17°

30°

Criminalità

Raid notturno alla scuola Ferrari: danni ingenti

Forzate numerose porte dell'istituto di via Galilei. La dirigente: "Il terzo colpo in un mese. Questi sono soldi dei contribuenti"

Raid notturno alla scuola Ferrari: danni ingenti

La scuola media Ferrari

Ricevi gratis le news
1

Difficile capire da dove siano passati. Così come avere una chiara idea di dove volessero andare a parare. Che cosa cercavano gli sconosciuti entrati un paio di notti fa nell'istituto comprensivo Giacomo Ferrari di via Galileo Galilei (nella zona di via Fleming)? D'accordo, hanno dedicato le loro attenzioni ai distributori automatici, ovviamente a caccia di monete, ma intanto hanno passato al setaccio un po' tutta la scuola. Seminando danni, senza raccogliere un centesimo di bottino.
Da dove siano passati lo si può solo immaginare: dalla porta dell'uscita di sicurezza sul lato più coperto dell'edificio. Ma non è certo che i segni lasciati sui bordi d'alluminio siano dell'ultimo raid. Potrebbero risalire alle altre due incursioni. «Questa è la terza nell'ultimo mese» allarga le braccia il dirigente scolastico Graziana Morini. La scorsa volta, rubarono un computer portatile. «Era legato con un cavo d'acciaio che dev'essere stato tagliato con una cesoia». Si legge esasperazione, nei suoi occhi. E delusione, perché lei e i suoi collaboratori non lesinano passione e impegno nella cura della scuola, punto di riferimento per quasi cinquecento alunni tra i dodici e i quattordici anni.
Chiaro, semmai, è il percorso interno seguito dagli aspiranti ladri. Un raid senza una logica precisa. Che ha riguardato il piano terra e il primo piano dell'edificio. Salendo le ultime rampe di scale, fino al secondo, non si trova nulla. Nemmeno le porte chiuse che invece abbondano ai piani sottostanti. E' soprattutto contro di esse che si sono sfogati gli sconosciuti autori del raid.
Al suo arrivo, l'altra mattina, vedendo le schegge di legno sul pavimento, la bidella s'è accorta che le porte erano state forzate. Tra queste, anche quella dei bagni delle ragazze. Come se fosse chiusa su chissà quali valori. «Visitate» anche le segreterie e così la presidenza. «Da dove non è stato portato via nulla - racconta Graziana Morini -. Non è nemmeno stato seminato il classico disordine di solito lasciato dietro di sé da chi cerca cose da rubare».
Anche la porta di alluminio di un ufficio è stata forzata (ora appare deformata). «Ma dall'interno non è stato rubato nulla» sottolinea la dirigente dell'istituto. Hanno invece resistito i due distributori automatici, nei quali qualche moneta di certo sarebbe stata trovata dai malviventi. «Ci troviamo a rincorrere questi danni con soldi che si fa sempre più fatica a trocvare e che servono per dare gli strumenti ormai fondamentali per l'insegnamento - scuote il capo la dirigente -. I geometri del Comune, proprietario della scuola, sono venuti subito a prendere visione della situazione. Ma hanno detto che non si può fare nulla per ora».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    18 Giugno @ 18.59

    Renzi, batti un colpo

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

gossip

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

1commento

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era   Fotogallery

Noceto

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era Foto

Felino: tanti auguri a Martina

FESTE PGN

Felino: tanti auguri a Martina Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Sicurezza, il Comune ingaggia le guardie giurate

Fontevivo

Sicurezza, il Comune ingaggia le guardie giurate

Nella zona del Tardini

Anziana truffata da un finto tecnico Iren

agenda

Quartieri in festa, aquiloni, fattorie e cantine aperte: l'agenda

Bellezza

Miss Mondo: le parmigiane Lorena e Fabiana in corsa per il titolo nazionale

Sfida

Giochi delle 7 frazioni: si torna all'antico

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Arbitri

La festa delle giacchette nere

FIDENZA

Grande Guerra, torna a casa la piastrina del soldato

Curiosità

Il sindaco di Medesano si sposa con un'assessora di Collecchio

Traversetolo

Raid alla Sandrini Legnami. «E' il dodicesimo, non ne possiamo più»

PARMA

Ladri nella notte al Mercatone Uno di via Mantova: rubata la cassaforte

Sfondata una finestra nel retro dell'edificio

1commento

calestano

Cade da una scarpata: un 40enne motociclista è grave al Maggiore

evento

Una suggestiva (senza auto) piazza Garibaldi pronta per la Notte del Terzo Giorno Video

calciomercato

Balotelli al Parma? Qualcosa di più concreto del fantacalcio

LANGHIRANO

In fila sulla Massese per chiedere più sicurezza e per ricordare le vittime della strada Foto

Una giornata di iniziative a Langhirano

1commento

CARABINIERI

Banda del caveau: ecco come i malviventi si orientavano nel sottosuolo di Parma Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Conte in mezzo a un braccio di ferro

di Stefano Pileri

INIZIATIVE

Nell'inserto economia si parla di Rider e Gig Economy

ITALIA/MONDO

Il caso

Rossella fu abusata per settimane dalla banda di Izzo

nasa

E' morto Bean, il quarto uomo a sbarcare sulla Luna

SPORT

Calcio

Il Real batte il Liverpool e vince la Champions per la terza volta consecutiva

formula uno

F1, Gp Montecarlo: una "pole" che cambia il mercato piloti

SOCIETA'

studenti

Il FabLab in una manciata di secondi Video

LIBRI

Fra blues, avventure noir e... Bollywood: serata parmigiana con Massimo Carlotto Video

MOTORI

IL TEST

Nuova Mercedes Classe A. Come va

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional