13°

20°

ULTIME NOTIZIE DA NON PERDERE!

Sport

Barcolana 50: show e record barche, trionfa Portopiccolo
Sport

Barcolana 50: show e record barche, trionfa Portopiccolo

 
Mondiali; Giappone ko, Italia in semifinale
mondiali pallavolo

Decima vittoria consecutiva per le azzurre: battuto il Giappone, Italia in semifinale

 
Romena Halep sempre n. 1 del mondo, Giorgi 28ª
Tennis

Simona Halep resta la numero 1 del mondo nella classifica femminile, Giorgi 28esima

 
Djokovic nuovo n. 2, Fognini e Cecchinato in top 20
Tennis

Djokovic è il nuovo numero 2 al mondo, Fognini e Cecchinato nella top 20

 
Nations League: 1-0 alla Polonia, l'Italia evita la Serie B
Calcio

Nations League: 1-0 alla Polonia, l'Italia evita la Serie B

 
Biraghi al 91' salva l'Italia: Polonia battuta, niente "serie B"
NATIONS LEAGUE

Biraghi al 93' salva l'Italia: Polonia battuta, niente "serie B"

 
Barcolana 50: Emozionante vedere nel Golfo dI Trieste 2700 barche a vela
Vela

Barcolana: manovre "in diretta" dal golfo di Trieste Video

 

Norma e Gianpaolo IRON MASTER

Moletolo "incorona" i propri atleti per il traguardo raggiunto

Moletolo "incorona" i propri atleti per il traguardo raggiunto
0

Cosa significa fare un IRON nello sport del nuoto in piscina ? significa compiere diciotto gare , tutte quelle che la FINA Fèderation internationale de natation amateur ( da cui l'acronimo FINA ) e di cui la FIN Federazione Italiana Nuoto è associata , prevedono come discipline possibili da nuotare in vasca .

 

L'aspetto che contraddistingue i nostri Atleti  Gianpaolo Popovich e Norma Molinarich , già iron due anni fa , ma in un'intera stagione e , oggi si sono superati ,compiendo in un mese e mezzo questo prestigioso traguardo .

Si allenano nella piscina di Moletolo  , di categoria entrambi M40 classe 1974 amici in vasca e fuori , Gianpaolo tecnico di Coopernuoto da diversi anni e Norma che dodici stagioni fa metteva piede , per la prima volta , in una piscina per imparare a nuotare con i corsi organizzati dalla nostra società ; in questa stagione sono stati i primi in Italia a compiere questo tragurado così duro e impegnativo , considerando che le manifestazioni si svolgono solo nel fine settimana e , al massimo , si possono fare due gare a meeting .

 

La stagione si è aperta a fine ottobre in provincia di Brescia a Verolanuova e , in occasione del Trofeo Coopernuoto a Parma di metà dicembre , gli atleti sono stati premiati dalla nostra società con una targa ricordo , con scritte tutte le gare , città e tempi conseguiti . I ragazzi oltre a percorrere , 4400 km a testa , somma  di tutte le gare di crawl , farfalla , dorso , rana e misti , hanno anche percorso oltre 2500 km a testa ,per raggiungere le città che ospitavano i meeting del circuito supermaster della FIN , prevalentemente situate nell'Italia settentrionale .

 

Abbiamo chiesto  di raccontarci la loro esperienza attraverso due semplici domande , giusto per far capire a chi volesse avvicinarsi a questo bellissimo sport che non ci sono vincoli ed età per fare nuoto amatoriale e raggiungere anche delle soddisfazioni personali , oltre che sportive . Da febbraio la preparazione in acqua nella PISCINA DI MOLETOLO ,di tre volte a settimana  , sarà affiancata da quella in palestra , con la novità che Coopernuoto si occuperà direttamente della gestione delle sale di fitness poste al primo piano del centro sportivo .

 

- quali sono state le motivazioni iniziali e se durante il percorso sono cambiate ?

 

Gianpaolo  : Inizialmente la sfida era terminare l'iron entro Natale , ma ancor prima di cominciare si è trasformata in voler essere il primo in Italia a finirlo ...e missione compiuta .

Norma : Alla nostra festa di compleanno ( n.d.r. poche settimane di differenza tra loro ) , Giampy ed io , abbiamo dichiarato di fronte a cento persone che avremmo nuovamente fatto l'iron , ma che stavolta lo avremmo chiuso entro Natale ; e siccome siamo persone di parola ...

 

-quali sono stati gli aneddoti da raccontare e i suggerimenti da consigliare a chi volesse intraprendere , come voi , l'impresa master e la gara più rilevante ?

 

Gianpaolo : La giornata più lunga Bologna e Saronno , quella più pesante Novara alle 7.30 del mattino , quella più dura Riccione con 1500 sl e 400 mx in vasca lunga nella stessa giornata con due personali , ma anche quella della soddisfazione maggiore  . Intraprendere e finire un Iron è una sfida con te stesso ...ed è solo per gente cui piace sfidarsi .

Norma : Sicuramente il week end dell'otto dicembre non me lo dimentico : sei gare in due giorni ! Bergamo , Verona e Riccione ; 400 mx e 200 fa nuotati nello stesso giorno ...Suggerimenti ? Entusiamo e pianificazione . gara più rilevante i 200 rana nuotati al nostro trofeo , un pò perche' è una delle mie preferite , e poi nuotata in casa ha un fascino tutto suo !

 

nella foto durante la premiazioni di metà dicembre : Giampaolo , il tecnico Mirko Lui , Norma e Davide Bonomini l'organizzatore dell'evento master di Parma  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 0