21°

31°

denunce

Ubriachi, minacciano i poliziotti col coltello

Movimentato episodio in piazzale Caduti del Lavoro

Volanti in via San Leonardo

Volanti in via San Leonardo

Ricevi gratis le news
16

Erano ubriachi, e hanno iniziato a infastidire i passanti, tanto che qualcuno ha chiamato la polizia. E quando sono arrivati in piazzale Caduti del Lavoro, gli agenti delle Volanti sono stati oggetto di offese ed è spuntato anche un lungo coltello. E' così che per due tunisini - un 43enne residente in città, nullafacente ed un connazionale ed un 41enne già colpito dall'ordine del questore di lasciare il territorio nazionale - è scattata la denuncia per resistenza, oltraggio a pubblico ufficiale e porto di oggetti atti ad offendere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • annamaria

    04 Agosto @ 12.17

    Marirhugo, certo che c'è differenza, come c'è nell'avere un coltello in borsa e non averlo (tu ce l'hai? io no). L'articolo qui sopra, in ogni caso, dice "è spuntato un lungo coltello", non dice che sia stato agitato davanti ai militari. Questo è quello che leggo, e tu? Nessuno, comumque, dice che si debbano dare vent'anni di galera (come al solito sei teatrale) , ma che vengano arrestati e si facciano qualche giorno di galera per smaltire la sbornia, aver rotto le scatole alla gente e aver insultato i poliziotti, questo si, che siano Italiani, svedesi, cinesi o marziani.Ma secondo me, tu ritieni gli extracomunitari intoccabili, li difendi a prescindere, ce l'hai con i giornali, con la gente che osa dire che forse qualche problema lo portano e che magari è il caso di fare qualcosina. E così ti ritrovi a fare un cattivo favore anche agli stranieri per bene che magari vorrebbero pure scrollarsi di dosso quei connazionali che tanto per bene non sono. Guarda, ripeto, tra quelli che ce l'hanno con tutti gli stranieri (con rabbia) e tu che li difendi tutti (con rabbia) non c'è proprio nessuna differenza: capaci solo entrambi di aggredire, con rabbia appunto. Auguri.

    Rispondi

  • marirhugo

    02 Agosto @ 21.40

    Scrive Annamaria "Qui il giornale ha sbagliato solo due fatti non importanti ai fini dell'accaduto" eh poverini, io avrei detto uno, due addirittura? Annamaria quando il padrone di casa viene a chiederti l'affitto con un coltello di 20cm in mano facci sapere che non e' importante, Si, Annamaria scrivere che il coltello era nello zaino anziché fuori, agitato davanti ad una persona, stravolge la verita' dei fatti. Dopodiche siccome quei due hanno insultato e infasitidito gli possiamo dare 20 anni a pane raffermo e acqua putrida.

    Rispondi

  • annamaria

    31 Luglio @ 23.48

    E' giusto segnalare le inesattezze di un articolo, quindi il supermercato non era Conad, era Coop, il coltello era nello zaino. E quindi? questi sono elementi essenziali che stravolgono la verità dei fatti? Potete contestare che i due delinquenti fossero ubriachi? che fossero in Piazzale Caduti del Lavoro? che avessero un coltello ( Marirhugo tu te ne porti uno nel borsello? io no.)? Che abbiano dato fastidio alla gente? che abbiano insultato i poliziotti (per carità, questo è uno sporto nazionale)? Qui il giornale ha sbagliato solo due fatti non importanti ai fini dell'accaduto. E come si può trovare non credibile la Gazzetta, perchè si dovrebbe trovare credibile un Marirhugo qualsiasi, che in ogni suo intervento ha un'unica, sola linea d'intervento , un'unica verità: la sua, che non ammette discussioni nè critiche? Chi sei tu marirhugo per sputare sentenze e insulti, nello stesso modo in cui lo fanno quelli che la pensano in modo completamente opposto al tuo? Siete uguali, brav'uomo: non credibili nessuno dei due.

    Rispondi

  • ROBERTO

    31 Luglio @ 11.51

    Egregio Direttore, come fa ad essere credibile un giornalista che esordisce nel suo pezzo di cronaca con "davanti ala Conad di Piazzale Caduti del Lavoro" ma non era una Coop??????? REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Se è giusto il suo rimprovero sul particolare specifico ("chi non fa non sbaglia"...), credo lo sia meno la generalizzazione sulla credibilità, che è fatta dal lungo periodo. Comunque grazie per la segnalazione

    Rispondi

  • marirhugo

    31 Luglio @ 08.31

    Mi scuso col giornale mi era scappata; il prezzo del giornale non lo so, non compro la gazzetta da 30 anni e per educazione scrivete in italiano. Se il coltello era nello zaino, non potevano minaccciare i poliziotti con il coltello Siete dei buffoni; chiedete scusa ai lettori, invece di insultarli. REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Sull'educazione non prendiamo certo lezione da te. Quanto ai " "buffoni", il prossimo insulto vola direttamente nel cestino senza che stiamo a perdere altro temnpo a risponderti. In italiano.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Trintignant, "per me la carriera è finita"

cinema

Trintignant, "per me la carriera è finita"

Balletto

social

L'evoluzione della danza di Michael Jackson...in 4 minuti Video

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

8commenti

Lealtrenotizie

Public money, ecco tutte le condanne

SENTENZA

Public money, ecco tutte le condanne

Scuola

I bravissimi della maturità: diplomati con 100 e 100 e lode

incidente

Schianto tra due auto a Ramiola: feriti due giovani Foto

weekend

Sgranfignone, anatra, disfide tra cuochi: il sabato è a tutto gusto L'agenda

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Busseto

Raffica di furti, rubata anche una macchinetta spartineve

Cinema

Ciak, a Parma si gira: la mappa dei set

Parma calcio

Rigoni, esperto in salvezza

IL CASO

Sgarbi: «Leonardo per l'ultima cena si ispirò all'affresco di Monticelli d'Ongina»

Lutto

Tarsogno dà l'addio a Lidia Calestini, la regina delle rezdore

L'appello

«Basta con i botti alle feste d'estate: per gli animali sono pericolosi. Usate quelli silenziosi»

12Tg Parma

Public Money, condannati in primo grado Costa, Villani e Buzzi Video

parma calcio

Chiude la prima parte del ritiro crociato: il video-bilancio di Sandro Piovani

calcio

Sorteggio di Coppa Italia: inizio nostalgia (e rivalità) per il Parma il 12 agosto

12Tg Parma

Felino, lite condominiale finisce a pugni Video

Dda

In progetto furto delle salme di Pavarotti e Ferrari: condannata banda sardo-parmigiana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Maltrattare gli animali, tradire l'amicizia

di Filiberto Molossi

5commenti

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Ladri "con i bigodini": raid nei saloni, caccia alla banda dei parrucchieri

Chiaia di Luna

Lo spaventoso crollo di rocce a Ponza

SPORT

calcio e tribunale

Avellino non ammesso al campionato. Escluse altre due società di serie B e tre di serie C

ciclismo

Tour, 13ª tappa: tripletta Sagan in volata a Valence

SOCIETA'

gazzareporter

“Cala” la luna in Val Baganza

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

MOTORI

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita