20°

29°

Colorno

I cittadini infuriati: «Nessun intervento sul muro crollato»

Protegge il giardino della Reggia, complesso di proprietà della Provincia. I residenti di via Bassa Siberia protestano per la situazione insostenibile

I cittadini infuriati: «Nessun intervento sul muro crollato»

Il muro transennato in via Bassa Siberia a Colorno: è rimasto così dal marzo dello scorso anno

Ricevi gratis le news
0

«Il tempo passa e qui non si è fatto nessun intervento». C’è rassegnazione tra i cittadini di via Bassa Siberia, la strada di Colorno in cui nel marzo del 2013 è crollata una porzione lunga circa 20 metri del muro perimetrale del giardino della Reggia, complesso di proprietà della Provincia.
Nei giorni successivi al crollo erano stati predisposti alcuni interventi d'urgenza, come la rimozione delle piante del giardino presenti in corrispondenza del punto in cui era avvenuto il crollo, mentre una parte della muraglia era stata transennata e puntellata con pali in ferro che hanno finito per occupare quasi interamente via Bassa Siberia.
«Da più di un anno - raccontano i residenti - dobbiamo sopportare questa situazione di disagio. All’inizio siamo stati disposti a tollerare la situazione, ma ormai siamo stanchi. I referenti della Provincia ci avevano parlato della presenza di un’assicurazione che avrebbe dovuto coprire i danni e consentire il rifacimento della muraglia ma noi cittadini non abbiamo più ricevuto informazioni dettagliate in merito. Ci chiediamo se ci siano realmente delle risorse disponibili e che fine abbiano eventualmente fatto».
Il muro, come del resto tutto il complesso di Reggia e giardino ducale, è di proprietà della Provincia attualmente al centro del processo di progressiva abolizione. Sul tema è intervenuto il sindaco di Colorno Michela Canova, pur non essendo il Comune diretto responsabile dell’area.
«L’attenzione sul caso di via Bassa Siberia resta alta - ha detto -. L’Amministrazione comunale è consapevole della gravità della situazione e dei disagi che quotidianamente i cittadini devono affrontare. Proprio mercoledì ho mandato un’ulteriore mail alla Regione per avere indicazioni in merito visto che al momento non ci sono risorse disponibili per compiere l’intervento necessario. Si tratta di un lavoro piuttosto oneroso poiché ci si deve muovere tra diversi vincoli. In sostanza andrebbe realizzata un’anima in cemento armato e poi ricoperto il tutto con i mattoni originali, ma a costi davvero notevoli. Come amministrazioni stiamo facendo il possibile per sollecitare un intervento e in questa fase, con l’abolizione delle Province, il nostro principale interlocutore diventa la Regione». Allo stato attuale si può prevedere soltanto un avanzamento dei lavori riguardanti la Reggia in merito agli interventi resisi necessari dopo i danni causati dai terremoti del 2012. Su quel fronte, infatti, si sta lavorando per completare entro fine anno il consolidamento delle quattro torri della Reggia in modo da poter poi provvedere alla rimozione delle impalcature e alla riapertura del cancello che permette il collegamento diretto tra giardino e piazza Garibaldi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vip e fake news, quando la bufala corre sul web: e c'è ci casca Gallery

social

Vip e fake news, quando la bufala corre sul web: e c'è ci casca Gallery

Tweet inopportuni, Disney licenzia il regista dei Guardiani della Galassia

choc

Tweet inopportuni, Disney licenzia il regista dei Guardiani della Galassia

Trintignant, "per me la carriera è finita"

cinema

Trintignant, "per me la carriera è finita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

9commenti

Lealtrenotizie

Anna Maria Bianchi, il ricordo di Mauro Coruzzi

Lutto

Anna Maria Bianchi, il ricordo di Mauro Coruzzi

L'INCHIESTA

Maxi frode fiscale, indagati anche 2 professionisti parmigiani

domenica

Barche di cartone in Ceno, spaventapasseri a Scipione, sagre e trekking: la ricca agenda

COMUNE

Salso, la maggioranza diserta il Consiglio

FIDENZA

Addio a Macchidani, l'impegno in politica e a difesa dei lavoratori

Donazione

Fuoristrada all'avanguardia per la Cri

Concorso

A Valmozzola il clarinetto di Letizia Consigli è da primo posto

ALMA

Davide Groppi racconta le sue luci «stellate»

INTERVISTA

Squeri: «Vetro piano: innanzi tutto chiedete sicurezza»

incidente

Schianto con la moto a Collecchio: grave un 21enne, in fuga l'amico 26enne Foto

lutto

Parma (e non solo) piange Anna Maria Bianchi: domani il rosario, lunedì i funerali - Video

dal ritiro

Parma, contro il Foggia (3-1) "buona forma fisica e applicazione degli schemi" Video

Jihad

Terrorista iracheno arrestato a Parma torna libero e chiede lo status di rifugiato

1commento

soccorso alpino

85enne scivola su un sentiero a Lagdei e poi si sente male

Festa della lavanda alla Fattoria di Vigheffio Guarda chi c'era

gazzareporter

Caduto un pilastro in via Verona: "tragedia sfiorata" Foto

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, il nemico è nelle scelte quotidiane

di Luca Tentoni

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

ROMA

Scontrino omofobo: ristorante offende coppia gay. E dal web parte il boicottaggio

2commenti

PIEMONTE

Temporali sull'Astigiano e sul Torinese, ingenti i danni

SPORT

il commento

Vettel in pole: la netta superiorità della Ferrari

ciclismo

Tour: 14ª tappa, Fraile 1° sul traguardo di Mende

SOCIETA'

social

Il bimbo e il cane giocano divisi dalla staccionata Video

il disco

I Pooh alla ricerca del Graal

MOTORI

IL TEST

Il futuro secondo Bmw? Elettrificato:25 novità da qui al 2025

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto