-1°

11°

Ciclismo

Stuyven vince la tappa della cadute

Alla Vuelta succede di tutto: Sagan si infuria con una moto, trionfa il belga, nulla da fare per Valverde.

Stuyven vince la tappa della cadute
Ricevi gratis le news
0

Si aspettavano Sagan e Degenkolb, ma il primo cade per colpa di una moto (e si infuria come una bestia), e il secondo si stacca sulle prime salite. La tappa 8 della Vuelta a España 2015, la Puebla de Don Fadrique-Murcia, di 182,5 km, sulla carta tranquilla, è pane per i denti di Jasper Stuyven, belga della Trek Factory Racing, che precede il basco Bilbao e il francese Reza nella volata finale a ranghi ridotti.

Niente da fare per Alejandro Valverde (Movistar), originario di Murcia, che ci teneva particolarmente a trionfare davanti al pubblico di casa: 11esimo davanti alla maglia rossa Esteban Chaves (Orica-GreenEDGE). Non cambia la classifica generale.

Tantissime cadute, molte delle quali in discesa (che ha caratterizzato più di metà del percorso snodato tra l’Andalusia e la comunità autonoma di Murcia): grande spavento per Kris Boeckmans (Lotto Soudal), portato in ospedale incosciente. Nella stessa caduta si ritirano Van Garderen (BMC Racing) con un clavicola rotta, Daniel Martin (che ha appena firmato per la Etixx-QuickStep) e Nacer Bouhanni (Cofidis).


LA CRONACA DELLA TAPPA

Una tappa velocissima, con più di metà percorso in discesa: sulla carta le fughe non dovrebbero andare in porto, perlomeno non prima di un falsopiano. E infatti proprio in falsopiano - dopo tanti attacchi contenuti dal gruppo -, poco dopo il 30esimo chilometro, in 6 riescono a scappare via: Angel Madrazo (Caja Rural-Seguros RGA), Iljo Keisse (Etixx-QuickStep), Jasper De Buyst (Lotto Soudal), Alex Howes (Cannondale-Garmin), Jimmy Engoulvent (Europcar) e Tom Van Asbroeck (Lotto NL-Jumbo).

In testa al plotone si piazzano gli uomini della Tinkoff-Saxo e del Team Giant-Alpecin, interessati a chiudere la distanza con i battistrada in ottica vittoria di tappa rispettivamente di Peter Sagan e John Degenkolb. E il gap (che ha raggiunto un massimo di 4’47”) diminuisce.

A poco meno di 50 chilometri dalla fine il gruppo viene scosso da una terribile caduta che coinvolge parecchi corridori e che spezza a metà il plotone (la maglia rossa Chaves rimane attardata, ma poi rientra): grandissima ansia per il capitano della Lotto Soudal, il belga Kris Boeckmans, a terra immobile nei pressi di un palo della luce. Lo spavento è enorme, il corridore viene trasportato incosciente all’ospedale, ma poi un tweet della sua squadra rincuora tutti: “E’ cosciente”. Sfortunatissimo anche Tejay Van Garderen (BMC Racing), che si rompe la clavicola ed è costretto al ritiro così come Daniel Martin (Team Cannondale-Garmin) e Nacer Bouhanni (Cofidis), un altro su cui si è abbattuta la malasorte nel 2015.

Davanti rimangono solo Madrazo e Howes, ma lo statunitense cade subito nella prima discesa (molto tecnica) dell’ Alto de la Cresta del Gallo (3° cat., 4,2 km al 7,5%). Vengono ripresi prima l’uno e poi l’altro.

A plotone compatto, appena inizia la seconda ascesa dell’Alto de la Cresta del Gallo, attacca Niki Terpstra (Etixx-QuickStep), ma il murciano Alejandro Valverde (Movistar), che vuole assolutamente vincere a casa sua, va a chiudere. Ne approfittano Gianluca Brambilla (Etixx-QuickStep) e Timo Roosen (LottoNL-Jumbo), che riescono a scappare via. La situazione si evolve, davanti rimangono Gonçalves, Durasek, Brambilla, Elissonde, Henao, Losada e Rojas. Degenkolb, uno degli arci-favoriti, perde contatto dal plotone.

Poi però succede di tutto: ne cadono a decine, tra cui Terpstra e l’altro murciano Luis Leon Sanchez (Astana). Cade anche Peter Sagan, arrabbiatissimo, che tira pugni a una macchina in segno di stizza: una moto ha provocato l’incidente allo slovacco. Davanti rimangono in tre: Gonçalves rientra su Elissonde e Losada, ma vengono ripresi. Ci prova quindi Adam Hansen (Lotto Soudal) a 1,8 km dal traguardo, ma la Movistar tira per Valverde e si lancia all’inseguimento: l’australiano viene ripreso.

Parte la volata, Valverde ci prova, sono tutti spalla a spalla, ma alla fine il colpo di reni decisivo è quello del 23enne belga Jasper Stuyven (Trek Factory Racing). Dietro di lui il basco Pello Bilbao (Caja Rural) e il francese Kevin Reza (FDJ).



ORDINE D’ARRIVO - TOP TEN

1) Jasper Stuyven (Trek Factory Racing) in 4h06’05”
2) Pello Bilbao (Caja Rural)
3) Kevin Reza (FDJ)
4) Giovanni Visconti (Movistar)
5) Kristian Sbaragli (MTN-Qhubeka)
6) Tosh Van der Sande (Lotto Soudal)
7) Julien Simon (Cofidis)
8) Pieter Serry (Etixx-QuickStep)
9) José Joaquin Rojas (Movistar)
10) Nicolas Roche (Team Sky)

Stuyven vince la tappa della cadute

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il royal baby di Meghan e Harry in arrivo ad aprile

inghilterra

Il royal baby di Meghan e Harry in arrivo ad aprile

Alseno: festa al Colle San Giuseppe. Ecco chi c'era: foto

feste pgn

Alseno: festa al Colle San Giuseppe Ecco chi c'era: foto

"Prima" al Regio: guarda chi c'era

Un ballo in maschera

"Prima" al Regio Guarda chi c'era  Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tumori non più invisibili, distrutto il "travestimento" Video

SALUTE

Tumori non più invisibili, distrutto il "travestimento" Video

Lealtrenotizie

41enne parmigiana arrestata tre volte in dieci giorni

Triste record

41enne parmigiana arrestata tre volte in dieci giorni

IL CASO

Pur di mettere nei guai l'amante della moglie, si autodenuncia e viene condannato

LA SCELTA

Sarà il parmigiano Danilo Coppe a demolire il ponte Morandi

NOCETO

Il consigliere del ministro: «Le elementari sono un modello per tutta Italia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

INTERVISTA

Saimir Pirgu: «Da povero ragazzo albanese a tenore»

FIDENZA

Tagliano le etichette per rubare i vestiti: 4 ragazzi nei guai

Aziende

A Parma corre la green economy, agroalimentare in testa

MARZOLARA

Partita con rissa: indagini in corso. Daspo in arrivo?

Incidente nel pomeriggio

Travolti due ciclisti a Baccanelli: 53enne in Rianimazione. Un ferito a S.Secondo (Auto nel canale)

3commenti

incendio

Fienile divorato dalle fiamme a Medesano Video

12 tg parma

Abbattuto il muro su viale Piacenza. Al suo posto un nuovo accesso al Parco Ducale Video

4commenti

PONTE GHIARA

Ladri "immortalati" al bar 50 Special: se ne vanno con un maxi-bottino Video

anteprima gazzetta

Sarà il parmigiano Danilo Coppe a demolire il ponte Morandi

volanti

Giovane e violento (anche in casa): la madre lo fa arrestare

gazzareporter

Ore 8: un lettore e l'incontro ravvicinato coi lupi a Noceto Video

L'esperto: "Ecco perché sembrano così tranquilli. E perché non c'è nulla da temere"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Mamme e papà state a casa che è meglio

di Francesco Monaco

1commento

NOSTRE INIZIATIVE

Guida a bolli e revisioni: uno speciale con la Gazzetta

ITALIA/MONDO

MIGRANTI

Egiziano fugge dall'aereo del rimpatrio: Malpensa in tilt

1commento

Verona

Attirata con un annuncio per baby sitter: studentessa sequestrata e violentata

SPORT

basilea

Lo spettacolo (di coppa del mondo) dell'equitazione Video

FOTOSONDAGGIO

Impazza il calciomercato: chi vorresti vedere con la maglia del Parma?

SOCIETA'

Battipaglia

Edoardo Stoppa aggredito dal presunto killer dei gatti. Che ferisce un poliziotto

UNIVERSITÀ

Da Parma alla Normale: i destini incrociati di tre studenti prodigio

1commento

MOTORI

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross

ANTEPRIMA

La nuova Mazda3 sarà anche Mild Hybrid