18°

Mostra

Bertolucci, il profumo dei luoghi

Una giornata di studio dell'Università di Parma dedicata ad Attilio, Bernardo e Giuseppe. Il loro rapporto con la loro terra e con i posti in cui hanno ambientato le proprie opere

Bertolucci, il profumo dei luoghi
Ricevi gratis le news
0

«Ciò che lega questi film è il profumo dei luoghi». La frase è di Bernardo Bertolucci e si riferisce ai suoi lungometraggi ambientati in Emilia. È proprio il profumo dei luoghi il filo conduttore della giornata di studi tenutasi ieri al Palazzo del Governatore, dedicata al celebre regista parmigiano e alla sua famiglia. Una giornata all’insegna dell’interdisciplinarietà, dal titolo «A proposito di Attilio, Bernardo e Giuseppe Bertolucci. Il linguaggio dei luoghi - Poesia, pittura, cinema e architettura», organizzata dall’Università di Parma nell’ambito del Festival dell’architettura e inserita in «Parma per Bernardo Bertolucci», serie d’iniziative che preludono al conferimento della laurea honoris causa in «Storia e critica delle arti e dello spettacolo» al regista (la cerimonia si terrà nel Teatro Regio, il 16 dicembre).
I lavori si sono aperti con l’analisi di Carlo Quintelli, prorettore dell’Ateneo, che ha mostrato come Parma sia uno dei personaggi del film «Prima della rivoluzione», simbolo del mondo borghese da cui il protagonista, Fabrizio, vuole emanciparsi. La nascita della vocazione di raccontare storie per immagini in un Bernardo Bertolucci ancora adolescente, è stata ricostruita da Michele Guerra (Università di Parma), attraverso due filmati girati dal regista a soli 15 anni. Ad Attilio Bertolucci, storico e critico dell’arte negli articoli pubblicati sulla rivista «Il gatto selvatico», era dedicato l’intervento di Federico Bucci (Politecnico di Milano). La mattina si è conclusa con la relazione di Paolo Noto (Università di Bologna) sul film diretto da Giuseppe Bertolucci, «Berlinguer ti voglio bene», ricordato oggi da appassionati e cultori proprio attraverso i luoghi in cui è stato girato.
La sessione pomeridiana si è aperta con l’intervento di Paolo Briganti (Università di Parma), che ha analizzato, attraverso le poesie di Attilio Bertolucci, i luoghi delle sue vacanze negli anni Venti e Trenta, che hanno visto nascere l’amore con Ninetta. Aurelio Cortesi e Stefano Cusatelli si sono occupati de «Le case di Bernardo: i segni tra noi». Tempo lineare e tempo circolare si fondono in film come «Prima della rivoluzione», argomento sviscerato da Marco Vallora (Università di Parma). Il rapporto tra spazio architettonico e cinema era al centro dell’intervento di Enrico Prandi, mentre il critico letterario Paolo Lagazzi si è concentrato sul rapporto tra Bernardo e Attilio Bertolucci in qualità di autori, tra debiti e ricerca di emancipazione del figlio dalla poetica del padre. Roberto Campari ha parlato del cinema di Bernardo Bertolucci tra ritorno ai luoghi paterni e fuga verso mondi lontani, come Cina, India e Marocco, in cerca di una libertà sempre irraggiungibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Harlem Gospel Choir

Auditorium Paganini

Arriva l'Harlem Gospel Choir

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

2commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Il ragazzo ucciso scrisse: "Se mi volete morto, la fila è lunga"

RIMINI

Prostituzione e droga: sequestrato il night "Lady Godiva", 19 misure di custodia cautelare

SPORT

BASEBALL

Parma Clima: Yomel Rivera raggiunge i compagni in Arizona

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel