10°

24°

cinema

Oscar: DiCaprio e Morricone

Oscar: la  notte di Morricone e Di Caprio

Foto dal sito Ansa

Ricevi gratis le news
0

La cronaca del cineFilo - Ennio e Leonardo, è standing ovation: agli Oscar vince Leonardo DiCaprio, finalmente, che spezza la maledizione, e chiede più impegno per il cambiamento climatico ma trionfa -e commuove- anche Ennio Morricone, primo Oscar, a 87 anni, per la migliore colonna sonora (In un video, i suoi grandi successi) . Abbastanza a sorpresa il premio per il miglior film: se tutto a un certo punto diceva "Revenant" ha vinto invece "Il caso Spotlight", sull'inchiesta giornalistica che svelo lo scandalo dei preti pedofili a Boston. Mad Max: fury road ha fatto incetta di premi tecnici e centra sei statuette, nessun film quest'anno ha fatto meglio. Non ce l'ha fatta invece Sylvester Stallone, messo al tappeto nella gara per il miglior non protagonista da Mark Rylance de "Il ponte delle spie".

A tenere banco, per tutta la serata, la questione razziale: "Vogliamo le stesse opportunità degli attori bianchi", ha detto in apertura il presentatore Chris Rock, ricordando però che "i premi li scelgono i bianchi". Cerimonia più agile degli ultimi anni, ma show abbastanza noioso: sul red carpet va forte lo smoking di velluto per lui, mentre le signore si dividono tra scollature audaci (Charlize Theron, Olivia Wilde) e abiti da fiaba, tipo quello piumato e disneyano della Blanchett. Ma la gara dell'eleganza la vince Alicia Vikander, migliore attrice non protagonista, bellissima in giallo e super invidiata complice il bacio al fidanzato Fassbender. Tra i momenti più emozionanti la performance tutto cuore di Lady Gaga, introdotta dal vicepresidente Usa Biden e salutata da una standing ovation. Non le basta però per vincere l'Oscar che va a Jimmy Napes per la canzone di "Spectre" e dedica il premio alla comunità Lgbt dicendo "sono fiero di essere gay". 

La lista dei vincitori - E' stata dunque la notte degli oscar più attesi: il primo di Leonardo Di Caprio e quello tutto italiano di Ennio Morricone. Ecco l'elenco:

Miglior colonna sonora originale a The Hateful Eight di Ennio Morricone.  "Dedico questa musica e questo Oscar a mia moglie Maria". Con queste parole Ennio Morricone, con la voce rotta dall'emozione, ha concluso il suo discorso di ringraziamento all'Academy per il premio Oscar ricevuto per la colonna sonora in The Hateful Eight di Quentin Tarantino. "Grazie per il prestigioso riconoscimento - ha detto davanti alla platea del Dolby Teathre che gli ha riservato la standing ovation -, un pensiero va agli altri nominati, in particolare a John Williams. Non c'è una grande colonna sonora senza un grande ispiratore come Tarantino ed il suo team che ringrazio per avermi scelto".

Oscar come miglior attore protagonista a Leonardo DiCaprio per Revenant.

Segui anche la twitter cronaca di Filiberto Molossi

Oscar come miglior attrice protagonista a Brie Larson per Room.

Il caso Spotlight ha vinto l'Oscar nella categoria miglior film. "Questo premio dà voce ai sopravvissuti. Una voce che arriverà al Vaticano. Papa Francesco, è arrivato il momento di proteggere i bambini". Così Michael Sugar, il produttore del film premio Oscar "Spotlight", durante il discorso di ringraziamento al Dolby Teathre di Los Angeles dopo aver ricevuto la statuetta.

Ha vinto l'Oscar per la miglior regia a Alejandro Gonzales Inarritu per 'Revenant'

Oscar miglior attore non protagonista a Mark Rylance per 'Il ponte delle spie'.

Oscar miglior attrice non protagonista a Alicia Vikander per 'The Danish Girl'.

Charles Randolph e Adam McKay hanno vinto il premio Oscar per la miglior sceneggiatura non originale del film "La Grande Scommessa".

Josh Singer e Tom McCarthy hanno vinto il premio Oscar per la miglior sceneggiatura nel film Spotlight. Singer e McCarthy sul palco della sala stampa rispondono alle domande dei giornalisti. Ad un certo punto la presa di un faretto, sopra le loro teste cade e fa rumore "E' stata la chiesa cattolica!", esclama Tom McCarthy, e la sala scoppia a ridere. Più seriamente, sceneggiatore e regista hanno poi raccontato la loro esperienza nella redazione del Boston Globe che nel 2001 ha portato alla luce lo scandalo dei preti pedofili nella città di Boston. "Lavorando al film ci siamo avvicinati moltissimo a tutte le persone coinvolte, giornalisti e vittime, e questo premio è per loro. Dobbiamo essere sicuri che una cosa del genere non accada più, ci deve essere più trasparenza".

Jenny Beavan ha vinto il premio Oscar per i miglior costumi del film "Mad Max: Fury Road". Si tratta della prima statuetta, sulle dieci nomination, per la pellicola di George Miller.

Emmanuel Lubezki ha vinto il premio Oscar per la miglior fotografia di "The Revenant - Redivivo". E' la terza statuetta consecutiva per il direttore della fotografia.

Margaret Sixel ha vinto il premio Oscar per il miglior montaggio in Mad Max: Fury Road. Si tratta della quarta statuetta per il film di George Miller.

Andrew Whitehurst, Paul Norris, Mark Ardington e Sara Bennett hanno vinto il premio Oscar per gli effetti speciali per "Ex Machina".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

genova

Toti: "Il ponte si può costruire in 12-15 mesi: non accetteremo ritardi"

vezzano sul crostolo

Pizzaiolo coltiva marijuana in un bosco, preso con la "fototrappola"

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno