19°

30°

Colorno

I cittadini infuriati: «Nessun intervento sul muro crollato»

Protegge il giardino della Reggia, complesso di proprietà della Provincia. I residenti di via Bassa Siberia protestano per la situazione insostenibile

I cittadini infuriati: «Nessun intervento sul muro crollato»

Il muro transennato in via Bassa Siberia a Colorno: è rimasto così dal marzo dello scorso anno

Ricevi gratis le news
0

«Il tempo passa e qui non si è fatto nessun intervento». C’è rassegnazione tra i cittadini di via Bassa Siberia, la strada di Colorno in cui nel marzo del 2013 è crollata una porzione lunga circa 20 metri del muro perimetrale del giardino della Reggia, complesso di proprietà della Provincia.
Nei giorni successivi al crollo erano stati predisposti alcuni interventi d'urgenza, come la rimozione delle piante del giardino presenti in corrispondenza del punto in cui era avvenuto il crollo, mentre una parte della muraglia era stata transennata e puntellata con pali in ferro che hanno finito per occupare quasi interamente via Bassa Siberia.
«Da più di un anno - raccontano i residenti - dobbiamo sopportare questa situazione di disagio. All’inizio siamo stati disposti a tollerare la situazione, ma ormai siamo stanchi. I referenti della Provincia ci avevano parlato della presenza di un’assicurazione che avrebbe dovuto coprire i danni e consentire il rifacimento della muraglia ma noi cittadini non abbiamo più ricevuto informazioni dettagliate in merito. Ci chiediamo se ci siano realmente delle risorse disponibili e che fine abbiano eventualmente fatto».
Il muro, come del resto tutto il complesso di Reggia e giardino ducale, è di proprietà della Provincia attualmente al centro del processo di progressiva abolizione. Sul tema è intervenuto il sindaco di Colorno Michela Canova, pur non essendo il Comune diretto responsabile dell’area.
«L’attenzione sul caso di via Bassa Siberia resta alta - ha detto -. L’Amministrazione comunale è consapevole della gravità della situazione e dei disagi che quotidianamente i cittadini devono affrontare. Proprio mercoledì ho mandato un’ulteriore mail alla Regione per avere indicazioni in merito visto che al momento non ci sono risorse disponibili per compiere l’intervento necessario. Si tratta di un lavoro piuttosto oneroso poiché ci si deve muovere tra diversi vincoli. In sostanza andrebbe realizzata un’anima in cemento armato e poi ricoperto il tutto con i mattoni originali, ma a costi davvero notevoli. Come amministrazioni stiamo facendo il possibile per sollecitare un intervento e in questa fase, con l’abolizione delle Province, il nostro principale interlocutore diventa la Regione». Allo stato attuale si può prevedere soltanto un avanzamento dei lavori riguardanti la Reggia in merito agli interventi resisi necessari dopo i danni causati dai terremoti del 2012. Su quel fronte, infatti, si sta lavorando per completare entro fine anno il consolidamento delle quattro torri della Reggia in modo da poter poi provvedere alla rimozione delle impalcature e alla riapertura del cancello che permette il collegamento diretto tra giardino e piazza Garibaldi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

GOLF: Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Videointervista

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"