15°

24°

Pedopornografia

16mila file sul pc e binocolo sulla materna: arrestato

Il 71 enne, ex ingegnere della Motorizzazione, sorpreso a Pilastro mentre stava scaricando dalla rete video e fotografie

16mila file sul pc e binocolo sulla materna: arrestato
Ricevi gratis le news
41

I carabinieri lo hanno sorpreso nella sua casa di Pilastro di Langhirano mentre stava scaricando dalla rete video e fotografie a carattere pedopornografico nel suo computer, pc che già conteneva sedicimila file con ritratti bambini ed adolescenti.
E' finito così in carcere B.C., pensionato di 71 anni di origini leccesi, ma da tempo residente nel Parmense, con le accuse di detenzione e divulgazione di materiale pedopornografico. L’uomo, ingegnere in pensione della Motorizzazione Civile di Parma, aveva archiviato 50 gigabyte di filmati e foto con ritratti anche piccoli di soli pochi mesi, alcuni vittima di violenze.
Gli inquirenti, coordinati dalla procura minorile di Bologna, sono arrivati all’arresto dell’uomo dopo la segnalazione di una maestra d’asilo che aveva sorpreso il 71enne mentre, vicino alla recinzione della struttura scolastica, chiedeva ai bambini di alzare la maglietta. Fotografata la targa dell’auto del pensionato, carabinieri e polizia postale hanno iniziato le indagini che si sono concluse nei giorni scorsi con il blitz nell’abitazione dell’uomo. All’ingresso in casa dei militari l'uomo non ha fatto in tempo a staccare il computer che stava proprio scaricando una cinquantina di file illegali. Nelle mani degli inquirenti è anche finita una memoria esterna ed il cellulare dove sono ritratti altri bimbi fotografati nei giardini pubblici o a passeggio con i genitori. Infine sul davanzale di una finestra della casa dove l’uomo vive da solo, dopo la separazione dalla moglie, i carabinieri hanno anche sequestrato un binocolo puntato sulla scuola materna del paese.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    17 Aprile @ 20.23

    NON SI PREOCCUPI, SIGNORA CACCIANI. Non è successo niente di importante . Solo che , sa come siamo noi vecchi , con l' esperienza acquisiamo quel "sesto senso" che ci fa sentire subito la "mano" diversa, ma non è detto che la "mano" nuova sia necessariamente peggio della vecchia......Delle mie "perplessità " lei ne ha trovate due . Sono certo che , esaminando i messaggi qui sotto , vedrà anche la terza. Ma , anche quella, non è importante. Mi ha lassciato solo un pò , diciamo così, sorpreso, ma niente di male. BUONA PASQUA , SIGNORA CACCIANI.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    17 Aprile @ 16.04

    E' DEL TUTTO ANOMALO che la REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT mandi tre messaggi uguali in una mattinata , e che , contrariamente al solito , non scriva REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT in maiuscolo, ma si qualifichi invece con un insolito "da Gazzettadiparma.it". E mi duole dire che non è l' unica perplessità........ Cosa succede ?

    Rispondi

    • 17 Aprile @ 17.15

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT: Gentile Vercingetorige, davvero la nostra risposta ingenera perplessità solo per non aver utilizzato il maiuscolo? In ogni caso me ne assumo la responsabilità. Così come per aver ripetuto la risposta in più occasioni: tante quante le richieste di chiarimento dei lettori su un medesimo aspetto. Mi scuso per la scarsa fantasia che le ha fatto - e me ne duole - venire tali dubbi. Chiara Cacciani, redazione Gazzettadiparma.it

      Rispondi

  • Vercingetorige

    17 Aprile @ 10.42

    COMMENTO DEL 16/4/2014 ORE 21,35 Per tutta la vita , e a tutt' oggi , ho cercato di leggere e documentarmi su argomenti diversi , non solo su quelli strettamente inerenti la mia professione , per cui , quando dico qualcosa , lo faccio a ragion veduta. La giurisprudenza , per esempio , mi ha sempre affascinato , al punto che , a suo tempo , fui vicino ad iscrivermi alla Facoltà di Legge . Ma mi interessano anche la Storia , con particolare riferimento alla Storia di Parma , ed altro ancora , per cui mi sento di parlare di queste cose , nei limiti di quel che so . Se , su questo "forum" , tutti dovessimo parlare solo del nostro lavoro , ci sarebbe un silenzio assordante. Tra i Medici ci sono quelli ignoranti e quelli colti , come fra tutti gli altri Professionisti , compresi quelli della sua riverita categoria. In linea di massima quelli colti le "opinioni e i consigli " li ascoltano . Sempre con spirito critico , ma li ascoltano. Mi perdoni se non chiedo alla "Gazzetta" chi è lei , ma non mi interessa . Sulla fattispecie , le confermo che, secondo me, ci sono due aspetti che potrebbero in fluire sostanzialmente sull' evoluzione del caso , ma mi fermo qui, perchè i Processi li devono fare i Magistrati. Ringrazio la "Gazzetta" per i complimenti che non merito.

    Rispondi

  • marco

    17 Aprile @ 08.13

    si è vero che avete già risposto che dite di attenervi a ciò che rilasciano le forze dell'ordine, ma altri quotidiani ed internet allora come han fatto a pubblicare nome e cognome per esteso?

    Rispondi

    • 17 Aprile @ 09.42

      Ovviamente il nome lo sappiamo tutti. Ma la regola della Gazzetta è sempre una: attenersi agli elementi che forniscono le forze dell'ordine, che di solito hanno buoni motivi per dire o non dire. La regola è ovviamente discutibile (e ne discutiamo anche fra di noi), ma se una regola c'è non si possono creare situazioni di disparità.

      Rispondi

  • presente

    16 Aprile @ 23.36

    C' è da farsi venire il vomito.....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

tifo e tifose

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Morto Vinnie Paul, batterista e co-fondatore Pantera

musica

E' morto Vinnie Paul, batterista dei Pantera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Salsomaggiore: Fritelli vince per 100 voti

Fritelli esulta alla notizia della vittoria

Salsomaggiore

Fritelli rieletto sindaco: vince per 101 voti dopo un lungo testa a testa

Affluenza in calo: ha votato il 49,6% dei salsesi

INCIDENTE

Si schianta contro un suv: motociclista in Rianimazione

Carabinieri

In manette il «ras» dei pusher nordafricani

Lavoro

Donne in divisa, quattro storie di coraggio

Scomparsa

Busseto e Polesine piangono Elisabetta

BILANCIO

Salso calcio, è dei tanti giovani il «miracolo» dell'Eccellenza

STORIE DI EX

Veron: «Il Parma merita la A»

Nuoto

Ghiretti, pioggia di medaglie a Palermo

Strumento

Da Parma un «naso elettronico» per scovare le bombe

POLITICA

Selfie con Fritelli per il sindaco di Sorbolo: "Si riparte dai giovani e bravi amministratori"

Post su Facebook di Nicola Cesari

Violenza

La gelosia come ossessione: in carcere il partner-aguzzino

evento

Il dj set di Digitalism, ha chiuso il Cittadella Music festival Gallery

2commenti

football americano

Panthers battuti dai Giants Bolzano nella semifinale scudetto

La sconfitta arriva al Tardini per 30-25

Cantieri

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

3commenti

pericolo

Voragine in via Volturno, via Musini La foto

1commento

30 GIUGNO

"Mia madre non lo deve sapere": Chiara Francini presenta il suo libro a Parma

Incontro con Chiara Cabassi alla Corale Verdi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Come potranno motivare una condanna?

di Michele Brambilla

LA PEPPA

Fusilli estivi, pasta fredda protagonista

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Auto si ribalta: perde la vita un 87enne

belluno

Turista si lancia dalla cima di un monte con tuta alare e muore

SPORT

calcio

Giappone e Senegal, gol e spettacolo: finisce 2-2

RUSSIA 2018

Colombia travolgente: la Polonia è già fuori

SOCIETA'

cani

Sos per Tito, uno splendido esemplare di bracco ungherese

cina

Il bus si ribalta e i passeggeri volano fuori dal finestrino

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse