19°

INCHIESTA GAZZETTA

«Quelle baby gang che spacciano e fanno paura alla gente»

I commercianti: «Troppi ragazzini strafottenti tra la galleria Polidoro e borgo Paggeria»

Baby gang in Galleria Polidoro
Ricevi gratis le news
18

C' è una città nascosta sotto il centro di Parma: sporca e rumorosa, frequentata da bande di ragazzini che si arrampicano sulle saracinesche dei negozi come scimmie. Baby gang, le chiamano, che spacciano, urlano e sputano. E' il triangolo all'ombra dello shopping del sabato: dalla Galleria Polidoro al Ponte Romano, fino a borgo Paggeria, questa nuvola di ragazzi nell'arco di un pomeriggio si sposta in continuazione, lasciando il segno.

Galleria Polidoro 
Parmigiani, magrebini e dell'est. «E' una transumanza di bande - dicono i commercianti della Galleria -. Tra loro si fanno di tutto: si rubano telefonini e altro. Urlano, rompono e dalle scalette la gente normale non passa più........................L'inchiesta è pubblicata sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    04 Febbraio @ 12.07

    I MAGISTRATI , QUANDO SBAGLIANO , PAGANO UN FICO SECCO ! In barba ad un referendum popolare che si era pronunciato a favore della loro responsabilità , non solo penale , ma anche civile . Oggi, i pochi risarcimenti che vengono riconosciuti per errori dei Magistrati , li paga LO STATO , cioè noi !

    Rispondi

  • Vercingetorige

    04 Febbraio @ 10.42

    1 ) --STABILIRE DA QUALE AMBIENTE ETNICO E SOCIALE PROVENGANO I TEPPISTI E' NECESSARIO NON PER SOSTENERE TESI RAZZISTE , MA PER RICONOSCERE QUALI SIANO I CONTESTI IN CUI SI DEBBA PRIORITARIAMENTE INTERVENIRE. Sono prevalentemente parmigiani ? Benissimo ! Ciò significa che dobbiamo intervenire sui ragazzi e sulle famiglie parmigiane . Facciamo i conti e vediamo, alla fine , cosa vien fuori , poi ci regoleremo di conseguenza . 2 ) -- I CONTROLLI sono insufficienti ed inefficienti , altrimenti non succederebbe quel che succede. 3 ) -- LE MOTIVAZIONI DEI TEPPISTI DI OGGI SONO LE STESSE DEGLI ANNI SETTANTA E OTTANTA . Anche allora c' erano "fighetti" di "buona famiglia" . Pargoli di Medici, Avvocati, Ingegneri , Notai , Insegnanti , eccetera eccetera. Se non ci fosse il rischio di querela potrei anche farvi i nomi. Alcuni di quei teppisti sono oggi stimati ( ? ) Professionisti. 4 ) -- CONTINUA A RIECHEGGIARE IL RITORNELLO PER CUI "SE MI DIFENDO VADO IN GALERA IO " . NON E' VERO ! L' IMPORTANTE E' CHE ESISTA UN' EQUIVALENZA TRA LA REAZIONE ED IL PERICOLO AL QUALE SI E' ESPOSTI. Codice Penale , articolo 54 , comma 1 : " Non è punibile chi ha commesso il fatto per esservi stato costretto dalla necessità di salvare sè od altri dal PERICOLO ATTUALE DI UN DANNO GRAVE ALLA PERSONA , pericolo da lui non volontariamente causato , nè altrimenti evitabile , SEMPRE CHE IL FATTO SIA PROPORZIONATO AL PERICOLO " . Quindi , per esempio , se qualcuno vi viene contro brandendo minacciosamente un coltello , con l' evidente intenzione di pugnalarvi , voi avete in tasca una pistola ( portata legittimamente ) , e gli sparate , questa E' LEGITTIMA DIFESA e non siete punibili. Se, invece , vi sorprendete un ladro in casa , che, quando si vede scoperto, scappa. e voi prendete la doppietta e gli sparate , questo è omicidio volontario. NON E' LEGITTIMA DIFESA , perchè il ladro stava scappando e non c' era un "pericolo attuale di un danno grave" alla vostra persona.

    Rispondi

  • Stefano

    03 Febbraio @ 20.19

    reinard.alfa@gmail.com

    @alessio. mi dispiace contraddire ma est ovest sud o nord non c'entra. si tratta solo di giustizia. Una mano di bianco a chi delinque in tutti i paesi civili è tollerata e protetta ( vedi in texas dove il padre ha ucciso a calci in faccia il pedofilo che molestava la figlia è non è nemmeno stato rinviato a giudizio ). Da noi in nome della pseudo-giustizia gli assassini dopo poco sono liberi, gli spacciatori vanno in carcere dopo 20 condanne, gli stupratori sono disadattati, i ladri sono disoccupati, i pedofili sono diversamente abili, gli psicopatici sono da curare.... intanto noi per bene ne paghiamo le conseguenze, senza che i magistrati per le loro cazzate paghino mai di tasca loro. Io sono esempio plateale della loro impunità. La nostra legislazione non implica giustizia, ma solo legge ( o interpretazione della legge ). Chi ha un avvocato con in controcoglioni che va a vedere le sentenze del solito represso di provincia o andare in giudizio in Italia è un terno al lotto. La c.e. sono anni che ci dice che i magistrati devono essere punibili civilmente e penalmente, ma l'unico a parlarne è stato l'allegro Berlusconi e quindi reato parlarne. Paese di smidollati.

    Rispondi

  • Stefano

    03 Febbraio @ 18.00

    reinard.alfa@gmail.com

    Direi che bisogna solo ringraziare i soliti noti. Se qualche signore o signora al riparo del castello fosse a suo tempo scesa in mezzo alla gente e non si fosse chiusa nel cesso a legiferare forse avrebbero colto in nocciolo del problema. Ma siccome in Italia dei c.... degli altri non ci frega nulla raccattiamo voti. Se fossimo in un paese civile non avrei paura a transitare in certe zone, attaccato reagirei con maggior fervore agli attacchi degli sbarbati pseudo-coraggiosi. Ma siccome vivo in Italia mi devo preoccupare di diverse cose. E se la cosa capita in mano a un magistrato senza coglioni? Direte voi: ma che centra? centra centra.... esempio.... transito di sera in galleria, vengo attaccato da 4 o 5 sfigati di turno, reagisco e ne stendo un paio... automaticamente vengo indagato per aggressione, poi se uno dei genitori ( chiamiamoli cos' ) mi fa causa devo anche risarcire i danni. io????? riguardiamo le leggi per piacere, un cittadino onesto deve essere legittimato a rompere le ossa a ogni delinquente parassita che si presenta per strada in sprezzo delle leggi e della moralità senza conseguenze. ovviamente bisogna valutare caso per caso ovvio, non bisogna eccedere mai e in nessun caso, e propongo ai magistrati e ai politici che ci governano e vanno a cena in "trattorie" da cento euro a pasto di farci un giro

    Rispondi

  • ALESSIO

    03 Febbraio @ 15.50

    E' spiacevole dirlo ma tutto questo caos lo abbiamo voluto da soli...come vi chiederete??? Aprendo le porte a tutta questa gente dell'est o di etnia sconosciuta, lontana anni luce dalla cultura umana, che viene in Italia "ufficialmente" per tirare a campà, ma in realtà ha portato solo più inciviltà, violenza e soprattutto sporcizia. Sono contati sulle dita di una mano quelli che vengono per lavorare onestamente. Con questo non voglio esentare da colpe i bulletti italiani, ma sicuramente si sentono più protetti e in grado di agire con violenza se nel loro gruppo sono presenti extracomunitari. Cominciamo a mandare a casa questi ospiti, gente improduttiva nella nostra società, vedrete che migliorerà la sicurezza, i loro posti di lavoro saranno occupati dagli italiani, e non mi venite a dire che certi mestieri noi non li faremo mai e poi mai perchè siamo giunti ad un punto di non ritorno, dove al lavoro è alternata la morte.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno