-2°

Ciclismo

Giro d'Italia, Indurain nella Hall of Fame

Il fuoriclasse navarro ha conquistato la Corsa Rosa nel 1992 e nel '93.

Giro d'Italia, Indurain nella Hall of Fame
Ricevi gratis le news
0

Miguel Indurain, per molti 'Miguelon' o 'il Navarro', è stato uno “giganti” che ha fatto la storia del ciclismo. Fortissimo a cronometro, su cui ha costruito le sue vittorie più belle, Indurain sapeva difendersi in montagna così da aggiudicarsi il Giro d’Italia nel 1992 e 1993 e 5 Tour de France consecutivi. Nel suo Palmares ci sono anche un Campionato del Mondo a Cronometro nel 1995 e l’Oro Olimpico, sempre a Cronometro, ad Atlanta nel 1996 oltre al record dell’ora nel 1994.

La Corsa Rosa lo ha voluto celebrare oggi – nello splendido scenario del Teatro Gerolamo nel Centro di Milano a due passi dal Duomo – insignendolo della Hall of Fame del Giro d’Italia.
"Sono molto onorato di entrare a far parte di questa esclusiva famiglia del Giro d’Italia. Dopo 25 anni dalla mia ultima vittoria, nel 1993, mi fa molto piacere che gli organizzatori si siano ricordati di me", ha detto Indurain.

"Con l’Italia ho sempre avuto un rapporto molto speciale: i tifosi mi hanno sempre sostenuto e i miei sponsor di quegli anni, a parte la Banesto, erano quasi tutti italiani come per esempio Pinarello e Sidi. La tappa di cui ho un ricordo particolare è quella del 1994 da Merano ad Aprica in cui sono stato in fuga con Pantani. Dopo Stelvio e Mortirolo ho ripreso Marco al primo passaggio da Aprica ma poi ho avuto una crisi di fame e sul Santa Cristina mi sono staccato. Cercavo di prendermi la Maglia Rosa che indossava Berzin (che poi quel Giro lo vinse) e ho dato tutto. Mi stavo giocando non solo una vittoria ma tutto il Giro. È stata una tappa intensa, un susseguirsi di emozioni uniche anche se poi quel Giro poi non l’ho vinto. Questa corsa vive di passione ogni giorno, su ogni strada. È una grande festa del ciclismo”.

Miguel Indurain fa il suo esordio al Giro con la vittoria nel 1992 e si ripete nel 1993. Alla sua terza partecipazione (1994) termina terzo dietro a Berzin e Pantani. Dopo di lui, nessuno è riuscito a vincere due Giri d’Italia consecutivi. Allo stesso tempo nel 1992-1993 fu il primo a vincere due edizioni consecutive dai tempi di Eddy Merckx (3 di fila nel 1972-1973-1974).

Indurain è stato il primo atleta spagnolo a vincere il Giro d’Italia. Dopo di lui solo un altro spagnolo si è imposto nella Corsa Rosa, Alberto Contador (2008, 2015). Quattro le sue vittorie a cronometro al Giro d’Italia. Nella classifica di tutti i tempi lo precedono solo Francesco Moser (12); Eddy Merckx (7); Jacques Anquetil (6); Serhiy Honchar (5) e Knut Knudsen (5).

Giro d'Italia, Indurain nella Hall of Fame

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy sarà ospite di Amadeus a "Ora o mai più"

TELEVISIONE

Shalpy sarà ospite di Amadeus a "Ora o mai più"

Lucio Battisti: la sua «Avventura» parte dal Festival di cinquant'anni fa

Sanremo 1969

Lucio Battisti: la sua «Avventura» parte dal Festival di cinquant'anni fa

brad pitt & charlize theron

gossip

Brad Pitt e Charlize Theron stanno insieme (secondo la stampa inglese)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nino Frassica a Roccabianca, Amanda Sandrelli a Fidenza, aspettando Flashdance al Regio

VELLUTO ROSSO

Attesa per Flashdance al Regio

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Oltre mille richiedenti asilo Ma non tutti i comuni accolgono

IMMIGRAZIONE

Oltre mille richiedenti asilo Ma non tutti i comuni accolgono

VIA MICHELI

Senzatetto ucciso a pugni, assolto uno degli amici

Autobomba

Studenti parmigiani a Derry: «Ma noi ci sentiamo al sicuro»

INCHIESTA

«La compagnia del Cigno? Noi ci divertiamo di più»

Aveva 72 anni

Addio a Stefano Pavarani, l'avvocato che amava il calcio

MONTICELLI

Gioca sempre gli stessi numeri: ora ha vinto 36mila euro

COLORNO

Tibia e perone fratturati: don Seraphin verrà operato

Lutto

Addio ad Angelo Rossi, patriarca degli imprenditori

torrile

Donna di 79 anni cade in bicicletta a Rivarolo: le condizioni sono serie Video

METEO

L'inverno avanza, da mercoledì neve a bassa quota

Ondata di aria artica con venti forti e calo temperature

A Bar Sport

Baraye (saluta Parma?): "Se dai qualcosa, qui sei ricambiato con affetto"

PARMA

Cerca di rubare vestiti in via Mazzini: 17enne denunciato dalla polizia Video

POLEMICA

Romagnosi, prof contro la civetta. «Ricorda l'aquila fascista»

17commenti

anteprima gazzetta

Immigrazione (numeri, analisi e storie) in calo in provincia di Parma

furto

San Secondo: ladri messi in fuga e fotografati da un passante

viabilità

Senso unico alternato sul sovrappasso di via Cremonese su A1 e Tav, a Viarolo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Software anti-ladri: diamo tutti una mano

di Laura Frugoni

IL DISCO

Led Zeppelin I, quando la leggenda ebbe inizio Video

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

tensioni

Frasi di Di Maio sulla Francia e l'Africa: scoppia un caso diplomatico. Parigi convoca l'ambasciatrice d'Italia

giallo

L'ombra della darknet sulla morte dello studente italiano a Parigi

SPORT

BASKET

Carpenedolo, i genitori ultrà insultano l'arbitro: l'allenatore ritira la squadra di 13enni

calcio

Il Milan espugna Marassi 2-0 e vola al 4° posto: curva Nord deserta per protesta Classifica

SOCIETA'

Evento tv

Celentano, apparizione lampo sul palco di "Adrian"

il caso

Luxuria spiega i transgender ai bimbi sulla Rai: esplode la polemica

MOTORI

ANTEPRIMA

Toyota, il nuovo Rav4 arriva a marzo

MOTORI

Citroën: ecco C3 Uptown, l'auto «pour homme»