21°

31°

Ravenna

Traffico di auto rubate: c'è anche quella di Maxi Lopez. Due fermi a Parma

Banda attiva in Emilia-Romagna: coinvolti quattro nigeriani e due ghanesi

Traffico di auto rubate: c'è anche quella di Maxi Lopez. Due fermi a Parma
Ricevi gratis le news
6

(ANSA) - C'era anche la Range Rover "Evoque" di Maxi Lopez, l’attaccante argentino della Sampdoria in prestito dal Catania, tra le 11 vetture di lusso per un valore complessivo di alcune centinaia di migliaia di euro recuperate negli ultimi mesi dalla polizia ravennate nell’ambito dell’indagine sul riciclaggio internazionale di auto che ieri ha portato a sei fermi: si tratta di quattro cittadini originari della Nigeria e di due del Ghana.
Nel gruppo ci sono cinque uomini e una donna, alcuni con precedenti, di età comprese tra i 52 e i 30 anni e bloccati nella province di Ravenna (1), Forlì-Cesena (2), Reggio Emilia (1) e Parma (2) su mandato del pm Monica Gargiulo titolare del fascicolo. Un’operazione che ha coinvolto una cinquantina di uomini alla quale hanno collaborato le squadre Mobili delle città coinvolte oltre a quella di Bologna, il servizio Svad dell’Agenzia delle Dogane e il compartimento della polizia stradale "Liguria". La vettura del calciatore, rubata a febbraio, è stata recuperata proprio al porto del capoluogo ligure.
L’indagine, coordinata dal servizio Centrale Operativo e battezzata "Ranger" perché quasi tutti i modelli erano Range Rover (oltre a "Evoque" anche "Vogue" e "Sport") a cui si sono aggiunte alcune Audi ma sempre del valore di alcune decine di migliaia di euro l’una, è partita da Ravenna quando a fine febbraio la Mobile ha scoperto all’interno di un container una vettura presumibilmente rubata. A quel punto gli inquirenti hanno preferito attendere per seguire il carico fino allo scalo genovese dove le auto, dopo essere state corredate di falsa documentazione, venivano portate per essere imbarcate su navi dirette verso i porti di Takoradi (Ghana), Tincan Island (Nigeria) e Lomè (Togo).
Sembra infatti che i modelli presi di mira siano particolarmente apprezzati dalla clientela africana più facoltosa. L’operazione - ha spiegato il dirigente della Mobile ravennate, Nicola Gallo - ha subìto un’improvvisa accelerazione per il pericolo di fuga degli indagati, alcuni dei quali non in regola con le norme sul soggiorno e in grado di reperire documenti d’identità e di espatrio fasulli. Gli investigatori ritengono che il fatturato del gruppo criminale, se il giro non fosse stato bruscamente interrotto, solo quest’anno avrebbe superato i due milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gabri

    21 Maggio @ 11.22

    SVEGLIA...i criminali non hanno colore..ne di pelle ...ne politico...

    Rispondi

  • sabcarrera

    21 Maggio @ 02.16

    La Boldrini ce lo spiega

    Rispondi

  • filippo

    20 Maggio @ 23.48

    eh si a parma il problema è il razzismo, cosi mi dicono i centri sociali e il PD, il razzismo unico guaio dell'italia sinistrorsa...

    Rispondi

  • fernand

    20 Maggio @ 22.40

    non preoccupatevi sono questi che pagheranno le pensioni ai giovani ......non dobbiamo essere razzisti aiutiamoli povera gente hanno bisogno .............facciamo delle feste contro il razzismo povera gente sono cosi sfortunati loro,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,

    Rispondi

  • presente

    20 Maggio @ 20.01

    @xxl, guarda che gli africani é già da un bel pezzo che rubano, spacciano ( fatti un giretto in via Palermo) e compiono tanti altri gesti del genere...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Beyoncé vuole girare un video al Colosseo ma arriva lo stop: è già occupato da Alberto Angela

ROMA

Colosseo off limits per Beyoncé: è già occupato da Alberto Angela, ilarità sul web Foto

Realcake dinastico

LONDRA

Servita al battesimo di Louis la torta nuziale dei principi. Sette anni dopo

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

5commenti

Lealtrenotizie

Picchia a sangue la ex e la rapina

Nella zona di via Mordacci

Picchia a sangue la ex e la rapina

«IO STO CON TE»

La casa in cui ripartono i padri separati

Addio

Collecchio piange Ivana Tanzi, stilista raffinata

Capitan Lucarelli

«Il mio Parma gettato nel fango»

OBIETTIVO 2020

San Francesco del Prato, nato il Comitato per i restauri

ALBARETO

Entra fumo nell'appartamento: intossicate due donne

Calestano

Bianchi festeggia i 50 anni di volo libero

PROFESSORE

Arfini spiega i cibi dop agli australiani

CARABINIERI

Ruba la borsa di un medico a San Secondo: arrestata 50enne Video

incidente

Schianto tra auto in A1: due feriti

Viale Duca Alessandro

Paura per un uomo armato di coltello

2commenti

MUSICA

Il concerto di Mannarino a Fontanellato: ecco chi c'era Foto

12Tg Parma

Max Bugani (5 Stelle): "Pizzarotti in Regione? Meglio di Bonaccini" Video

2commenti

PARMA

Un'auto e un camion a fuoco: doppio intervento dei vigili del fuoco Foto

Denunciato

Il commesso ruba nel proprio negozio

2commenti

POLEMICA

Onu contro il Parmigiano, Beltrami: «Grave errore demonizzarlo»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Maltrattare gli animali, tradire l'amicizia

di Filiberto Molossi

1commento

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

politica

Salvini querela Saviano: "I suoi post su Facebook ledono il ministero"

A14

Motociclista va contromano in autostrada: "Avevo dimenticato lo zainetto"

SPORT

Sport

Stelle del Fair-play brillano a Firenze

formula 1

Hamilton rinnova con la Mercedes fino al 2020

SOCIETA'

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

VERONA

Sberla in faccia a uno studente, condannata prof di matematica

MOTORI

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita