Ciclismo

Tappa 15: il 'Gorilla' si divora Degenkolb

Tour: Greipel vince in volata il duello con il connazionale. Sagan non riesce a vincere: 4°. Non cambia la maglia gialla.

Tappa 15: il 'Gorilla' si divora Degenkolb
Ricevi gratis le news
0

André Greipel mette in fila tutti i velocisti (meno Cavendish, che alle prime salitelle si stacca) nello sprint finale della tappa 15 del Tour de France e conquista la terza tappa in questa edizione della ‘Grande Boucle’. Spettacolare il duello finale, con il ‘Gorilla’ tedesco che sovrasta il connazionale John Degenkolb (Giant-Alpecin) con un potenza sovrumana: il tentativo di rimonta negli ultimi 100 metri viene infatti spento sul nascere dalla progressione del velocista della Lotto Soudal. Terzo Alexander Kristoff, deluso per non aver concretizzato il gran lavoro del suo team Katusha per tutta la tappa. Quarto posto per Peter Sagan (Tinkoff-Saxo), che mantiene la maglia verde del leader della classifica a punti, ma rischia sul traguardo dopo aver perso la ruota di Greipel e le migliori posizioni allo sprint dopo due contatti con Degenkolb e Coquard.

Non cambia nulla nella classifica della maglia gialla, con Christopher Froome (Team Sky), che comanda ancora su Nairo Quintana (Movistar), attardato di 3’10’’.


LA CRONACA DELLA TAPPA

Tappa 15, segnalata dalla direzione corsa come di livello di difficoltà 1, ovvero il più basso. Eppure qualche insidia la Mende-Valence (183 km) le nasconde eccome: a partire dal Cote de Badaroux (4,6 km al 5,1%) , il Col du Bez (2,6 km al 4,4%) e il Col de la Croix de Bauzon (1,3 km al 6,2%), tutti GPM di quarta categoria, tutti nei primi 73,5 km di gara, conquistati rispettivamente da Serge Pauwels (MTN-Qhubeka), Thibaut Pinot (FDJ) e Michael Rogers (Tinkoff-Saxo).

Attaccano in 27 dopo una manciata di chilometri, poi, poco prima del km 50, davanti rimangono in 9: Pinot, Rogers, Sagan, Bak, Geschke, Yates, Kwiatkowski, Hesjedal e finalmente un italiano, Matteo Trentin (Etixx-QuickStep). Nel gruppo a fare l’andatura è la Katusha - gran lavoro di Giampaolo Caruso -, che punta alla vittoria di tappa con Alexander Kristoff. L’arrivo è adatto ai velocisti, ma le salite di inizio tappa mietono subito due vittime: Mark Cavendish (Etixx-QuickStep), Arnaud Demare (FDJ), Peter Kennaugh (Team Sky) e Tyler Farrar (MTN-Qhubeka), che dicono addio alla velleità di tappa. Sebastian Langeveld (Cannondale-Garmin), invece, dice addio direttamente al Tour de France: l’olandese si ritira.

Al termine della discesa successiva su cui cade qualche goccia di pioggia, Peter Sagan (Tinkoff-Saxo) ipoteca ulteriormente la maglia verde del leader dalla classifica a punti tagliando il il traguardo volante di Aubenas prima di tutti gli altri (con il compagno Rogers che gli guardava le spalle). A 56 km dalla fine si transita sul GPM di seconda categoria del Col de l’Escrinet (7,9 km al 5,8%): il primo a passarci è ancora Pinot, il gruppo registra 1’25’’ di ritardo.

Dopo lo scollinamento Matteo Trentin si lancia in un attacco solitario, lo insegue il canadese Ryder Hesjedal (Cannondale-Garmin), ma gli altri 7 fuggitivi vengono ripresi dal gruppo, tirato da Europcar e Katusha. A 29,5 km dall’arrivo anche gli ultimi due reduci si alzano sui pedali e vengono inglobati dal gruppo.

A 8 km dalla fine iniziano le scaramucce: la BMC Racing si mette in testa per lanciare la volata al trentino Daniel Oss, ma prima Jan Barta (Bora-Argon 18) e poi Michal Kwiatkowski (Etixx-QuickStep) rilanciano per far aumentare l’andatura. E infatti il team statunitense li riacciuffa e prosegue nell’andatura. L’allungo del polacco campione del mondo è invece una tattica per preparare la strada all’azione di un compagno di squadra: ai 2,8 km dall’arrivo si lancia al comando il ceco Zdenek Stybar, ma anche lui viene ripreso, a 1,3 km dalla fine. Fino ai 350 metri tira Jacopo Guarnieri per lanciare Kristoff, ma parte lunghissimo André Greipel (Lotto Soudal), che duella con John Degenkolb (Giant-Alpecin) fino all’ultimo centimetro e conquista la tappa al fotofinish con una potenza micidiale, davanti al connazionale, a Kristoff - deluso anche oggi - e a Sagan, che perde le posizioni migliori nello sprint per un contatto con Degenkolb prima e con Bryan Coquard (Europcar) poi. Nono posto per il pordenonese Davide Cimolai (Lampre-Merida).



ORDINE D’ARRIVO - TOP TEN

1) André Greipel (Lotto Soudal) in 3h56’35’’
2) John Degenkolb (Giant-Alpecin) s.t.
3) Alexander Kristoff (Katusha) s.t.
4) Peter Sagan (Tinkoff-Saxo) s.t.
5) Edvald Boasson Hagen (MTN-Qhubeka) s.t.
6) Ramunas Navardauskas (Cannondale-Garmin) s.t.
7) Christophe Laporte (Cofidis-Solutions Credits) s.t.
8) Michael Matthews (Orica-GreenEDGE) s.t.
9) Davide Cimolai (Lampre-Merida) s.t.
10) Florian Vachon (Breagne-Séché) s.t.



CLASSIFICA GENERALE - TOP TEN

1) Christopher Froome (Team Sky) in 56h02’19’’
2) Nairo Quintana (Movistar) +3’10’’
3) Tejay Van Garderen (BMC Racing) +3’32’’
4) Alejandro Valverde (Movistar) +4’02’’
5) Alberto Contador (Tinkoff-Saxo) +4’23’’
6) Geraint Thomas (Team Sky) +4’54’’
7) Robert Gesink (Team LottoNL-Jumbo) +6’23’’
8) Vincenzo Nibali (Astana) +8’17’’
9) Tony Gallopin (Lotto Soudal) +8’23’’
10) Bauke Mollema (Trek Factory Racing) +8’53

Tappa 15: il 'Gorilla' si divora Degenkolb

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giornata di sole sul LungoParma: le foto di Luca Radici a Michelle Maccagni

fotografia

In posa sul LungoParma in una giornata di sole Foto

Pronti per l’ultima stagione del Trono di spade? Ecco come prepararsi all’evento tra mappe interattive e le location della serie di culto_got

HI-TECH

Trono di spade: come prepararsi all’evento fra mappe interattive e le location della serie

Alseno: festa al Colle San Giuseppe. Ecco chi c'era: foto

feste pgn

Alseno: festa al Colle San Giuseppe Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Locanda del culatello

CHICHIBIO

«Locanda del culatello» C'è del nuovo e del buono nella Bassa

Lealtrenotizie

Aeroporto di Parma: infrastruttura decisiva per il territorio

PARMA

Aeroporto Verdi, siglato l'accordo con Bologna per il rilancio e nuovi voli  Video

1commento

JUNIORES

Insulti razzisti e rissa sugli spalti: 75 euro di multa per Marzolara e Fontanellato e fino a 6 turni di squalifica

FATTO DEL GIORNO

La "partita della vergogna", Brambilla: "Abbiamo un attaccamento esagerato per i figli: gli siamo troppo addosso"

1commento

Triste record

41enne parmigiana arrestata tre volte in dieci giorni

pablo

Polizia allertata dai consiglieri di quartiere: e i pusher scappano abbandonando le dosi

1commento

TEP

Dal fine settimana 9 nuovi bus sulle strade di Parma. Novità sul fronte filobus

3commenti

IL CASO

Pur di mettere nei guai l'amante della moglie, si autodenuncia e viene condannato

Ricerca

Imballaggi a base di cristalli e oli: il progetto anti-sprechi dell'Università di Parma

incendio

Fienile con 800 balloni divorato dalle fiamme a Medesano: dopo oltre 20 ore, l'intervento continua Video

CULTURA

Parma ha ricordato Arturo Toscanini a 62 anni dalla morte Foto

FIDENZA

Tagliano le etichette per rubare i vestiti: 4 ragazzi nei guai

Gazzareporter

"Pioggia in arrivo?"

nas

Un lavoratore in nero: multato un bar, sequestrati 11 chili di alimentari  Foto

carabinieri

Mezzi da lavoro spariti a Parma e Collecchio: ritrovati in zona Ceno Foto

elementari

La consigliera del ministro: «La scuola di Noceto un modello per tutta Italia»

LA SCELTA

Sarà il parmigiano Danilo Coppe a demolire il ponte Morandi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

May, sconfitta devastante. Ma non c'è alternativa

di Paolo Ferrandi

ITINERARI VINTAGE

Il viaggio e l'avventura: l'età dell'autostop

di Italo Abelli

ITALIA/MONDO

BREXIT

La May ottiene la fiducia del Parlamento

MISTERO

Sequestrato un 45enne nel Bresciano: ricerche in corso

SPORT

CALCIO

1-0 al Milan, la Juventus vince la Supercoppa italiana

FORMULA 1

Ferrari, l'uomo giusto è il parmigiano Almondo?

SOCIETA'

catania

L'aspetta all'aeroporto col palloncino "Mi vuoi sposare". Lei lo lascia

TRIBUTO

Il bollo auto senza segreti: quando, come, dove si paga

MOTORI

IL VIAGGIO

Citroën: la C5 Aircross scalda i motori andando... al Polo Nord

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross