Ciclismo

Mondiali, subito oro e argento per l'Italia

Nel primo giorno dedicato alle cronometro individuali, le juniores Elena Pirrone e Alessia Vigilia sul podio.

Mondiali, subito oro e argento per l'Italia
Ricevi gratis le news
0
Un esordio migliore ai Mondiali di Bergen l’Italia del ciclismo non poteva immaginarlo: oro e argento nel primo giorno dedicato alle cronometro individuali, con le juniores Elena Pirrone e Alessia Vigilia. Forse qualche inguaribile ottimista avrebbe potuto immaginare anche un podio tutto azzurro, essendo tre le azzurre in gara, con anche Letizia Paternoster, campionessa italiana delle specialità e già mattatrice, tra strada e pista, della stagione. Tra questi "visionari" potremmo mettere anche Dino Salvoldi, Commissario Tecnico del settore femminile, che subito dopo la gara ha affermato: “Questo risultato è una sorpresa solo per chi non ci conosce: oggi ho schierato tre atlete, tutte e tre sullo stesso livello, tutte e tre in grado di vincere...”.

Elena Pirrone si conferma la più forte in questo esercizio e mette il sigillo ad una stagione per lei fantastica. Dopo il titolo europeo, infatti, la bolzanina veste anche la maglia iridata, con una gara incredibile se non altro per la piega che ha assunto subito dopo il via. Soffia l’oro alla compagna di squadra al Gs Mendelspeck Alessia Vigilia, già vicecampionessa europea nel 2016 (alle spalle della Morzenti) e vice campionessa italiana 2017 (alle spalle della Paternoster).

Alessia oggi non aveva alcuna intenzione di lasciare ancora il gradino più alto del podio… E’ partita per prima e ha chiuso la sua prova in 23’26"10. Nessun riferimento rispetto alle avversarie, ma la netta sensazione che fosse un buon tempo si è percepita subito, anche perché subito dopo la sua partenza ha cominciato a piovere.

L’azzurra ha atteso tutta la gara prima di rendersi conto del valore della prova. Con il passare del tempo, infatti, tutte le maggiori favorite, si sono dovute inchinare, soprattutto alla luce di una seconda parte di gara di grande spessore. Tra queste anche Letizia Paternoster, che dopo aver segnato il miglior tempo parziale (il primo), ha pagato circa un 1’. “Ho perso il contatto radiofonico con Letizia dopo il primo intertempo – ha provato a spiegare Dino Salvoldi al termine della gara – per cui ha corso senza un effettivo riferimento”. La trentina chiuderà al nono posto, a 1'29" dalla Pirrone.

Quando appariva evidente che Alessia Vigilia sarebbe salita sul podio, candidata alla vittoria, è arrivata la prova stratosferica di Elena Pirrone, ultima frazionista. La bolzanina non ha sofferto l’asfalto bagnato, ne la pressione di correre con i favori del pronostico. Ha abbassato tutti i riferimenti agli intertempi e si è presentata sotto lo striscione con un vantaggio di 6” sulla compagna di colori (tempo finale 23'19"72 alla media di 41,408 km/h). Per capire il valore della prova delle due ragazze azzurre basta guardare il distacco della terza, l'australiana Madeleine Fasnacht, che ha chuso lontana 42". “Mi sentivo bene – ha dichiarato - il percorso mi piaceva molto. Ho dato tutto e sono arrivata esausta.. sono davvero contenta, anche pe Alessia, siamo amiche e essere insieme sul podio è veramente fantastico.”

“Per Elena è stata una grande conferma – dice il CT Salvoldi –. Questa mattina aveva la giusta tensione di gara ma forte della consapevolezza di aver fatto un percorso adeguato e corretto che l’ha portata fino a qui”.
“Quest’anno a livello internazionale Alessia non ha avuto modo di esprimersi – ha continuato il CT a proposito dell'argento della Vigilia – perché aveva sempre il confronto con Pirrone e Paternoster. Questo mondiale è stata la sua prima vera occasione e sapevamo che schierando tre azzurre con la loro preparazione avevamo ottime opportunità di puntare al risultato pieno. Un argento meritato che splende come non mai”.

Per l’Italia si tratta della 56 e 57 medaglia stagionale e il modo migliore di cominciare questa avventura in Norvegia. Nel pomeriggio sarà la volta degli Azzurri di Marino Amadori Edoardo Affini e Paolo Baccio.

Ordine di arrivo

1. PIRRONE Elena (Ita) in 23'19"72
2. VIGILIA Alessia (Ita) +6"38
3. FASNACHT Madeleine (Aus) +42"32
4. LUDWIG Hannah (Ger) +45"45
5. NOVOLODSKAYA Maria (Rus) +1'09"05
6. RAAIJMAKERS Marit (Ol) +1'20"94
7. GEORGI Pfeiffer (Gbr) +1'22"59
8. BOSSUYT Shari +1'23"46
9. PATERNOSTER Letizia +1'29"61
10. WIEL Jade +1'30"63

Mondiali, subito oro e argento per l'Italia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

robbie williams vs jimmy page

vicini-nemici

La lite Williams-Page continua con i decibel dei Black Sabbath (Per dispetto)

Parsons Dance: 16 e 17 febbraio 2019

spettacoli

Parsons Dance, la magia della danza atletica sbarca al Regio

Wanda Nara

Wanda Nara

"STRISCIA"

Tapiro d'oro a Wanda Nara: "Icardi? Rinnova..."

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Nonostante, libera" di Bruna Orlandi

La copertina del libro

LIBRI

"Il Bugiardino" di Marilù Oliva - "Nonostante, libera" di Bruna Orlandi

Lealtrenotizie

Inglese gol (rigore deciso dal var): Parma avanti 1-0 a Udine

SERIE A

Inglese gol (rigore deciso dal var): Parma avanti 1-0 a Udine

OLTRETORRENTE

Via Musini, quel via vai da una casa che ha insospettito i residenti: pusher arrestato Video

3commenti

incidente

Scontro in centro paese a Corcagnano: una delle auto si ribalta Video

4commenti

METEO

Appenino, si rivede la neve

rugby

Zebre sconfitte in casa dal La Rochelle 22-10

borgo retto

Sorpresi dai vicini mentre scassinano le porte di alcune abitazioni: arrestati Video

Prevenzione

Via Trento, bar chiuso per ordine del questore

BERCETO

Montagna 2000, i lavoratori contro Lucchi: "A rischio 42 posti in un territorio difficile"

2commenti

climber

Folla di fans per Adam Ondra: "Ecco cosa mi ha dato l'arrampicata" Video Foto

WEEKEND

Un sabato d'inverno tra sci, teatro e... festa del gelato: l'agenda

FIDENZA

Muore all'improvviso l'appuntato Biagio Vetrugno

QUATTRO CASTELLA

Bianello: il fantasma «parmigiano» entra nel percorso turistico

la segnalazione

Corcagnano e Carignano senza luce da ore

12 tg parma

A Parma il fenomeno "Momo": allarme sui cellulari dei giovanissimi Video

LANGHIRANO

Banda del buco svaligia la tabaccheria

TRAVERSETOLO

Addio a Valter Petrolini, pilastro del volontariato e della Barilla

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il pasticciaccio del reddito di cittadinanza

di Domenico Cacopardo

1commento

IL DISCO

Led Zeppelin I, quando la leggenda ebbe inizio Video

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

modena

Violentò la figlia 13enne che rimase incinta: condannato

bolzano

Valanga travolge e uccide giovane, sciava fuoripista

SPORT

20a giornata

La Roma batte il Toro 3-2 - La classifica

Australia

Federer bloccato dallo steward inflessibile: senza badge non entri Video

SOCIETA'

società

Lunedì arriva il blue monday, il giorno più triste dell'anno

USA

Class action contro Oracle: paga meno le donne

MOTORI

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross

PROMOZIONE

Suv, l'offensiva "doppio zero" di Hyundai