Ciclismo

Nizzolo: "Grande festa per la maglia rossa"

Fresco di convocazione agli Europei, il brianzolo non si accontenta: "Punto anche al Mondiale".

Nizzolo: "Grande festa per la maglia rossa"
Ricevi gratis le news
0
Fresco fresco di convocazione agli Europei di Baku 2015 per la prova su strada in linea (il ct Davide Cassani ha chiamato, oltre a lui, Manuele Boaro, Dario Cataldo, Filippo Pozzato, Alessandro Mauro Vanotti ed Elia Viviani), Giacomo Nizzolo si è confessato in esclusiva a Sportal.it: "Già prima del Giro d'Italia il ct mi aveva informato della mia convocazione, ma con la 'Corsa Rosa' non si sa mai tra cadute o altri problemi e l'ufficialità è arrivata solo ora".
 
Un Giro d'Italia da protagonista, quello del brianzolo della squadra statunitense Trek Factory Racing. La maglia rossa del leader della classifica a punti - la più importante dopo la maglia rosa - è finita sulle sue spalle: "Fin da questo inverno era l'obiettivo prefissato dal team, averlo centrato è una soddisfazione immensa".
 
Poco importa se ancora non sia arrivata la vittoria di tappa dopo gli innumerevoli piazzamenti: "Ho qualche rimpianto per la tappa di Jesolo e per quella di Lugano, ma la conquista della maglia rossa direi che sia una grandissima consolazione - ha dichiarato eufemisticamente lo sprinter 25enne -. Soprattutto nella tappa vinta da Nicola Boem c'è stata una valutazione sbagliata di tutte le squadre di velocisti, compresa la mia".
 
Dopo il consueto brindisi sul podio di Milano, i festeggiamenti per la classifica a punti sono proseguiti: "Con la squadra ci siamo trattenuti dopo la corsa per festeggiare, ma avremo tempo per gioirne ancora: a metà estate andremo in ritiro. Per non parlare degli amici di sempre, a casa: anche con loro i festeggiamenti non sono mancati".
 
E l'ultima tappa, che ha ufficializzato il primo gradino del podio 'in rosso', è stata la più travagliata: "Alafaci ha bucato entrambe le ruote nel circuito meneghino, ma non è stato un dramma perché ormai era una lotta spalla a spalla - ha proseguito Nizzolo -. Fortunatamente però ho beneficiato del grandissimo lavoro di Coledan, che mi ha anche trascinato al traguardo volante in terza posizione. I Lampre (il velocista Sasha Modolo era il diretto concorrente per la maglia rossa, ndr) probabilmente non si aspettavano quel piccolo attacco, per queso Ferrari mi si è avvicinato per dirmi qualcosa, ma non è successo nulla di grave".
 
La fuga di Keisse e Durbridge nel finale della 'passerella' ai piedi dell'Arco della Pace ha scombinato i piani per l'eventuale vittoria di tappa: "Sì, è vero, però per noi il loro attacco è stato manna dal cielo per la classifica a punti. L'ordine di non andare a riprenderli è arrivato dall'ammiraglia della Trek, io ovviamente mi sono adeguato. Poi la volata è sempre un rischio, poteva starci anche un altro secondo posto, la vittoria non è mai sicura. L'obiettivo del primo di tappa al Giro d'Italia c'è ancora, ma ci penserò il prossimo anno".
 
Per quanto riguarda il prosieguo di stagione: "Dopo gli Europei di Baku starò un po' a riposo. Non credo di fare la Vuelta, ma punterò sulle classiche da un giorno... inseguendo la maglia azzurra per il Mondiale di Richmond. La Coppa Agostoni? E' di fianco a casa mia (l'arrivo è a Lissone, Nizzolo è originario di Muggiò: entrambi i paesi, che confinano, si trovano in Brianza, ndr), ma non credo che la squadra sia interessata a prendevi parte".
 
Il pensiero finale è per il Fan Club, attivissimo, rumorosissimo e coloratissimo: "Mi hanno seguito in ogni tappa in cui sarei potuto essere protagonista. Sono fantastici, mi supportano sempre", ha concluso Nizzolo.

Nizzolo:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giornata di sole sul LungoParma: le foto di Luca Radici a Michelle Maccagni

fotografia

In posa sul LungoParma in una giornata di sole Foto

Pronti per l’ultima stagione del Trono di spade? Ecco come prepararsi all’evento tra mappe interattive e le location della serie di culto_got

HI-TECH

Trono di spade: come prepararsi all’evento fra mappe interattive e le location della serie

Alseno: festa al Colle San Giuseppe. Ecco chi c'era: foto

feste pgn

Alseno: festa al Colle San Giuseppe Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Locanda del culatello

CHICHIBIO

«Locanda del culatello» C'è del nuovo e del buono nella Bassa

Lealtrenotizie

Aeroporto di Parma: infrastruttura decisiva per il territorio

PARMA

Aeroporto Verdi, siglato l'accordo con Bologna per il rilancio e nuovi voli  Video

1commento

JUNIORES

Insulti razzisti e rissa sugli spalti: 75 euro di multa per Marzolara e Fontanellato e fino a 6 turni di squalifica

FATTO DEL GIORNO

La "partita della vergogna", Brambilla: "Abbiamo un attaccamento esagerato per i figli: gli siamo troppo addosso"

1commento

Triste record

41enne parmigiana arrestata tre volte in dieci giorni

pablo

Polizia allertata dai consiglieri di quartiere: e i pusher scappano abbandonando le dosi

1commento

TEP

Dal fine settimana 9 nuovi bus sulle strade di Parma. Novità sul fronte filobus

3commenti

IL CASO

Pur di mettere nei guai l'amante della moglie, si autodenuncia e viene condannato

Ricerca

Imballaggi a base di cristalli e oli: il progetto anti-sprechi dell'Università di Parma

incendio

Fienile con 800 balloni divorato dalle fiamme a Medesano: dopo oltre 20 ore, l'intervento continua Video

CULTURA

Parma ha ricordato Arturo Toscanini a 62 anni dalla morte Foto

FIDENZA

Tagliano le etichette per rubare i vestiti: 4 ragazzi nei guai

Gazzareporter

"Pioggia in arrivo?"

nas

Un lavoratore in nero: multato un bar, sequestrati 11 chili di alimentari  Foto

carabinieri

Mezzi da lavoro spariti a Parma e Collecchio: ritrovati in zona Ceno Foto

elementari

La consigliera del ministro: «La scuola di Noceto un modello per tutta Italia»

LA SCELTA

Sarà il parmigiano Danilo Coppe a demolire il ponte Morandi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

May, sconfitta devastante. Ma non c'è alternativa

di Paolo Ferrandi

ITINERARI VINTAGE

Il viaggio e l'avventura: l'età dell'autostop

di Italo Abelli

ITALIA/MONDO

BREXIT

La May ottiene la fiducia del Parlamento

MISTERO

Sequestrato un 45enne nel Bresciano: ricerche in corso

SPORT

CALCIO

1-0 al Milan, la Juventus vince la Supercoppa italiana

FORMULA 1

Ferrari, l'uomo giusto è il parmigiano Almondo?

SOCIETA'

catania

L'aspetta all'aeroporto col palloncino "Mi vuoi sposare". Lei lo lascia

TRIBUTO

Il bollo auto senza segreti: quando, come, dove si paga

MOTORI

IL VIAGGIO

Citroën: la C5 Aircross scalda i motori andando... al Polo Nord

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross