13°

28°

PARMA

Un lettore: "Minorenni in centro insultano e bevono alcolici, che vergogna!"

L'episodio è avvenuto sabato fra piazza Garibaldi e via Farini

Piazza Garibaldi

Piazza Garibaldi

Ricevi gratis le news
10

Il lettore "fedex", che si firma "un cittadino avvilito", scrive per lamentarsi del comportamento molesto di un gruppo di ragazzini. L'episodio è avvenuto sabato pomeriggio in centro, secondo il racconto del lettore, che invia la sua testimonianza con l'app Gazzareporter e commenta: "Che vergogna!". 


"Scrivo per esprimere la mia amarezza ed il mio sconcerto per aver assistito a diverse scene pietose e vergognose da parte di un gruppetto bulletti che popolano il centro della nostra città. Erano circa le 18,30 quando con la mia famiglia passavo in piazza Garibaldi con l'intento di una piacevole passeggiata, quando con una disarmante arroganza, un gruppetto di giovani si contraddistingue per le urla e per gli atteggiamenti ahimè non troppo ortodossi. Alla vista di un artista di strada iniziano insulti e derisioni nei confronti del malcapitato, successivamente il gruppo prosegue nel suo "educato" tour lungo via Cavour, dove scambia simpatiche conversazioni, a toni non proprio pacati, con altri. Provando un senso di vergogna ed imbarazzo nei confronti di mio figlio decido avvilito di cambiare itinerario... Ora, io mi domando, ma perché un normale cittadino deve sentirsi a disagio durante una tranquilla passeggiata per colpa di quattro (...)? Inoltre, premesso che il gruppetto di ragazzi era inequivocabilmente composto esclusivamente da minorenni, diversi dei quali avevano bottiglie di alcolici in mano e che le azioni si sono svolte in tardo pomeriggio sotto gli occhi di molta gente oltre che a due pattuglie della municipale, com'e possibile che tutto passi via liscio e senza alcuna reazione da parte di nessuno quantomeno degli enti preposti? I genitori di questi pessimi esempi di civiltà dove sono? Non sarebbe forse auspicabile un segnale anche da parte delle istituzioni visti i recenti pregressi?". 

Scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video! (disponibile su App Store e Google Play): clicca qui

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Simona

    03 Aprile @ 18.28

    Buongiorno a tutti, sono d’accordissimo con quel signore, vedere dei ragazzi di questa età permettersi di urlare e comportarsi in questa maniera veramente dà molto molto fastidio. Non voglio essere la solita retorica quarantenne che dice “ai miei tempi queste cose non succedevano…” Però voglio soltanto fare una domanda ... chi ha dato da bere a questi ragazzini?Chi vende i pacchetti di sigarette ai ragazzini di 16 anni in tabaccheria? Chi somministra superalcolici in discoteca e quattordicenni durante le feste definite “festa della scuola”? Io sono una mamma, e faccio molta fatica a far capire a mio figlio quale sia l’atteggiamento giusto proprio perché la società non mi aiuta per niente. Di sicuro insegno l’educazione, di sicuro insegno a nonrubare, di sicuro insegno il rispetto .ma come posso far capire che fumare è vietato ai minori di 18 come c’è scritto sui pacchetti se oramai in tabaccheria li vendono, come faccio a dirgli che non si possono bere superalcolici a 16 anni..

    Rispondi

  • cobra

    03 Aprile @ 10.20

    Sabato mattina ho accompagnato in auto mia nonna in via Farini (il tutto con regolare permesso , ecc.). Giunto in prossimità del semaforo ho accostato per farla scendere, doveva entrare nella Chiesa di S. Maria degli Angeli per la consueta messa. In una frazione di secondo un'auto mi ha strombazzato, mi sono girato ed erano due vigilesse, che mi hanno intimato in malo modo (la divisa a Parma non so perché, consente di trattare tutti a pesci in faccia) di andarmene e che non potevo sostare. Io non stavo sostando, mi sono solo fermato per qualche secondo (la differenza tra sosta e fermata dovrebbero conoscerla) per far scendere mia nonna per la messa del sabato. Ecco, io capisco che fare il vigile urbano non significhi certo essere all'apice del successo, però sfogare le frustrazioni su un poveraccio qualsiasi colpevole solo di aver accompagnato sua nonna (e sai che spasso!) alla messa del sabato sia quantomeno ridicolo, se rapportato a quel che accade altrove, come ha segnalato questo lettore. P.S. Mia nonna è pure arrivata tardi alla messa e me la sono dovuta bere io al ritorno, non le vigilesse...

    Rispondi

  • legione

    03 Aprile @ 09.22

    "senza alcuna reazione da parte di nessuno" ma "gli altri" siamo sempre noi (posto che le prime colpe le ha l'indifferente pattuglia della municipale, che però mi chiedo cosa avrebbe potuto fare visto che i ragazzini al massimo si sarebbero spostati per fare chiasso altrove)

    Rispondi

  • ale

    03 Aprile @ 09.09

    Parmigiano , neanche parmense , come Pinocchio. Ossia pure tutto così Parma muore ed indovina chi aiuta.

    Rispondi

  • Monica

    03 Aprile @ 09.08

    E' uno dei motivi per cui evito di andare in centro da diversi anni.. devo pagare per andare (parcheggio o autobus abitando fuori città) e oltretutto devo anche vedere questi soggetti e magari rischio anche un borseggio. Ma che esempio darei a mia figlia di 13 anni? eppure questa è la realtà con la quale i nostri figli devono prima o poi scontrarsi... e che è tutto il contrario di quello che le ho insegnato in questi anni... educazione, rispetto delle regole, rispetto dell'autorità..... spero vivamente che mia figlia, così come tutti i nostri figli educati civilmente, riescano ad estraniarsi da questa pessima realtà ed esempio cittadino..e che i vigili non intervengano davanti a minorenni con bottiglie di alcolici in mano sinceramente mi sembra una barzelletta...che purtroppo forse risponde al vero.......

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno