-1°

12°

ULTIME NOTIZIE DA NON PERDERE!

Sport

Negozi, Pioli (con gli amici Giuseppe, Marco e Davide) scommette sul centro...di Parma
abbigliamento

Negozi, Pioli (con gli amici Giuseppe, Marco e Davide) scommette sul centro...di Parma

 
Lezione speciale di Giulia Ghiretti agli studenti del liceo sportivo Bertolucci
12 tg parma

Lezione speciale di Giulia Ghiretti ai ragazzi del liceo sportivo Bertolucci Video

 
Caso Icardi, Wanda Nara: "Vicini alla pace con l'Inter. Non è un problema di soldi"
SERIE A

Caso Icardi, Wanda Nara: "Vicini alla pace con l'Inter. Non è un problema di soldi"

 
L'Inter vince il derby, Spalletti respira
Calcio

L'Inter vince il derby, Spalletti respira

 
Sfuma il titolo 101 di Federer: Thiem trionfa a Indian Wells
TENNIS

Sfuma il titolo 101 di Federer: Thiem trionfa a Indian Wells

 
Il derby di Milano va all'Inter: 3-2
SERIE A

Il derby di Milano va all'Inter: 3-2

 
Si accascia dopo uno scontro di gioco, paura per il portiere del Napoli Ospina
Calcio

Si accascia dopo uno scontro di gioco, paura per il portiere del Napoli Ospina

 
Serie A, Roma ko in casa della Spal
Calcio

Serie A, Roma ko in casa della Spal

 

Norma e Gianpaolo IRON MASTER

Moletolo "incorona" i propri atleti per il traguardo raggiunto

Moletolo "incorona" i propri atleti per il traguardo raggiunto
0

Cosa significa fare un IRON nello sport del nuoto in piscina ? significa compiere diciotto gare , tutte quelle che la FINA Fèderation internationale de natation amateur ( da cui l'acronimo FINA ) e di cui la FIN Federazione Italiana Nuoto è associata , prevedono come discipline possibili da nuotare in vasca .

 

L'aspetto che contraddistingue i nostri Atleti  Gianpaolo Popovich e Norma Molinarich , già iron due anni fa , ma in un'intera stagione e , oggi si sono superati ,compiendo in un mese e mezzo questo prestigioso traguardo .

Si allenano nella piscina di Moletolo  , di categoria entrambi M40 classe 1974 amici in vasca e fuori , Gianpaolo tecnico di Coopernuoto da diversi anni e Norma che dodici stagioni fa metteva piede , per la prima volta , in una piscina per imparare a nuotare con i corsi organizzati dalla nostra società ; in questa stagione sono stati i primi in Italia a compiere questo tragurado così duro e impegnativo , considerando che le manifestazioni si svolgono solo nel fine settimana e , al massimo , si possono fare due gare a meeting .

 

La stagione si è aperta a fine ottobre in provincia di Brescia a Verolanuova e , in occasione del Trofeo Coopernuoto a Parma di metà dicembre , gli atleti sono stati premiati dalla nostra società con una targa ricordo , con scritte tutte le gare , città e tempi conseguiti . I ragazzi oltre a percorrere , 4400 km a testa , somma  di tutte le gare di crawl , farfalla , dorso , rana e misti , hanno anche percorso oltre 2500 km a testa ,per raggiungere le città che ospitavano i meeting del circuito supermaster della FIN , prevalentemente situate nell'Italia settentrionale .

 

Abbiamo chiesto  di raccontarci la loro esperienza attraverso due semplici domande , giusto per far capire a chi volesse avvicinarsi a questo bellissimo sport che non ci sono vincoli ed età per fare nuoto amatoriale e raggiungere anche delle soddisfazioni personali , oltre che sportive . Da febbraio la preparazione in acqua nella PISCINA DI MOLETOLO ,di tre volte a settimana  , sarà affiancata da quella in palestra , con la novità che Coopernuoto si occuperà direttamente della gestione delle sale di fitness poste al primo piano del centro sportivo .

 

- quali sono state le motivazioni iniziali e se durante il percorso sono cambiate ?

 

Gianpaolo  : Inizialmente la sfida era terminare l'iron entro Natale , ma ancor prima di cominciare si è trasformata in voler essere il primo in Italia a finirlo ...e missione compiuta .

Norma : Alla nostra festa di compleanno ( n.d.r. poche settimane di differenza tra loro ) , Giampy ed io , abbiamo dichiarato di fronte a cento persone che avremmo nuovamente fatto l'iron , ma che stavolta lo avremmo chiuso entro Natale ; e siccome siamo persone di parola ...

 

-quali sono stati gli aneddoti da raccontare e i suggerimenti da consigliare a chi volesse intraprendere , come voi , l'impresa master e la gara più rilevante ?

 

Gianpaolo : La giornata più lunga Bologna e Saronno , quella più pesante Novara alle 7.30 del mattino , quella più dura Riccione con 1500 sl e 400 mx in vasca lunga nella stessa giornata con due personali , ma anche quella della soddisfazione maggiore  . Intraprendere e finire un Iron è una sfida con te stesso ...ed è solo per gente cui piace sfidarsi .

Norma : Sicuramente il week end dell'otto dicembre non me lo dimentico : sei gare in due giorni ! Bergamo , Verona e Riccione ; 400 mx e 200 fa nuotati nello stesso giorno ...Suggerimenti ? Entusiamo e pianificazione . gara più rilevante i 200 rana nuotati al nostro trofeo , un pò perche' è una delle mie preferite , e poi nuotata in casa ha un fascino tutto suo !

 

nella foto durante la premiazioni di metà dicembre : Giampaolo , il tecnico Mirko Lui , Norma e Davide Bonomini l'organizzatore dell'evento master di Parma  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 0