20°

viabilità

Collecchio, tutti d'accordo: "I velox sono necessari"

Deterrente: abitantif avorevoli, specialmente nelle frazioni, alla decisione del Comune di acquistare gli speed check

Ricevi gratis le news
0

 

Il Comune di Collecchio ha stanziato 23 mila euro per l’acquisto di speed check, postazioni dove installare gli autovelox, che verranno collocate sulle strade del territorio nei prossimi mesi. E anche se non saranno subito funzionanti, la loro presenza rappresenterebbe un deterrente forte nei confronti di chi ama schiacciare l’acceleratore. I
punti nevralgici in cui si registra lo sforamento della velocità sono collocati, principalmente, lungo la direttrice della via Spezia: Stradella, Gaiano e Ozzano. Anche la frazione di Madregolo, lungo via Roma tra Collecchio a Ponte Taro, è un punto caldo.
Ad Ozzano e Gaiano è presente un semaforo a chiamata e alcuni attraversamenti pedonali, a Stradella no, mentre a Madregolo è in funzione un semaforo intelligente che scatta quando si superano i limiti.
La gente cosa ne pensa? Le opinioni non sono unanimi a Stradella, mentre a Gaiano la richiesta di un autovelox è sentita come un’esigenza irrinunciabile. Anche a Ozzano la gente p favorevole all’installazione di un autovelox. A Madregolo, nonostante la presenza di un semaforo intelligente, sostengono che il controllo elettronico della velocità rappresenterebbe un deterrente significativo per i possibili trasgressori.
L’assessore alla viabilità Franco Ceccarini ha anticipato che uno speed check verrà installato lungo via Ponte Lupo tra via Spezia e Vicofertile. Una strada dove le proteste sono giunte a più riprese. «La collocazione – ha spiegato Ceccarini – avverrà alla luce dei rilievi dell’ufficio tecnico comunale e del comando di polizia municipale. Sarà anche necessario acquisire le autorizzazioni da parte dei soggetti proprietari delle strade che non sono comunali».
Intanto a Gaiano chiedono a gran voce che venga installato un autovelox come a più riprese chiesto anche dalla consigliera comunale Marzia Bia.
Tullio Bevini e Sergio Armani, pensionati, sono categorici: «ce ne vorrebbero tre di autovelox qui». Luca Molinari, 32 anni, parla di «assoluta necessità, anche alla luce del fatto che un mio amico ha rischiato di essere travolto prima di Natale». Dello stesso parere Raffaele Riva storico proprietario del negozio di alimentari e del bar.
A Ozzano, il tabaccaio Ubaldo Storci, Maria Mollica della lavanderia, Daniele Cocconcelli l’ex barbiere e Ercole Zoni sono per l’installazione del controllo automatico della velocità.
A Ozzano, in centro, tre persone persone sono decedute negli ultimi anni perchè investite mentre attraversavano. Qualcuno suggerisce l'installazione di due semafori intelligenti: uno per chi viene da Fornovo e l’altro per chi viene da Collecchio.
A Stradella le opinioni sono meno omogenee. Alberto Novaretto e Paolo Ranzieri del bar «La paninoteca» sono dell’idea che un autovelox sarebbe utile soprattutto perchè nelle prime ore del mattino, tra le 5 e le 7, sono troppi gli automobilisti che attraversano la frazione a tutta velocità.
Leopoldo Pardini di Parma e Maura Maestri pensano, invece, che ci vorrebbe un attraversamento con segnale luminoso. Giuseppe Rivieri, invece, è per l’autovelox in quanto «è meglio prevenire rallentando la velocità che non intervenire dopo che si è verificata una tragedia».
A Madregolo sono tutti per l’autovelox. Rosanna Loffi, Valeria Benassi e Ildebrando Frambati pensano che sarebbe molto utile. «Anche perché – come spiega Silvano Pelagatti gestore de bar Roma – chi passa da Madregolo ha imparato il trucco del semaforo intelligente e sa come comportarsi, mentre al velox non si scappa».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Cinema

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Smartphone: da nemici ad alleati in classe

HI-TECH

Smartphone in classe: nemici o alleati?

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Auto sbanda, code in Autocisa

CARABINIERI

Operazione antidroga: arrestato tunisino sfuggito all'arresto in giugno

Il 30enne, residente a Parma, è stato fermato al porto di Genova, al suo rientro dalla Tunisia

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

1commento

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Gazzareporter

Parma di sera vista da Giulia, 14enne appassionata di fotografia

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

2commenti

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

MOTORI

Il Motor Show diventa Festival e trasloca da Bologna a Modena

MONTE SERRA

Incendio nel Pisano: 700 sfollati, in azione i Canadair. "Scenario apocalittico" Foto

SPORT

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel