POLO D'ENZA

Vende un cellulare online ma è una truffa: denunciato 49enne

Denunciato un 49enne di Napoli. La vittima del raggiro è un 35enne di San Polo d'Enza

SERIE A

Il Parma riparte col botto

COLLECCHIO

Addio a «Gigetto», casaro appassionato di moto

1commento

Intervista

Raphael Gualazzi: «A Parma torno sempre volentieri»

QUATTRO CASTELLA

"Il fantasma protegge il castello": il Bianello fra suggestione, storia e turismo Video-intervista

Sono tante le storie legate al maniero matildico. Parla l'assessore alla Cultura Danilo Morini

12 tg parma

A Parma il fenomeno "Momo": allarme sui cellulari dei giovanissimi Video

san polo d'enza

Intestano smartphone ad una persona morta da tempo: tre denunce

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il pasticciaccio del reddito di cittadinanza

di Domenico Cacopardo

3commenti

IL DISCO

Led Zeppelin I, quando la leggenda ebbe inizio Video

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

Salento

Famiglia schiava del web: chiusi in casa per 2 anni e mezzo

IRLANDA

Autobomba esplode fuori dal tribunale a Londonderry

SPORT

Serie A

Inter, pareggio con il Sassuolo

20a giornata

La Roma batte il Toro 3-2 - La classifica

SOCIETA'

gran bretagna

Il principe Filippo (97 anni) torna alla guida dopo l'incidente

società

Lunedì arriva il blue monday, il giorno più triste dell'anno

MOTORI

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross

PROMOZIONE

Suv, l'offensiva "doppio zero" di Hyundai